I PIU' LETTI
VENGONO DA FUORI REGIONE I VINCITORI DELLA GF LOANO
dalla Redazione | 11/02/2019 | 07:16

Con oltre 500 iscritti ha preso il via la nona edizione della Gran Fondo Città di Loano, che ha dato ufficialmente il via alla stagione granfondistica.

Sebbene le previsioni del tempo non assicurassero una giornata di sole, il meteo ha deciso di essere clemente e di tenere il percorso di gara lontano dall'acqua. Peccato che in tanti si siano spaventati abbiano optato di disertare il primo appuntamento.

Una griglia di merito colma di nomi importanti nel panorama fondistico, con un padrino di eccezione quale Claudio Chiappucci, che non ha lesinato foto e parole, soprattutto in gruppo lungo il percorso.

Alle 10.30 precise il folto gruppo prende il via in direzione di Albenga. Al chilometro zero, posto all'uscita dell'abitato di Loano, iniziano le scaramucce, ma che si risolvono in fretta, lasciando il gruppo compatto fino all'attacco della salita di Ranzo. Qui la gara entra nel vivo con un primo attacco del materano Tommaso Elettrico, campione del Mondo di granfondo. Elettrico prende subito un buon vantaggio e alle sue spalle si forma un gruppetto di inseguitori capeggiato dal duo Fabio Cini - Federico Pozzetto, senese il primo, di Castel Fiorentino il secondo.

Elettrico mantiene la sua posizione lungo tutta la salita, ma al termine della discesa, a Cenesi, il gruppo di testa è nuovamente compatto. La gara è ancora aperta. Ma sono le prime rampe che portano allo Scravaion che rilanciano il materano, che tenta nuovamente l'azione solitaria. Con oltre un minuto di vantaggio il gruppetto di inseguitori non molla la presa e negli ultimi chilometri prima dello scollinamento, Cini forza il passo e riporta sotto il suo capitano Pozzetto. A Bardineto il gap è quasi ormai colmato, tanto che lo stesso Elettrico preferisce rialzarsi e farsi riprendere dal duo della Cicli Copparo. Il terzetto battistrada continua d'accordo sino all'arrivo dove la volata è inevitabile e ad avere la meglio è Pozzetto ai danni di Elettrico. Terza piazza per Cini.

Arrivo in volata anche per la gara femminile dove il testa a testa sugli ultimi metri tra la comasca Barbara Anita Manzato e la cuneese Annalisa Prato, assegna la vittoria alla comasca. Terzo gradino del podio per la novarese Sabrina De Marchi.

Tra le società la vittoria è andata alla torinese Rodman Azimut Squadra Corse a cui si affiancano sul podio la cuneese GS Passatore e la san maurese Jolly Europrestige.

Una manifestazione ben riuscita come sempre, che regala dei bei fine settimana in Liguria a tutti gli appassionati ciclisti.

CLASSIFICHE

Maschili

1. Federico Pozzetto (Asd Cicli Copparo); 02:47:55.59

2. Tommaso Elettrico (Team Cps Cycling); 02:47:56.11

3. Fabio Cini (Asd Cicli Copparo); 02:47:58.85

4. Davide Busuito (Team De Rosa Santini); 02:51:45.36

5. Federico Borella (Gs Bicisport Ospedaletti); 02:52:44.56

6. Mattia Magnaldi (Team De Rosa Santini); 02:52:44.60

7. Roberto Monti (Asd Rodman Azimut Squadra Corse); 02:52:52.86

8. Julien Amadori (Individuale); 02:52:53.36

9. Theo Modell (Individuale); 02:52:53.36

10. Luca Ripamonti (Flandres Love - Sportland); 02:52:53.37 

Femminili

1. Barbara Anita Manzato (Somec-Mg.K Vis-Lgl); 03:09:33.62

2. Annalisa Prato (Team De Rosa Santini); 03:09:33.64

3. Sabrina De Marchi (Somec-Mg.K Vis-Lgl); 03:14:18.91

4. Olga Cappiello (Team De Rosa Santini); 03:19:29.67

5. Georgina Makhandi (Bicistore Cycling Team); 03:28:31.44

6. Matilde De Sciora (Asd Rodman Azimut Squadra Corse); 03:33:06.95

7. Francesca De Sanctis (Bicistore Cycling Team); 03:33:07.69

8. Barbara Ramorino (Bicistore Cycling Team); 03:35:49.70

9. Louhanna Duplouy (Individuale); 03:36:16.96

10. Pamela Valentino (Team De Rosa Santini); 03:38:57.71

SOCIETA'

1. Rodman Azimut Squadra Corse

2. GS Passatore

3. Jolly Europrestige

Classifiche complete sul sito di Winning Time nella pagina dedicata

Tutte le informazioni e i dettagli sulla manifestazione sono disponibili sul sito ufficiale 

 

 

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
Eccellenza chiama eccellenza ed è così che nasce questo matrimonio tra RMS e Cane Creek, due realtà che noi appassionati conosciamo bene. RMS è un’azienda leader in Italia...

Saranno 153 chilometri di assoluto splendore quelli del Percorso Permanente di Eroica Montalcino che da fine maggio costituirà, di sicuro, uno fra i viaggi a pedali più belli al mondo....

Pedalatium, il Challenge alla scoperta delle Perle del Lazio, sta per tagliare il nastro simbolico di partenza con la Medio Fondo IL COLONNELLO, di scena a Vetralla domenica 3 marzo...

Si avvicina l’appuntamento con l’edizione numero 22 della Green Fondo Paolo Bettini – La Geotermia. Pomarance, la località geotermica che rappresenta per eccellenza il “cuore caldo della Toscana”, si appresta...

Nella splendida location del Castello Odescalchi di Ladispoli, si è svolta ieri la presentazione ufficiale della Gran Fondo Mare e Laghi in programma il prossimo 17 marzo. Una presentazione che...

Domenica 9 giugno l’Italian Ciclotour si sposterà nelle Marche, esattamente a Visso (Mc), dove si terrà la 3ª Pedalata per la Sibilla, terza prova di questo...

Il ciclismo moderno ha ormai solo un lontano ricordo delle soste canoniche: se ai tempi di Moser dal Mondiale di Ciclocross alla Sanremo ci passavano due mesi esatti, oggi, con...

La Federazione Ciclistica Italiana insieme all’Agenzia per la Mobilità del Comune di Roma si impegna per una città migliore, più pulita, sicura e a misura di bicicletta e...

In questi anni il ruolo dell’Ambassador è diventato un fenomeno molto diffuso visto e considerato il suo ruolo nei social network e nelle varie community. LOOK è un...

l 6 luglio, giorno in cui il Tour de France partirà da Bruxelles con la Grand Départ, Continental inizierà il suo primo anno in qualità di uno dei cinque Main...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




di Giorgio Perugini
Probabilmente il vero inverno ce lo siamo già lasciato alle spalle ma come l’esperienza insegna, la fine di...
di Giorgio Perugini
Aerodinamiche, rigide il giusto e molto comode, queste prime tre caratteristiche vanno a tracciare i profili delle nuove...
di Giorgio Perugini
Air Speed è il casco migliore ad una velocità media di 40km/h e chi lo dice ha fatto...
di Giorgio Perugini
Generalmente in questo periodo dell’anno mi affido a pneumatici invernali, una scelta spesso obbligata per via del pessimo...
di Giorgio Perugini
La giacca Vega Extreme di Santini, posizionata al vertice della nuova linea high performance per fronteggiare le rigide...
di Giorgio Perugini
Chi di voi pensa al marchio Ursus, dovrebbe ricordare che questa azienda, oltre a produrre alcune delle migliori ruote attualmente...
di Giorgio Perugini
Ci sono ciclisti che sono sospinti da un solo desiderio: ottenere e provare sempre qualcosa in più per...
di Giorgio Perugini
Spesso un capo invernale può essere troppo caldo oppure, talvolta, non è abbastanza isolante mentre in altri casi...
di Giorgio Perugini
Ammettiamolo, con i tempi che corrono valutare con attenzione le spese che vorremmo fare non è affatto una...
di Pietro Illarietti
Nasce oggi una nuova rubrica di tuttobicitech dal titolo «Tested4You»: come facile intuire, i nostri tester proveranno per voi capi...
di Giorgio Perugini
  Due giorni a Cannes per una presentazione ufficiale Look non sono roba da poco. La casa francese continua ad...
di Giorgio Perugini
  Ho una personalissima lista di cose che mi fanno girare le scatole e quasi in cima all’elenco si posiziona...
di Giorgio Perugini
La sella perfetta esiste, questo è poco ma sicuro. Sarà l’unica che vi farà pedalare più comodamente rispetto ad altre...
di Giorgio Perugini
  Nella storia recente abbiamo potuto notare come alcuni prodotti abbiano avuto il merito di fare scuola gettando la base...
di Giorgio Perugini
  Ebbene sì, non si tratta di un prodotto nuovissimo, infatti, i Michelin Power Competition sono in vendita da più...
di Giorgio Perugini
Sono passati diversi giorni dall’Eroica e a parte un discreto mal di gambe mi è rimasto addosso un incredibile entusiasmo....
di Giorgio Perugini
La domanda che mi fanno in molti incontrandomi in bici durante il giorno è sempre la stessa: perché lasci le luci...
di Giorgio Perugini
Sono stati la novità dell’anno di Oakley,  i Flight Jacket hanno vinto la partita contro l’appannamento in maniera definitiva, questa...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy