I PIU' LETTI
TREK. RUOTE BONTRAGER AEOLUS XXX2 TLR, NATE PER LA SALITA
di Giorgio Perugini | 07/09/2018 | 07:04

Le ruote Aelous XXX nascono per stupire e catturare gli sguardi. Scure, cattive e leggere divorano l’asfalto con una leggiadria incredibile. 1300 grammi scarsi per aggredire ogni salita, ogni rampa che vi trovate davanti con una sicurezza e una rigidità pressoché totale.

La versione copertoncino con cui pedaliamo dai primi di giugno è una vera cannonata che scava un solco nei nostri cuori. Affidabili, leggere, silenziose e scorrevoli, da qualsiasi angolazione le prendiate queste nuove Aeolus XXX hanno classe e prestazione da vendere. Continua incessante il lavoro di Bontrager, marchio che non ha nulla da invidiare a quelli ben più blasonati. L’unico problema per noi sarà separarsi da queste XXX.

Che sia il Tour de France o la salita dietro casa vostra, Bontrager vi affida il meglio!

Bontrager non si nasconde dietro tanti proclami, queste XXX in tutti i tre profili sono nate per fornire all’atleta un set affidabile e performante.

Detto così suona molto normale…ma con i cerchi in carbonio i problemi sono spesso dietro l’angolo. Quindi, quando immaginate le XXX mettete da parte i più comuni problemi riscontrabili su ruote aero in carbonio. In casa Trek le risorse non mancano e la rinomata capacità nel lavorare il prestigioso carbonio OCLV aggiunta ad un assemblaggio totalmente manuale fanno il resto.

Materie prime, profili e pista frenante. Tutto al top.

I cerchi che abbiamo testato per voi sono le Aeolus XXX 2 TLR, un set estremamente leggero dotato di una altezza di 28mm, un profilo tutto sommato basso ma forte di una riuscitissima aerodinamica. La larghezza interna del cerchio da 21 mm fa in modo che il pneumatico da 25 sia di rigore ma strizza l’occhio anche al 28mm, un vero tappeto che appiattisce ogni asperità e regala un comfort spettacolare.

In casa Trek il carbonio è di casa e tutto, dalle fibre alla resine utilizzate, viene lavorato con un processo produttivo all’avanguardia. Il risultato? Un cerchio leggero e stabile, veloce e resistente come pochi altri al mondo. L’aerodinamica non è trascurata neanche con un profilo così basso, infatti, anche per il 28mm Trek ha scelto il profilo migliore in termini di leggerezza, velocità e stabilità.

Cerchi come questi non sono prodotti esoterici in cui la leggerezza fa rima con delicatezza. Con XXX si pedala sicuri ovunque, anche in discesa a 100km/h, poche storie. La pista frenante prodotta con la tecnologia Laser Control Track riduce gli spazi d’arresto e dona una nuova fiducia nei confronti della frenata sul carbonio. L’unico rischio? Il consumo dei pattini sarà più veloce ma frenando non sentirete mai alcun rumore e non avrete patemi d’animo neanche sul bagnato.

Mozzi neri in alluminio. Eleganza e scorrevolezza da primato.

I componenti interni DT Swiss sono una garanzia e si dimostrano veloci e affidabili in ogni circostanza. Il disegno dei mozzi è realizzato su specifiche Trek e vengono montati con raggi DT Swiss Aerolite e cuscinetti a sfera in acciaio finemente lavorati.

Sull’anteriore la raggiatura radiale esalta il design minimale del mozzo in alluminio mentre quello posteriore ( 24 raggi ), con raggi incrociati e contrapposti sul lato catena, assicura stabilità anche durante le fasi di massima spinta.

Il cricchetto a 36 denti di DT Swiss ha un rumore caratteristico che è pura goduria. Dal punto di vista estetico, l’unico barlume di colore si ritrova nel rosso infuocato con cui sono evidenziate le XXX, un dettaglio che spicca sul nero lucido e sulle scritte Bontrager ricavate tramite incisione a laser. Non so se vi è chiaro, ma in questo progetto ogni grammo ha il suo valore. Gli sganci rapidi sono in alluminio e di color nero, due elementi eleganti facilissimi da serrare.

Su strada la goduria è immensa. Non è il solito set da salita

Spesso e volentieri se una cosa fa bene il suo lavoro è come non averla, giusto? Con le XXX avviene più o meno la stessa cosa. Scorrono velocissime e quando il dislivello aumenta si sentono perfettamente a loro agio. In questo caso però non si tratta del classico set da salita, le XXX 2 TLR filano in pianura come un profilo ben più alto e lo fanno con una reattività sconosciuta ai cerchi da 35mm in su.

La stabilità è rigorosa e la guida, anche nei tratti più nervosi, ne può trarre solo enormi benefici. I rilanci e gli scatti sono il loro pane, merito di una raggiatura stabile e vigorosa, in più la praticità del copertoncino è senza pari. In definitiva, le strabilianti capacità con cui Trek lavora il carbonio sono nodi che vengono subito al pettine. I cerchi sono Tubeless ready, quindi potrete sbizzarrirvi con la prova delle migliori coperture Tubeless in circolazione.

 

Noi le abbiamo montate con Pirelli PZero TT e con le Vittoria Competition da 25mm e in entrambe i casi il loro funzionamento ( direi intensivo ) è stato esemplare. Ancora oggi, nonostante le nostre strade non siano dei tavoli da biliardo, girano ancora a meraviglia e sono drittissime. Per quanto riguarda la frenata, penso che Bontrager abbia raggiunto davvero un risultato invidiabile, sia sull’asciutto che sul bagnato. A vederla, la pista frenante non sembra così aggressiva, ma l’effetto abrasivo lo potete trovare direttamente osservando il veloce consumo dei pattini.

A chi consigliarle?

Bontrager ha ragione, le XXX sono ruote da gara che potete usare tutti i giorni soprattutto in questo profilo basso. Perché rinunciare alle loro prestazioni data l’affidabilità e la sicurezza con cui si districano anche sull’asfalto più irregolare? Per questo motivo le reputo una soluzione all-in-one da utilizzare tutto l’anno, al massimo alternando coperture invernali a quelle più race e specifiche per la bella stagione. Con questa coppia potete fare un ambo secco: qualità del carbonio Trek e meccanica della svizzera DT Swiss, cosa volere di più?

Aeolus XXX 2

    Ruota Bontrager Aeolus XXX 2 Tubolar Road € 1.074,99- € 1.324,99

    Ruota Bontrager Aeolus XXX 2 TLR Clincher Road € 1.074,99- € 1.324,99

 

www.trekbikes.com/it/it_IT/

 

★★★★★ leggereza

★★★★★ eleganza

★★★★☆ prezzo

★★★★★ scorrevolezza

★★★★☆ aerodinamica

★★★★☆ rigidità verticale

★★★★★ rigidità torsionale

★★★★★ manutenzione

★★★★★ salita

★★★★★ discesa

★★★★☆ pianura

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
Il “bike-boom” scoppiato dopo il lockdown ha impresso un’accelerata vigorosa al settore del ciclismo, che già da alcune stagioni era in continua espansione. Una crescita che si prevede continuerà...

Se stai cercando una scarpa da gara o una calzatura tuttofare, le nuove SHIMANO ME7 e ME5 sono quello che fa per te. La ME7 è la scarpa da...

Il grande lavoro della Vastese Inn Bike continua senza sosta per infiocchettare nel migliore dei modi la ripresa della mountain bike in Abruzzo che avrà il suo giorno clou domenica...

Wilier Triestina SpA comunica l’avvenuta esecuzione dell’accordo con Pamoja Capital, family office svizzero-canadese, che attraverso un aumento di capitale è il nuovo socio di minoranza dell’azienda italiana di biciclette fondata...

Qualità e tecnicità sono due voci che precedono da sempre il marchio Assos e nessun appassionato ne fa mistero, posizionando spesso quanto prodotto dalla storica azienda svizzera ai primi posti...

Comincia il viaggio alla scoperta dei quattro comuni che saranno sedi di tappa nella seconda edizione di Appenninica MTB Parmigiano Reggiano Stage Race, in programma dal 27 Settembre...

Lo ripetiamo spesso per ricordare quanto sia difficile rinnovare prodotti che si avvicinano alla perfezione, ma il nuovo KASK Mojito³, basandosi sul successo del famoso Mojito X, alza ulteriormente l’asticella...

La nuova linea AGX di Prologo nasce per soddisfare tutto il bisogno di avventura e libertà che ognuno di noi vive, soprattutto dopo averne compreso l’importanza in seguito all’arrivo del...

Immaginatevi di abitare in mezzo alle Dolomiti venete, di svegliarvi una mattina, prendere la bicicletta e andare in Sicilia. È quello che ha fatto Giovanna Costa, 32enne insegnante di sostegno...

Nel 2019 non era stato possibile portare in strada la Gran Fondo Andora, dopo la gradita edizione del 2018 e così il GS Loabikers, ci ha riprovato nel 2020, ottenendo...

Non chiamiamoli saldi, ma promozioni sì. Da lunedì 3 agosto sulla piattaforma canyon.com sarà possibile approfittare di 48 di forti promozioni su tutte le E-Bike e gli accessori. Questo sì...

Alessandro Del Gallo e Daniele Silvestri ce l'hanno fatta: hanno scalato il loro Everest, anzi il loro personalissimo altimetro che misurava il dislivello affrontato è stato anche più “generoso”, evidenziando...

Con due nuove opzioni e una colorazione completamente nera, le nuove selle Antares Versus Evo R1 e R3 sono ancora più eleganti e offrono una seduta davvero innovativa, completamente stampata...

In casa Mtb Puglia si sta infatti lavorando per ultimare i dettagli della prima edizione della cross country XC del Poggio, datata domenica 2 agosto a San Giovanni Rotondo. La...

L’orizzonte è delineato: perduta giocoforza l’edizione 2020, la Granfondo Gimondi Bianchi è già pronta per maggio del prossimo anno a Bergamo, con 2700 partecipanti abili e arruolati e...

Probabilmente già molti di voi si sono innamorati delle RX8, scarpe gravel targate Shimano davvero strepitose. Grazie a contenuti tecnici di primissimo livello e materiali di alta qualità, le RX8...

Farina e biciclette non hanno mai avuto nulla in comune. Fino a qualche mese fa, quando sono diventati il simbolo della pandemia globale, nati dal desiderio di riscoprire l’autenticità e...

Pedalare alla scoperta del territorio in tutta sicurezza e nel rispetto dell'ambiente, per una vacanza piacevole e sostenibile. Questa è la proposta di E.ON, tra i principali operatori energetici del...

Sarà l’incantevole location del Monte Tamaro nel comune di Monteceneri (Svizzera) ad ospitare, dal 15 al 18 ottobre 2020, i Campionati Europei Mountain Bike 2020 per le categorie Junior, Under...

Giorni di frenetica attività per la SpoletoNorcia: se la settimana è iniziata con l’annuncio degli SpoletoNorcia BikeDays, con relativi annessi e connessi, si terminerà da tifosi sfegatati, per sostenere l’impresa...

Dopo lo straordinario debutto nel 2019 della 1° edizione della competizione su distanza 70.3, il 10 e l’11 ottobre 2020 Borgo Egnazia è pronta ad ospitare nuovamente tutte le emozioni...

Presentato come world news a EUROBIKE 2019, arriva oggi sul mercato la nuova, innovativa, EIT Palm Technology. Elastic Interface®, global leader nella produzione di fondelli di altissima qualità per pantaloncini...

Briko è e resta un marchio che si è legato a doppio nodo al ciclismo, un legame che corre indietro nel tempo e ritrova oggi vigore nella nuova collezione ed...

Quello della tecnologia, per sua natura, è un mondo in continua evoluzione. Ogni giorno è alla ricerca di soluzioni innovative che rispondano a...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




Qualità e tecnicità sono due voci che precedono da sempre il marchio Assos e nessun appassionato ne fa mistero, posizionando...
di Giorgio Perugini
Nel momento più caldo dell’anno non si deve rinunciare al casco ma puntare su un prodotto leggero, sicuro e molto...
di Giorgio Perugini
Non tutti gli amatori desiderano suole rigide e tomaie iper contenitive ed il motivo è semplice, la ricerca delle massime...
di Giorgio Perugini
Il nostro Vincenzo Nibali è senza dubbio un immenso campione, un atleta geniale e moderno in grado di vincere su...
di Giorgio Perugini
In casa Veloflex non ne hanno mai fatto mistero, infatti, chiamano i loro copertoncini direttamente tubolari aperti, giusto per far...
di Giorgio Perugini
Ci sono prodotti che hanno fatto la storia del ciclismo, rivoluzionando completamente ogni concetto di vestibilità e sostegno offerto all’atleta....
di Giorgio Perugini
La e-bike è il futuro ed è l’emblema della nuova mobilità, per intenderci, quella sostenibile che promette di cambiare il...
di Giorgio Perugini
Il casco Giro Manifest Sferical è l’ultima novità destinata al mondo off-road che sfrutta la Spherical™ Technology creata in partnership...
di Giorgio Perugini
I gusti cambiano e cambiano soprattutto le esigenze di chi pedala, oggi più che mai. L’amatore evoluto passa molte ore...
di Giorgio Perugini
Dopo aver apprezzato in lungo e in largo la nuova chiusura powerstrap elaborata da fi’zi:k è arrivato il momento di...
di Giorgio Perugini
Per molti versi, cercando tra le bici più performanti e veloci in circolazione è difficile trovarne una comoda e accogliente...
di Giorgio Perugini
L'edizione speciale a tiratura limitata di un capo, di un accessorio o di una bici è una di quelle cose...
di Giorgio Perugini
Spesso con gli amici se ne discute a lungo ma non si arriva mai ad un punto. Chiacchiere da bar...
di Giorgio Perugini
Abbiamo imparato a conoscere Tubolito per via delle sue camere d’aria arancioni realizzate con uno speciale elastomero termoplastico. Detto così...
di Giorgio Perugini
Starvos WaveCel, il nuovo casco Bontrager, ha il grande merito di proporre la tecnologia WaveCel ad un pubblico più ampio,...
di Giorgio Perugini
Dopo aver calato una scala reale con la gamma Velo Road Racing, Pirelli ha messo le mani sul gravel con...
di Giorgio Perugini
Questa sella è dedicata agli scettici, soprattutto a quelli che guardano con diffidenza la stampa 3D, ritenendola valida solo per...
di Giorgio Perugini
Mi ero fatto altri programmi, ebbene sì, ma credo che lo steso valga per tutti voi. Non era ancora finito...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy