I PIU' LETTI
L’EUROPA E’ DI SIDI & MATTEO TRENTIN
dalla Redazione | 14/08/2018 | 07:13

La stella di Matteo Trentin è tornata a brillare. A Glasgow in Scozia Trentin ha regalato a se stesso, alla nazionale italiana del commissario tecnico Davide Cassani e a Sidi la vittoria ai campionati europei di ciclismo.

Per il corriodre trentino, da quest’anno in forza al team Mitchelton-Scott, si tratta di una bella rivincita dopo otto mesi di buio in cui ha passato un periodo difficilissimo a causa dell’infortunio patito nella caduta a Roubaix.
Ma Trentin ha saputo tornare più forte di prima. Il rientro in gara all’Adriatica-Ionica Race a fine gugno, poi i campionati nazionali, una corsa in Spagna e il PrudentialRide London, a seguire il Tour de Pologne dove Matteo ha ritrovato fiducia e il colpo di pedale dei giorni migliori. Infine la Scozia dove in una giornata di freddo e pioggia per Trentin è tornato a splendere il sole. Il sole della vittoria, che fa brillare la medaglia d’oro che porta al collo e le stelle della bandiera europea che ha sul petto.

Una maglia importante quella di campione europeo che Trentin avrà l’onore di indossare in gruppo per tutto l’anno. Una maglia che gli da la consapevolezza di essere tornato quello di sempre un ragazzo semplice, allegro e genuino ma allo stesso tempo un professionista serio e determinato. Un corridore capace di mettersi al servizio dei suoi capitani, sia nella sua squadra che quando corre con la maglia azzurra della nazionale, ma anche un corridore capace di diventare un leader, un vincente quando la situazione lo richiede. Sono queste le doti che gli hanno permesso di diventare il novo campione europeo…bravo Matteo!

English version

Matteo Trentin’s star is shining brighter than ever. In Glasgow, Scotland, Trentin delivered victory in the European Cycling Championship for himself, Technical Commissioner for the Italian National team, Davide Cassani, and Sidi.

This year the rider from Trentino is competing with team Mitchelton-Scott, and this is a fantastic comeback for him after eight dark and difficult months spent recovering from injuries sustained in a fall at Roubaix.
But Trentin was able to come back stronger than before. He returned to racing for the Adriatica-Ionica Race in the end of June; then he participated in the National Championships, a race in Spain and the PrudentialRide London, followed by the Tour de Pologne, where Matteo regained his confidence and riding rhythm, which brought optimism for better things to come. Finally, on a cold and rainy day in Scotland, the sun was shining on Trentin. It was the sunshine of victory, which sparkled on the gold medal around his neck and the stars of the European flag on his chest. 

The European Champion’s jersey is an important symbol, one which Trentin will have the honour of wearing in the pack for the entire year. It’s a jersey that reassures him that he is back in true form, a simple guy who is always genuine and happy, but at the same time a serious and determined professional. He’s a rider who can put himself at the service of his captains, whether he’s racing for his team or in the blue Italian national jersey; he is also a rider who can become a leader, a winner when the situation calls for it. These are the qualities that have made him the new European Champion…great job, Matteo!

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
Uno sprint da velocista. Cosmobike Show ha chiuso alla Fiera di Verona il weekend dedicato alla passione-bici, registrando 32mila visitatori. Il nuovo format consumer di festival nazionale per le due...

Sin dalla sua nascita il Salese Factory Team, il sodalizio che si occupa del ciclismo fuoristrada, ha sempre avuto come punto di riferimento il motto "Insieme si vince" e per...

Giovani, ambiziosi e impegnati nel produrre oggetti dal design innovativo, senza mai dimenticare la loro funzionalità. Questi sono gli indizi per scoprire e conoscere CarbonWorks, un’azienda giovane che...

Il weekend più frizzante della stagione sta per avvicinarsi, ormai sono poche le settimane che ci dividono dal Colnago Cycling Festival 2019. Nella giornata del 14 febbraio c'è stata la prova...

In coda al talk inaugurale, all'interno di Cosmobike Show alla Fiera di Verona, sono stati consegnati i premi della quarta edizione dell'Oscar Italiano del cicloturismo, l’Italian Green Road Award, premio...

Si avvicina il cambio quota per il Jeko Umbria Marathon Mtb 2019, al quale si potrà aderire con 120 euro fino al 20 febbraio, quota che poi sarà di 140 euro...

Il sodalizio Crocelle Race Team inizia ufficialmente il suo percorso di avvicinamento alla terza edizione della cross country Crocelle Race Park per far si che questo appuntamento, datato domenica 14...

Ci sarà tempo soltanto fino al 20 febbraio per aderire all’Umbria Tuscany Mtb, novità 2019 per gli appassionati della mountain bike che porterà a pedalare tra Umbria e Toscana, offrendo...

Nella splendida cornice del Bianchi Cafè & Cycles di Milano, ha preso ufficialmente il via la stagione 2019 per il Team Bianchi Countervali, la formazione factory in cui corrono Stephane...

Da 40 anni lavora la plastica e una sera a cena ha avuto l’illuminazione: costruire una bicicletta a bassissimo costo, sfruttando proprio la plastica da buttare. Venti anni di studio,...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




di Giorgio Perugini
Aerodinamiche, rigide il giusto e molto comode, queste prime tre caratteristiche vanno a tracciare i profili delle nuove...
di Giorgio Perugini
Air Speed è il casco migliore ad una velocità media di 40km/h e chi lo dice ha fatto...
di Giorgio Perugini
Generalmente in questo periodo dell’anno mi affido a pneumatici invernali, una scelta spesso obbligata per via del pessimo...
di Giorgio Perugini
La giacca Vega Extreme di Santini, posizionata al vertice della nuova linea high performance per fronteggiare le rigide...
di Giorgio Perugini
Chi di voi pensa al marchio Ursus, dovrebbe ricordare che questa azienda, oltre a produrre alcune delle migliori ruote attualmente...
di Giorgio Perugini
Ci sono ciclisti che sono sospinti da un solo desiderio: ottenere e provare sempre qualcosa in più per...
di Giorgio Perugini
Spesso un capo invernale può essere troppo caldo oppure, talvolta, non è abbastanza isolante mentre in altri casi...
di Giorgio Perugini
Ammettiamolo, con i tempi che corrono valutare con attenzione le spese che vorremmo fare non è affatto una...
di Pietro Illarietti
Nasce oggi una nuova rubrica di tuttobicitech dal titolo «Tested4You»: come facile intuire, i nostri tester proveranno per voi capi...
di Giorgio Perugini
  Due giorni a Cannes per una presentazione ufficiale Look non sono roba da poco. La casa francese continua ad...
di Giorgio Perugini
  Ho una personalissima lista di cose che mi fanno girare le scatole e quasi in cima all’elenco si posiziona...
di Giorgio Perugini
La sella perfetta esiste, questo è poco ma sicuro. Sarà l’unica che vi farà pedalare più comodamente rispetto ad altre...
di Giorgio Perugini
  Nella storia recente abbiamo potuto notare come alcuni prodotti abbiano avuto il merito di fare scuola gettando la base...
di Giorgio Perugini
  Ebbene sì, non si tratta di un prodotto nuovissimo, infatti, i Michelin Power Competition sono in vendita da più...
di Giorgio Perugini
Sono passati diversi giorni dall’Eroica e a parte un discreto mal di gambe mi è rimasto addosso un incredibile entusiasmo....
di Giorgio Perugini
La domanda che mi fanno in molti incontrandomi in bici durante il giorno è sempre la stessa: perché lasci le luci...
di Giorgio Perugini
Sono stati la novità dell’anno di Oakley,  i Flight Jacket hanno vinto la partita contro l’appannamento in maniera definitiva, questa...
di Giorgio Perugini
  Tranquilli, i tempi son cambiati e non si cade in contraddizione desiderando un casco ventilato e aerodinamico. Oggi come...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy