I PIU' LETTI
SPORTFUL DOLOMITI RACE, UNA GIORNATA SPECIALE
dalla Redazione | 18/06/2018 | 07:15

Galeotta fu via Mezzaterra e quegli ultimi 450 mt (di salita su pavé) prima del traguardo che per il secondo anno hanno regalato la vittoria al vicentino Enrico Zen (team Green paper Trek) che ha sferrato l’attacco decisivo negli ultimi 200mt al toscano Stefano Cecchini (Scott team granfondo), dopo aver condotto la gara dal passo Manghen con lui e Tommaso Elettrico, giunto terzo allungato a 2km dallo scollinamento del Croce d’Aune.

Zen ha vinto chiudendo in 6h32’20”, secondo Cecchini in 6h32’34”, terzo Elettrico in 6h33?20”, quarto Paolo Castelnovo (6h33’25”) e quinto Marco Marrone (6h34’36”).

Vittoria in solitaria, invece, per Simona Parente (Team Isolmant), regina della 24. Sportful Dolomiti Race con il tempo di 7h23’49”. Grande battaglia alle sue spalle, tra la svizzera Silvia Perrenoud (Rrc Bern) e l’atleta di casa, la feltrina Gloria Bee (Pedale Feltrino): la prima ha scollinato il Rolle per seconda, ma poi la Bee l’ha ripresa e passata sul Croce d’Aune. Anche in questa caso gli ultimi 450metri di via Mezzaterra, nel cuore storico di Feltre prima di arrivare nello spettacolare arrivo di Piazza Maggiore sono stati galeotti e la svizzera ha sferrato l’attacco deciso che le ha fatto guadagnare il secondo gradino del podio alla bernese.

Fabio Cini (cicli Copparo) ha invece messo il sigillo sul percorso Medio della Sportful Dolomiti Race chiuso in 3h58’15” davanti a Romano Domenico (4h01’10”) e al trentino Francesco Avanzo (Biemme Garda sport, 4h03’21”).  Successo della trentina in campo femminile con la bella vittoria di Jessica Leonardi (team Lapierre) davanti ad Annalisa Prato (Team De Rosa) 4h31’13” e l’inglese Rhodes Patterson (4h48’45), alla sua prima volta a Feltre. 

Al via anche il campione olimpico e del mondo Paolo Bettini che ha pedalato il Medio assieme al campione del team Barahein Purito Joachim Rodriguez. Per loro una pedalata in allegria, tra fermate i ristori e video selfie pedalando. A pochi minuti da loro la pluricampionessa del mondo ed europea di pista, Letizia Paternoster, che con la compagna Lara Vieceli del team Astana hanno approfittato della granfondo epr fare un allenamento diverso. “Il percorso è stato bellissimo, mi sono divertita, ho conosciuto un sacco di gente e devo dire che mi sono fermata a tutti i ristori scoprendo che sono fornitissimi di tutto!”. E dire che la compagna Vieceli era preoccupata di averla convinta a fare un giro troppo duro! Per la Paternoster appuntamento importante con il campionato italiano la settimana prossima.

Una granfondo che ha registrato numeri da capogiro con oltre 4100 iscritti, di cui quasi 1.900 hanno scelto di fare il percorso più impegnativo: 206km con quasi 5.000mt di dislivello e 4 passi da scalare: Cima Campo, passo Manghen, passo Rolle, passo Croce d’Aune.  In quasi 1.600 hanno optato per il percorso Medio di 133km con oltre 3.000mt di dislivello. Molti non hanno voluto il chip per il cronometraggio interpretando la granfondo come un’impresa senza tempo.

Le donne che hanno partecipato erano 265, la provincia italiana più rappresentata quella di Treviso (255) seguita da quella di Belluno (214), Padova (194) e a ruota Vicenza, Milano, Bologna,Venezia, Firenze, Roma, Modena. Quasi tutte le regioni rappresentate con iscritti anche dalla Sardegna, Basilicata, Puglia, valle d’Aosta, Liguria, Sicilia, Campania.

Poco meno di 500 gli stranieri con il gruppo piu numeroso proveniente dalla Germania (quasi 100 iscritti) seguiti da Inglesi, Olandesi, Belgi, Danesi, Ungheresi, Spagnoli, Svizzeri e Maltesi. Al via anche due israeliani.E’ la prima granfondo che faccio, ho scelto l’italia e ho scelto quella che ho sentito dire essere la piu dura e sono venuta a Feltre” racconta Shine Bar che per la cronaca ha chiuso la sua Sportful Dolomiti Race con l’ottimo tempo di 10h33’.

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
Alla vigilia del training camp con la sua squadra Team Trek-Segafredo di cui Enervit è Official Nutrition Partner, Elisa Longo Borghini, tra le cicliste più forti nel panorama italiano, ci...

È iniziato il 29 giugno il viaggio benefico in sella di Alessandro Mucci, torinese ventitreenne, triatleta e neolaureato in Economia e Commercio, che ha voluto farsi un doppio regalo per...

Cambia la mobilità in città e cresce l’utilizzo di monopattini elettrici, biciclette tradizionali e a pedalata assistita. Ad aumentare non è solo il mercato di queste soluzioni “verdi”, ma anche...

Swapfiets, azienda fondata nel 2014 nei Paesi Bassi e diventata rapidamente uno dei principali fornitori di micro mobilità in Europa con oltre 200.000 utenti attivi tra Paesi Bassi, Germania,...

Il ragionamento indipendente come diritto di libertà. E' questo il principio applicato da Vittorio Ferrante e dal comitato organizzatore della Granfondo di Casteggio, che si sarebbe dovuta svolgere domenica 6...

Il  Comitato Organizzatore della Granfondo Terre dei Varano, sentito il Comune di Camerino e le autorità sanitarie competenti, viste le ancora non chiare normative che dovrebbero disciplinare le manifestazioni ciclistiche,...

Free your wild soul. Competere, vincere, l’essenza selvaggia della vita. Avversari veri di fianco a te. Stessa strada, un solo vincitore nell’unica racing Arena in Italia. Stiamo parlando di Pain...

Non si tratta di una bici di piccola taglia adattata al meglio per un pubblico femminile, ma finalmente di un vero e proprio progetto dedicato che mette il corpo femminile...

La mascherina ci accompagna ormai in molte delle nostre attività quotidiane, ma risulta sicuramente scomoda in alcuni contesti e, soprattutto, quando si svolge attività sportiva; se poi stiamo parlando di...

Pedalare e viaggiare attraverso le B-Road, le strade asfaltate secondarie e poco frequentate o nei tratti di fuoristrada, con le bici con la piega curva e le ruote grasse è...

Festeggiamenti rimandati al 2021 per Enervit, storico Main Partner della Maratona Dles Dolomites-Enel, che celebrerà i 20 anni di questo sodalizio davvero speciale, con la granfondo ciclistica amatoriale più famosa...

Il 19 e 20 Settembre andrà in scena la prima edizione del Valtellina Ebike Festival. Un week-end dedicato alla mountain-bike elettrica con iniziative, gare ed escursioni sullo sfondo di un’area...

Start Time – dopo il gradimento palesato da tutti i partecipanti al primo Round emiliano, il secondo appuntamento approda in Lombardia. A gestire “le danze” ci sarà una squadra esperta,...

Da quasi 20 anni la Val di Sole, in Trentino, è la Capitale italiana di chi ama la bicicletta, e la mountain bike in particolare. Quest’anno, per una volta,...

#TornaInSella con Mapei Sport continua anche a luglio. Il Centro Ricerche Mapei Sport sostiene gli sportivi che hanno ripreso la loro attività dopo il lockdown, prolungando per un altro mese lo sconto del 20% sui 5...

Desiderate qualcosa di più colorato per festeggiare il ritorno in bici dopo mesi di incertezze legate al Covid-19? Ecco per voi le nuove 11 varianti cromatiche con cui KASK rilancia...

Dopo l’indiscutibile successo ottenuto nelle passate edizioni con la Terminillo Marathon, nelle versioni granfondo e mediofondo, l’emergenza Covid-19 ha indotto gli organizzatori di ZeroLimits Team a rinviare la sesta edizione...

È iniziata, dal 27 giugno al 27 settembre, un’estate di pedalate in quota, discese emozionanti, sana fatica, adrenalina, aria fresca e paesaggi incantati: siamo a Movimënt, l’altopiano car-free dell’Alta Badia,...

Non so voi, ma quando mi fermo al bar per un caffè o una bibita, cerco di non perdere mai di vista la bici. Lo so, 99 volte non succede...

I capi da ciclismo sono forti e delicati al tempo stesso. Forti perché sono creati apposta per resistere alla nostra attività, al sole e al sudore, delicati perché per mantenere...

Si è conclusa la tre giorni di sopralluoghi all'Isola d'Elba dove nell’ottobre 2021 si correrà il Mondiale Marathon. Il CT Mirko Celestino, in compagnia dei due...

Inutile girarci attorno, ogni bici dovrebbe essere equipaggiata con una bella luce, almeno quella posteriore! Di soluzioni in commercio ne esistono moltissime ma mi permetto di segnalarvi X-LITE100, un fanalino...

Partendo dall’ottima base rappresentata dalla forcella Helm i tecnici di Cane Creek, distribuita da RMS,   hanno lavorato duro per ottenere Helm MKII, una nuova forcella che promette performance elevate...

La Moa Sport è composta per oltre l’80%  da personale femminile. Proprio per questo motivo è stato deciso, in collaborazione con l’Istituto Don Calabria, di creare una divisa dedicata alla...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




di Giorgio Perugini
I gusti cambiano e cambiano soprattutto le esigenze di chi pedala, oggi più che mai. L’amatore evoluto passa molte ore...
di Giorgio Perugini
Dopo aver apprezzato in lungo e in largo la nuova chiusura powerstrap elaborata da fi’zi:k è arrivato il momento di...
di Giorgio Perugini
Per molti versi, cercando tra le bici più performanti e veloci in circolazione è difficile trovarne una comoda e accogliente...
di Giorgio Perugini
L'edizione speciale a tiratura limitata di un capo, di un accessorio o di una bici è una di quelle cose...
di Giorgio Perugini
Spesso con gli amici se ne discute a lungo ma non si arriva mai ad un punto. Chiacchiere da bar...
di Giorgio Perugini
Abbiamo imparato a conoscere Tubolito per via delle sue camere d’aria arancioni realizzate con uno speciale elastomero termoplastico. Detto così...
di Giorgio Perugini
Starvos WaveCel, il nuovo casco Bontrager, ha il grande merito di proporre la tecnologia WaveCel ad un pubblico più ampio,...
di Giorgio Perugini
Dopo aver calato una scala reale con la gamma Velo Road Racing, Pirelli ha messo le mani sul gravel con...
di Giorgio Perugini
Questa sella è dedicata agli scettici, soprattutto a quelli che guardano con diffidenza la stampa 3D, ritenendola valida solo per...
di Giorgio Perugini
Mi ero fatto altri programmi, ebbene sì, ma credo che lo steso valga per tutti voi. Non era ancora finito...
di Giorgio Perugini
Ci sono ritorni e ritorni, questo è vero, concordate? Talvolta un ritorno può essere un flop e altre meno e...
di Giorgio Perugini
Con Killer SLR Pittorico 3D la bici diventa come la tela di un pittore e vi riporta direttamente nel momento...
di Giorgio Perugini
Veloflex è uno di quei marchi che non hanno bisogno di tante presentazioni, infatti, sono largamente conosciuti da chi pretende...
di Giorgio Perugini
Ci sono tecnologie che fanno la differenza, una di queste, almeno per quanto riguarda la costruzione bici, è IsoSpeed. Preferite...
di Giorgio Perugini
Lo ammisi subito e senza mai tirarmi indietro, la Grail mi ha fatto impazzire fin dalla sua presentazione....
di Giorgio Perugini
Conoscevo molto bene Olympia Boost, oggetto di una review approfondita esattamente l’anno scorso, quindi, visto l’ottimo feedback avuto...
di Giorgio Perugini
Chiamatela Killer SLR, anzi Killer SLR ElectroDisko. Non è un semplice bici, ma un pezzo d’arte in movimento....
di Giorgio Perugini
Pensate ancora che la rinomata scorrevolezza dei cuscinetti Campagnolo sia solo una leggenda? Eh no ragazzi, si tratta...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy