I PIU' LETTI
TERAPIA MICROCIRCOLATORIA DEL DOLORE. L’ANIDRIDE CARBONICA PER COMBATTERE LE INFIAMMAZIONI
di Giulia De Maio | 10/12/2019 | 09:00

 

Nei giorni scorsi abbiamo letto delle sedute di “dry needling” a cui Vincenzo Nibali si sottopone per alleviare i dolori che prova alla schiena dopo la caduta al Tour 2018. Oggi con Domenico Mercurio, medico chirurgo specialista in angiologia, scopriamo un’altra tecnica che può risultate molto utile per gli sportivi che devono recuperare da un infortunio e tornare il prima possibile in sella.

Partiamo dalle presentazioni. 

«Sono un Medico Chirurgo, laureato presso l’Università di Padova nel 1994 e specializzato in Angiologia nel 1999, ho frequentato per anni la Clinica di Chirurgia Vascolare dell’Università di Padova e mi sono sempre occupato di patologia e diagnostica vascolare. Da ormai 6 anni, mi occupo di terapia microcircolatoria del dolore, presso vari ambulatori siti a Padova, Mestre (presso il Policlinico San Marco), Belluno, Cortina e Roma. Da circa 3 anni, collaboro con due professori delle università di Stanford e Santa Cruz in California, per un progetto di ricerca riguardante l’utilizzo della terapia microcircolatoria del dolore nel trattamento del dolore muscolo-scheletrico acuto e cronico nei vari distretti del corpo».  

In che cosa consiste?

«Si tratta di un nuovo approccio terapeutico, non chirurgico, applicabile ad ogni patologia infiammatoria muscolo scheletrica anche di origine traumatica, pensata per lo sportivo, ma valida per tutti coloro che subiscono un trauma o che soffrono di dolori muscolo-scheletrici acuti o cronici di varia natura. Permette una rapida risoluzione dello stato infiammatorio e quindi dei segni e sintomi più importanti ad esso associati come il dolore, il gonfiore e la riduzione della funzionalità articolare, che condizionano in maniera significativa la qualità di vita dell’atleta professionista e non».

Come viene eseguita?

«L’anidride carbonica (gas naturale ed innocuo) si somministra in quantità stabilite per via sottocutanea e in punti ben determinati, in base ad un mappaggio linfatico distrettuale, nella zona da trattare, per circa 5-10 minuti. Dopo la terapia l'atleta può eseguire in tranquillità la sua attività fisica programmata».

Come agisce la C02?

«L’anidride carbonica svolge azioni direttamente sul sistema vascolare microcircolatorio (sede da cui origina il processo infiammatorio): determina un aumento del flusso ematico nel microcircolo e stimola inoltre l’attività dei fibroblasti, responsabili della produzione di elastina, collagene ed acido ialuronico. Effetti questi finalizzati ad ottenere un maggior apporto di nutrienti da un lato e dall’altro a stimolare la produzione di sostanze indispensabili per la guarigione del tessuto infiammato ed eventualmente danneggiato».

Ci spieghi meglio.

«La Co2 iniettata a livello sottocutaneo, con opportuni criteri di pressioni e scelta delle sedi da inoculare in base ad un accurato mappaggio linfatico distrettuale, crea sia un potenziamento dell’attività sia una direzionalità del flusso linfatico mediante un gradiente di pressione, determinando così un efficace aumento del flusso nei vasi linfatici, determinando così una rapida e massiva eliminazione delle sostanze infiammatorie che, ristagnando altrimenti nel tessuto, ne avrebbero causato dolore e riduzione della performance atletica. Tale effetto drenante della Co2 sui vasi linfatici, unitamente a quelli precedentemente descritti, portano ad una rapida risoluzione del processo infiammatorio dei tessuti e quindi alla guarigione. Risolvendo le infiammazioni acute sul nascere, si riduce anche la trasformazione in infiammazione cronica, con esiti in fibrosi, con conseguente riduzione dei movimenti delle articolazioni; si garantisce così una migliore performance dell’atleta, anche a medio e lungo termine. Con la somministrazione sottocutanea dell’anidride carbonica abbiamo anche un altro effetto positivo sull’apparato muscolo-scheletrico: infatti il gas stesso, interponendosi tra le fasce, svolge un’immediata azione decontratturante muscolo-fasciale».

Può essere utile per un ciclista? 

«Sì, certo! La pratico molto su ciclisti di vario livello. Ho curato e curo calciatori, sciatori, velisti, rugbisti (tra cui i campioni d’Italia 2018 del Rugby Petrarca), giocatori di hockey (compreso il team hockey Cortina), tennisti e ho anche avuto il piacere di curare l’otto volte campione del mondo di danza su pattini a rotelle».

Questo procedimento ha effetti collaterali?

«No. L’anidride carbonica è già presente nel nostro organismo (la eliminiamo con l’espirazione) e viene inoculata senza l’aggiunta di farmaci. Non interagisce con terapie eventualmente già in atto o con eventuali malattie concomitanti del paziente; non si utilizza in caso di ferite infette o in gravidanza; non dà allergie. Si può eseguire sui giovani atleti cosi come sui pazienti anziani. Inoltre, non ha effetto dopante. Con la semplice inoculazione di Co2 si potenzia la funzionalità del sistema vascolare arteriolare e di drenaggio linfatico. È consigliabile per chi soffre di lombosciatalgia, sciatalgia, tendiniti, pubalgie, cervicali, dolori alle spalle e alle caviglie o altri vari dolori da trauma. Inoltre, favorendo il processo di guarigione dei traumi e agevolando il riassorbimento dell’edema, rende prima possibile fruibili al meglio le importanti cure fisioterapiche riabilitative. Per esempio, un corridore caduto può accelerare in tal modo la fase riabilitativa. L’anidride carbonica così opportunamente usata può comportarsi come un antinfiammatorio ed antiedemigeno naturale».

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
EX 900 Sport piace perché è dotata di un’autonomia straordinaria, perché ha un cuore italiano, perché è versatile ed è in grado di soddisfare sia chi ne fa un uso...

Finalmente Scerni è pronta a riassaporare le emozioni della mountain bike per celebrare l’edizione numero 10 del Trofeo Accademia della Ventricina dove sport e promozione del territorio vanno di pari...

L’asfalto è rovente, le fontanelle sono sempre troppo poche e la colonnina sale senza fermarsi, ma questo è il momento della stagione che preferisco e non mi dispiace affatto pedalare...

La ventiquattresima edizione de L'Eroica è annullata. La decisione è concordata tra organizzazione e Comune di Gaiole in Chianti alla luce delle regole imposte dalle autorità competenti che snaturerebbero, anche...

La prima domenica di agosto ha portato circa 150 bikers a mettersi in luce tra San Giovanni Rotondo e il suo paesaggio con i muretti a secco e con vista...

Quanto fatto da Prologo in collaborazione con il Politecnico di Milano non è solo una semplice sella, ma un progetto innovativo che sfrutta tecnologie 4.0 per offrire comfort e performance...

Il “bike-boom” scoppiato dopo il lockdown ha impresso un’accelerata vigorosa al settore del ciclismo, che già da alcune stagioni era in continua espansione. Una crescita che si prevede continuerà...

Se stai cercando una scarpa da gara o una calzatura tuttofare, le nuove SHIMANO ME7 e ME5 sono quello che fa per te. La ME7 è la scarpa da...

Il grande lavoro della Vastese Inn Bike continua senza sosta per infiocchettare nel migliore dei modi la ripresa della mountain bike in Abruzzo che avrà il suo giorno clou domenica...

Wilier Triestina SpA comunica l’avvenuta esecuzione dell’accordo con Pamoja Capital, family office svizzero-canadese, che attraverso un aumento di capitale è il nuovo socio di minoranza dell’azienda italiana di biciclette fondata...

Qualità e tecnicità sono due voci che precedono da sempre il marchio Assos e nessun appassionato ne fa mistero, posizionando spesso quanto prodotto dalla storica azienda svizzera ai primi posti...

Comincia il viaggio alla scoperta dei quattro comuni che saranno sedi di tappa nella seconda edizione di Appenninica MTB Parmigiano Reggiano Stage Race, in programma dal 27 Settembre...

Lo ripetiamo spesso per ricordare quanto sia difficile rinnovare prodotti che si avvicinano alla perfezione, ma il nuovo KASK Mojito³, basandosi sul successo del famoso Mojito X, alza ulteriormente l’asticella...

La nuova linea AGX di Prologo nasce per soddisfare tutto il bisogno di avventura e libertà che ognuno di noi vive, soprattutto dopo averne compreso l’importanza in seguito all’arrivo del...

Immaginatevi di abitare in mezzo alle Dolomiti venete, di svegliarvi una mattina, prendere la bicicletta e andare in Sicilia. È quello che ha fatto Giovanna Costa, 32enne insegnante di sostegno...

Nel 2019 non era stato possibile portare in strada la Gran Fondo Andora, dopo la gradita edizione del 2018 e così il GS Loabikers, ci ha riprovato nel 2020, ottenendo...

Non chiamiamoli saldi, ma promozioni sì. Da lunedì 3 agosto sulla piattaforma canyon.com sarà possibile approfittare di 48 di forti promozioni su tutte le E-Bike e gli accessori. Questo sì...

Alessandro Del Gallo e Daniele Silvestri ce l'hanno fatta: hanno scalato il loro Everest, anzi il loro personalissimo altimetro che misurava il dislivello affrontato è stato anche più “generoso”, evidenziando...

Con due nuove opzioni e una colorazione completamente nera, le nuove selle Antares Versus Evo R1 e R3 sono ancora più eleganti e offrono una seduta davvero innovativa, completamente stampata...

In casa Mtb Puglia si sta infatti lavorando per ultimare i dettagli della prima edizione della cross country XC del Poggio, datata domenica 2 agosto a San Giovanni Rotondo. La...

L’orizzonte è delineato: perduta giocoforza l’edizione 2020, la Granfondo Gimondi Bianchi è già pronta per maggio del prossimo anno a Bergamo, con 2700 partecipanti abili e arruolati e...

Probabilmente già molti di voi si sono innamorati delle RX8, scarpe gravel targate Shimano davvero strepitose. Grazie a contenuti tecnici di primissimo livello e materiali di alta qualità, le RX8...

Farina e biciclette non hanno mai avuto nulla in comune. Fino a qualche mese fa, quando sono diventati il simbolo della pandemia globale, nati dal desiderio di riscoprire l’autenticità e...

Pedalare alla scoperta del territorio in tutta sicurezza e nel rispetto dell'ambiente, per una vacanza piacevole e sostenibile. Questa è la proposta di E.ON, tra i principali operatori energetici del...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




Qualità e tecnicità sono due voci che precedono da sempre il marchio Assos e nessun appassionato ne fa mistero, posizionando...
di Giorgio Perugini
Nel momento più caldo dell’anno non si deve rinunciare al casco ma puntare su un prodotto leggero, sicuro e molto...
di Giorgio Perugini
Non tutti gli amatori desiderano suole rigide e tomaie iper contenitive ed il motivo è semplice, la ricerca delle massime...
di Giorgio Perugini
Il nostro Vincenzo Nibali è senza dubbio un immenso campione, un atleta geniale e moderno in grado di vincere su...
di Giorgio Perugini
In casa Veloflex non ne hanno mai fatto mistero, infatti, chiamano i loro copertoncini direttamente tubolari aperti, giusto per far...
di Giorgio Perugini
Ci sono prodotti che hanno fatto la storia del ciclismo, rivoluzionando completamente ogni concetto di vestibilità e sostegno offerto all’atleta....
di Giorgio Perugini
La e-bike è il futuro ed è l’emblema della nuova mobilità, per intenderci, quella sostenibile che promette di cambiare il...
di Giorgio Perugini
Il casco Giro Manifest Sferical è l’ultima novità destinata al mondo off-road che sfrutta la Spherical™ Technology creata in partnership...
di Giorgio Perugini
I gusti cambiano e cambiano soprattutto le esigenze di chi pedala, oggi più che mai. L’amatore evoluto passa molte ore...
di Giorgio Perugini
Dopo aver apprezzato in lungo e in largo la nuova chiusura powerstrap elaborata da fi’zi:k è arrivato il momento di...
di Giorgio Perugini
Per molti versi, cercando tra le bici più performanti e veloci in circolazione è difficile trovarne una comoda e accogliente...
di Giorgio Perugini
L'edizione speciale a tiratura limitata di un capo, di un accessorio o di una bici è una di quelle cose...
di Giorgio Perugini
Spesso con gli amici se ne discute a lungo ma non si arriva mai ad un punto. Chiacchiere da bar...
di Giorgio Perugini
Abbiamo imparato a conoscere Tubolito per via delle sue camere d’aria arancioni realizzate con uno speciale elastomero termoplastico. Detto così...
di Giorgio Perugini
Starvos WaveCel, il nuovo casco Bontrager, ha il grande merito di proporre la tecnologia WaveCel ad un pubblico più ampio,...
di Giorgio Perugini
Dopo aver calato una scala reale con la gamma Velo Road Racing, Pirelli ha messo le mani sul gravel con...
di Giorgio Perugini
Questa sella è dedicata agli scettici, soprattutto a quelli che guardano con diffidenza la stampa 3D, ritenendola valida solo per...
di Giorgio Perugini
Mi ero fatto altri programmi, ebbene sì, ma credo che lo steso valga per tutti voi. Non era ancora finito...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy