I PIU' LETTI
VITTORIA CONQUISTA DUE MEDAGLIE D'ORO AL PRIMO CAMPIONATO DEL MONDO GRAVEL UCI
dalla Redazione | 13/10/2022 | 12:16

Il primo Campionato del Mondo Gravel UCI ha suggellato la grandezza di questa disciplina e segnato un nuovo percorso, un percorso che Vittoria ha intrapreso come primo pneumatico campione del mondo gravel grazie a Terreno Dry.

L'edizione inaugurale del Campionato del Mondo Gravel UCI ha visto Pauline Ferrand - Prévot e Gianni Vermeersch vincere la maglia iridata con due azioni molto diverse.

La campionessa del mondo XCO, XCC e XCM Ferrand - Prévot (BMC) ha vinto il suo quarto titolo mondiale dell'anno prima infiltrandosi in un gruppo numeroso e poi guidando un gruppetto di cinque atlete nelle ultime due ore. Il gruppetto di testa si è diviso nell'ultimo chilometro e Ferrand - Prévot ha vinto con sicurezza la sfida con la mountain biker svizzera Sina Frei.

L'ex campione del ciclocross Gianni Vermeersch (Alpecin Deceuninck) è stato attivo fin dall'inizio ma non si sarebbe aspettato che lui e Daniel Oss avrebbero accumulato così tanto margine dal gruppo inseguitore dopo aver attaccato a ben 130 km dal traguardo. Il belga ha poi attaccato il suo compagno di fuga Oss negli ultimi 10 chilometri e ha conquistato la vittoria in solitaria.

Terreno Dry: pneumatici gravel affidabili e veloci.

Sia Ferrand - Prévot che Vermeersch avevano una cosa in comune oltre a vincere davanti a tutti. Entrambi si sono affidati alle gomme gravel Vittoria Terreno Dry, come hanno fatto molti altri corridori durante il weekend, scegliendo tra un'ampia gamma di 4 diverse misure, da 31 mm a 38 mm e due diverse costruzioni, il Tubeless standard più leggero (carcassa Gravel Lite TLR) o quello Rinforzato (carcassa Gravel Endurance TNT). Entrambe le opzioni sono state spesso viste in combinazione con gli inserti per pneumatici gravel commercializzati da Vittoria per questa applicazione, Air - Liner Gravel, che ha fornito maggiore affidabilità in una gara in cui non era ammessa l’assistenza meccanica.

Oltre a tutti i corridori World Tour dei team sponsorizzati da Vittoria e ai mountain biker come Pauline Ferrand - Prévot, altri specialisti del gravel come Nathan Haas, Nicholas Roche, il Team Amani e il Team Wish One hanno corso utilizzando diverse versioni di Terreno Dry.

Il percorso di 190 km ha visto gli atleti darsi battaglia lungo i fiumi Bacchiglione e Brenta su una combinazione di strade in ghiaia, sentieri boschivi, piste ciclabili e strade asfaltate prima di correre attorno alle spettacolari mura di Cittadella. Il meteo e il terreno erano asciutti e, per questo tipo di condizioni, Vittoria Terreno Dry sono i migliori pneumatici gravel.

Il Terreno Dry colma il divario tra battistrada slick e battistrada per tutte le condizioni. La chiave di questo è l'esclusivo design a "squame di pesce" angolate, che consente alla parte centrale del battistrada di rotolare velocemente e fornire trazione in curva e in frenata.

Battistrada ad alta tecnologia

Chi cerca uno pneumatico per la ghiaia o per la terra battuta, spesso si affida al tipico battistrada con una micro-zigrinatura diamantata al centro e poi tasselli ampi sui lati. Ma cosa succede quando si frena su questo tipo di battistrada? Niente. La gomma scivola e basta. Rotola velocemente e nient’altro. Questo era il problema numero uno che Vittoria mirava a risolvere con lo sviluppo di Terreno Dry.

La nota distintiva del Terreno Dry è la parte centrale del battistrada a squame di pesce, una serie di forme esagonali che si incastrano tra loro e che sono tutte leggermente inclinate verso l'alto nella direzione del rotolamento. Lo pneumatico, rotolando in avanti, sale su queste micro-rampe e dà la sensazione di pedalare su una gomma slick. Al contrario, non appena si frena e la forza va nella direzione opposta a quella del rotolamento, le micro-rampe affondano nel terreno.

Se fai scorrere il dito in una direzione sul Terreno Dry e poi lo fai nell'altra direzione, sembra di toccare due pneumatici diversi. Offre presa sul terrenoin frenata e in curva. Questo design può davvero fare la differenza nei punti difficili del percorso. Si oppone alla deriva in curva e fornisce la trazione di cui hai bisogno. Frena, sale e, soprattutto, rotola in maniera eccellente come abbiamo visto in questo fine settimana.

Gamma di pneumatici gravel completa, per ogni condizione

Vittoria offre una gamma completa di battistrada per affrontare diversi tipi di condizioni meteorologiche e del terreno. Terreno Zero, Terreno Dry, Terreno Mixe  Terreno Wet sono stati sviluppati per soddisfare le esigenze di tutti i ciclisti gravel, in tutte le condizioni. Ken Avery, Vittoria Product Development, spiega: “Il gravel continua ad evolversi come disciplina e così anche le richieste di pneumatici gravel. Come abbiamo visto questo fine settimana, la linea Vittoria Terreno offre prestazioni eccezionali, offrendo al contempo diverse opzioni in termini di dimensioni, carcasse e disegni di battistrada per adattarsi a tutti i tipi di terreno. L’intera gamma, abbinata alla protezione aggiuntiva dell'Air-Liner Gravel, offre possibilità e avventure infinite".

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
  Maxxis, il marchio leader di copertoni per bici, è sponsor tecnico ufficiale de La Ronda, la Classica del Nord[est] in programma il 14 aprile 2024 con partenza da...

È iniziato il conto alla rovescia verso la Sea Otter Classic 2024. Bianchi prenderà parte all’evento in programma a Monterey, California, dal 18 al 21 Aprile, uno dei festival di...

Nei mesi passati Trek ha ampliato la propria linea di scarpe ad alte prestazioni per ciclismo su strada inserendo tre modelli RSL Knit, RSL Road e Velocis, tre prodotti che...

Bianchi ha appreso con sincero stupore le dichiarazioni rilasciate alla stampa internazionale dal corridore del Team Arkea-B&B Hotels Florian Senechal al termine della Parigi-Roubaix della scorsa domenica 7 Aprile, in...

I ragazzi di Bikeroom hanno portato con il loro arrivo una ventata di novità offrendo un servizio di vendita impeccabile e innovativo sotto ogni aspetto. La stagione 2024 entra nel...

La società Unipublic, organizzatrice de La Vuelta e de La Vuelta Femenina by Carrefour.es, e Santini Cycling hanno presentato oggi le maglie ufficiali destinate ai leader della corsa a tappe...

Se non vedete l’ora della bella e calda stagione il prossimo acquisto da mettere nell’obiettivo è un bel paio di calzature performanti e leggere, proprio come quelle che indossano i...

Trek annuncia la creazione della sua quinta grande filiale europea, dopo GAS, BLX, Nordics e UK+, denominata Trek South Europe, al fine di favorire le sinergie e migliorarle competitività in...

Loma è il nuovo casco progettato da Specialized per accontentare la voglia di avventura dei ciclisti più ambiziosi e accompagnarli ovunque in grande sicurezza. Grazie ad un prezzo molto interessante e...

Dopo il successo della linea Santini x UCI distribuita gli scorsi anni negli store Decathlon di vari paesi europei, la collaborazione continua nel 2024 con una nuova collezione, disponibile esclusivamente...

La sesta generazione della giacca Gabba di Castelli vi porta dritti dritti in una nuova dimensione della performance, infatti, la nuovissima Gabba R è impermeabile, altamente traspirante e aerodinamica, più...

Più veloci in off-road? Perché no! Specialized ha appena presentato la nuova gamma di scarpe da ciclismo off-road Recon 2024, modelli basati sua attente ricerche sviluppate dall’azienda statunitense per offrire ai...

Vincere una classica monumento è l’impresa di una vita ed una cosa è certa e domenica saranno in molti i pretendenti a darsele di santa ragione regalando lo spettacolo che...

Se la tecnologia brevettata CPC ha rivoluzionato le selle ed i guanti Prologo assicurando più grip e filtrando le vibrazioni, la svolta di oggi arriva con quella che è la...

Non molto tempo fa KASK presentò al mondo il casco Utopia, un casco modernissimo che ha stravolto gli schemi ottimizzando il rapporto aerodinamicità/ventilazione. Il nuovo Utopia Y si presenta migliorato...

Per tenere in ordine una bici serve sicuramente costanza, ma anche qualche prodotto dedicato che sappia pulire e rispettare i materiali. I cinque prodotti messi a punto da WD-40 assicurano...

Sidi Sport compie un passo fondamentale per contribuire alla realizzazione di un'economia a zero emissioni siglando la propria adesione alla Science Based Targets initiative (SBTi), programma che guida le imprese...

Alta precisione e cura del dettaglio sono caratteristiche fondamentali nel ciclismo di oggi, ed entrambe si ritrovano nelle nuove proposte di Campagnolo per questo inizio di 2024. L’azienda vicentina presenta...

Se un prodotto funziona nella mtb, per certi versi può andar bene nel gravel…un ragionamento che vale anche a parti invertite a volte, ma il succo resta lo stesso, un...

Specialized ne è ampiamente convinta e scommette forte sul nuovo casco Search, un prodotto destinato a chi vive il ciclismo come avventura cercando prestazioni prestazioni superiori e comfort senza pari....

È proprio  con un moderno taglio raglan ed un sistema di maniche a coste che  la Maglia da ciclismo Gregarius Pro QLAB si propone sul mercato come uno dei prodotti...

Prologo, azienda italiana leader nel design e nella produzione di selle ad alte performance, è lieta di presentare un'innovazione senza precedenti nel mondo del ciclismo: la NAGO R4 Nigiri. ...

Torna la primavera e torna la voglia di pedalare, un desidero promosso dalle tante novità presenti sul mercato ma anche dagli incentivi che vi fanno appassionare e vi spingono verso...

La Ronde Van Vlaanderen è il grande obiettivo di stagione per i migliori cacciatori di classiche in circolazione, una corsa monumento il Giro delle Fiandre che proietta direttamente nel mito....

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




Nei mesi passati Trek ha ampliato la propria linea di scarpe ad alte prestazioni per ciclismo su strada inserendo tre...
Non molto tempo fa KASK presentò al mondo il casco Utopia, un casco modernissimo che ha stravolto gli schemi ottimizzando...
di Giorgio Perugini
Audace, moderno ma anche incredibilmente protettivo e versatile, ecco in poche parole cosa mi trasmette l’occhiale Kosmos PH di Limar,...
di Giorgio Perugini
I caschi sono tutti uguali? Certo che no e questo è un aspetto su cui più volte abbiamo cercato di...
di Giorgio Perugini
Da sempre in casa Trek la parola Madone ha un solo sinonimo ed è “velocità”. La nuova Madone SL 7...
di Giorgio Perugini
Laddove C sta per Carbonio e congiunzioni (anche se oggi dobbiamo parlare di parti), Colnago, Cambiago e Classe c’è anche...
di Giorgio Perugini
Se siete alla ricerca di un winter kit adeguato per pedalare in questo inverno, le proposte di Q36.5® vi daranno...
di Giorgio Perugini
Temevamo un arrivo repentino del freddo e così è stato, ora fuori le temperature sono scese molto e negli ultimi...
di Giorgio Perugini
Desiderate un’esperienza di ascolto ottima anche mentre correte o pedalate? Niente di più facile con le cuffie a conduzione ossea...
di Giorgio Perugini
Per molti amanti del gravel arriva la parte della stagione che regala emozioni forti, infatti, la natura che si appresta...
di Giorgio Perugini
Siamo a novembre e in alcune regioni d’Italia si registrano ancora temperature superiori ai 25°C, una situazione surreale che però...
di Giorgio Perugini
Leggerissime e rigide, ma anche veloci e incredibilmente scattanti, insomma, un set di ruote di livello incredibile alla portata di...
di Giorgio Perugini
Al celebre marchio francese Café du Cycliste non mancano certo stile ed inventiva, del resto, basta sfogliare le pagine della...
di Giorgio Perugini
Scegliere la ruota giusta oggi è complicato, soprattutto se siamo soliti affrontare percorsi misti in cui pianura, salita e discesa...
di Giorgio Perugini
Una cosa è certa, oggi grazie a geometrie molto spinte e al sapiente uso della fibra di carbonio le aziende...
di Giorgio Perugini
C-Shifter è l’ultimo nato dalla nobile famiglia Shifter di Bollé, un occhiale ad alte prestazioni dotato di ottiche sopraffine che...
di Giorgio Perugini
Adidas si è immessa con forza nel ciclismo, un’azione che permette di trovare il celebre marchio a tre strisce sia...
di Giorgio Perugini
Avete in tasca pochi denari e cercate un casco nuovo? Limar Maloja sarà la vostra sorpresa per l’estate 2023! Limar,...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155
Pubblicità | Redazione | Privacy Policy | Cookie Policy | Contattaci

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy