I PIU' LETTI
REPENTE. CON LA SELLA LATUS M SI STA IN POLTRONA
di Giorgio Perugini | 25/06/2020 | 08:52

I gusti cambiano e cambiano soprattutto le esigenze di chi pedala, oggi più che mai. L’amatore evoluto passa molte ore in sella e desidera prima di tutto trovare un ottimo equilibrio tra comfort e performance, con il vantaggio che le selle e i fondelli di oggi sono diventati strumenti incredibilmente evoluti. L’italianissima Repente ci ha abituati con prodotti d’alta classe, realizzati a mano con materiali di ottima fattura. Latus M nella vasta gamma Repente è la sella larga ma non troppo, leggera e comoda molto più di quanto possiate aspettarvi.

Corte e larghe, ma non sono tutte uguali

La tendenza dell’ultimo biennio vede le selle larghe e corte come ottime protagoniste del mercato, un nuovo filone che soddisfa parecchio chi ricerca il massimo comfort e non desidera perdere pero nulla in termini di prestazioni e leggerezza. Latus M con i suoi 240x142mm e 140 grammi di peso si presenta in ottima forma e offre volumi ed ingombri ben bilanciati. La sua destinazione è duplice, infatti, la ho utilizzata con disinvoltura sulla bici da strada e sulla gravel, apprezzandone solidità e comfort. Per quanto riguarda la forma, sebbene sembri abbondante, vi confermo che la libertà di movimento è assoluta e questo si avverte in tutte le fasi della pedalata.

Tanta qualità per un progetto destinato ad un pubblico ampio

Larga ma non troppo? Ebbene sì, 142 mm è uno degli standard maggiormente apprezzato dal mercato e se lo abbinate alla minuziosa cura dei dettagli tipici della gamma Repente, l’ottimo risultato è garantito. La fibra di carbonio UD T700 è l’elemento con cui vengono realizzati scafo e rail, una struttura che, come vuole la prassi in casa Repente, viene lavorata in autoclave per rendere il tutto più compatto. Le proprietà di questi due elementi si fondono con armonia, sia dal punto di vista strutturale che estetico e l’equilibrio offerto è ottimo.

Supporto, scarico delle pressioni e movimenti in sella. Tutto da manuale

Su tutto spicca l’ampio canale anatomico centrale ricavato sulla imbottitura in EVA. Il supporto è sincero in tutte le zone della sella, mentre lo scarico raggiunge solo dove serve la corretta profondità per scaricare a dovere le pressioni. Alla vista laterale Latus M presenta una lieve depressione, una leggera curvatura che accresce il comfort e la stabilità della seduta. La copertura in microfibra è resistente e offre il giusto grip, esattamente come accade con le altre selle della gamma Repente.

La consiglio a chi viaggia a medie elevate

Latus M è comoda, questo si avverte fin da subito. Comoda in punta e nella sua parte centrale, quindi vi assicuro che troverete pace in diverse posizioni evento tutta la comodità necessaria per menare alla grande. Se siete votati alla velocità e pedalerete molto pancia a terra, sarà ottimo il supporto garantito dalle porzioni frontali della sella e questo è quello che ho provato mentre pedalavo con la Olympia Boost, una bici aerodinamica per eccellenza. In salita il discorso cambia e tutto il comfort emerge con una seduta accogliente e stabile. 

Il rail a sezioni differenziate fa in modo che i leggeri oscillanti della sella siano contenuti e adeguati durante la pedalata. La struttura formata da scafo ( rifinito magistralmente e raffinato nella grafica ) e rail è una garanzia totale. L’imbottitura appare piuttosto secca ad una leggera pressione portata con le dita, ma una volta seduti l’accoglienza è corretta e l’assistenza nei movimenti è proprio quello che ci si aspetta da un prodotto race. Latus M è una sella di alta gamma, comoda, corsaiola e realizzata a mano con grandissima abilità. Se siete alla ricerca di qualcosa di diverso, questa è la strada giusta.

www.sellerepente.com

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
Mcipollini, l'elegante sito delle bici che portano il nome di SuperMario è on line da poche ore ed ha già fatto il pieno di accessi. Una versione facilmente fruibile, anche...

L’Artica, la cicloturistica riservata agli appassionati di bici d’epoca che parte da Lonigo (VI) e si snoda sulle strade e sui sentieri dei Colli Berici, è pronta a ritornare. Sono aperte...

Ricordo bene quel giorno, restituire una bici dopo un tot non è mai facile, ma con la Spectral era stata davvero dura! Oggi, succede l’impensabile e quella fantastica bici viene...

Una delle cose più divertenti dell’inverno è godersi l’aria frizzante mentre si pedala in mezzo alla natura, senza pensare al gelo, alla pioggia sottile o al possibile maltempo. Sidi ha...

I 215 milioni di euro del bonus bici andati esauriti in 24 ore ne sono la riprova: cresce la voglia di bici e di mobilità sostenibile. Complici anche gli incentivi,...

Da questa mattina sarà possibile attraverso il sito della Winningtime sottoscrivere l'abbonamento al neonato circuito ligure. Il costo dell'abbonamento è di euro...

Il celebre marchio delle tre strisce, Adidas, uno dei brand sportivi più importanti a livello mondiale si inserisce nel mercato ciclistico con un paio di calzature dedicate alla strada, dopo...

Leggera, comoda e versatile, così si presenta la sella Aeolus di Bontrager grazie ad una forma che sfrutta le più recenti migliorie in ambito di ricerca biomeccanica. Il risultato? Una...

La Granfondo Via del Sale Fantini Club è pronta a ripartire. Gli organizzatori annunciano l’apertura delle iscrizioni alla 24ma edizione, in programma il prossimo 18 aprile a Cervia: “Sappiamo quanto è stato difficile rinunciare alle...

Un’altra importante partnership tecnica e sportiva si rafforza per la stagione 2021: il team femminile Alé BTC Ljubljana Cipollini anche il prossimo anno avrà al suo fianco Prologo, l’azienda italiana...

In questo momento di emergenza sanitaria legata al virus Sars-Cov-2 è diventata una priorità mantenere le superfici puliti per evitare qualsiasi contagio da contatto. Tutto questo diventerà ancora più importante...

In attesa dell’edizione 2021 della Granfondo Stelvio Santini, che si terrà il 6 giugno, ci si può preparare alle temibili salite del...

La storia della mountain-bike passa per Sestriere: con oltre 30 anni di storia l'Assietta Legend è una della manifestazioni più longeve della mountain bike, ed i suoi contenuti restano ancora...

Mountain bike e gravel sono due priorità per Selle Italia ed è così che prendono forma nella nuova gamma Flite Boost due modelli pensati per gli appassionati di queste specialità,...

La fuga eroica di Chris Froome iniziata sullo sterrato della salita del Colle delle Finestre quando mancavano 83 chilometri al traguardo che regalò al corridore keniota neutralizzato britannico, il successo al Giro d’Italia 2018....

Giovedì 3 dicembre ore 21.00 si apre ufficialmente la campagna abbonamenti del circuito che premia la passione di coloro che amano questa...

Si avvicina il Natale e forse è il momento giusto per portarsi avanti viste le diverse promozioni del periodo, quindi, se volete farvi un regalo e portare a casa uno...

Sessant’anni sono un traguardo ma anche un punto di partenza. In piena filosofia Sidi, l’azienda trevigiana lancia il suo sito e-commerce, il primo importante passo sulla strada di una rivoluzione...

Aspide è un modello che ha fatto e fa ancora la storia di Selle San Marco, ma oggi si presenta come Aspide Short, nuove misure per accontentare un pubblico ancora...

Ormai archiviata l'edizione 2020, di cui è ancora da definire la data delle premiazioni, il GS Loabikers ha già steso il calendario 2021 del Trofeo Loabikers. Ancora sei granfondo dislocate...

Arriva il Black Friday di Alé Cycling e le notizie buone sono due: primo, non dura solo un venerdì ma fino a tutto il 29 novembre e quindi c'è tempo...

Geosmina, azienda spagnola specializzata nel ciclismo di avventura, possiede una vasta gamma di componenti per il bikepacking, elementi realizzati con maestria e con materie di ottima qualita. La Geosmina è...

Il tanto discusso bonus mobilità 2020 ideato per agevolare la circolazione di mezzi elettrici che consentono un grande risparmio dal punto di vista ambientale e di consumi, si è finalmente...

"Il sogno è il tentato appagamento di un desiderio” scriveva Sigmund Freud. Nonostante il particolare momento che la nostra nazione sta vivendo durante la seconda ondata della pandemia da Covid...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




di Pietro illarietti
Si chiama Eclipse, un nome suggestivo, che significa eclisse. Una novità di casa Somec, azienda italianissima di Lugo di...
di Giorgio Perugini
È veramente difficile trovare ultimamente un marchio oltre a POC che si sia distinto di più per il design dei...
di Pietro Illarietti
Si chiama Aqua Pro Jacket, by Sportful, e nel nome c'è molta dell'essenza di questo capo che si propone...
di Giorgio Perugini
Le abbiamo già conosciute, infatti ve ne ho parlato in occasione della loro presentazione, del resto la speciale edizione Les...
di Giorgio Perugini
Un casco oggi deve rispondere davvero a molti requisiti, inoltre, per molti è diventato un capo/accessorio da abbinare speso a...
di Giorgio Perugini
Se vi piacciono i telai classici e avete il pallino per i prodotti leggeri, con la nuova Pedemonte Aurata RS...
di Giorgio Perugini
È passato un mese abbondante dal lancio della nuova gamma di tubeless prodotti da Pirelli e non ci sono dubbi,...
di Giorgio Perugini
Le Bont Vaypor S sono scarpe dalle altissime prestazioni ed è il motivo principale che le fa preferire da molti...
di Giorgio Perugini
Il casco Ventus 2.0 e gli occhiali Supernova formano un’accoppiata appagante dal punto estetico e interessantissima dal punto di vista...
di Giorgio Perugini
Che Trenta 3K Carbon sia un casco vincente, comodo e sicuro lo dimostrano in ogni occasione gli atleti del UAE...
di Giorgio Perugini
Sutro è un modello iconico e ha dalla sua molte caratteristiche tecniche oltre ad un design che ha spopolato nell’ultimo...
di Giorgio Perugini
Qualità e tecnicità sono due voci che precedono da sempre il marchio Assos e nessun appassionato ne fa mistero, posizionando...
di Giorgio Perugini
Nel momento più caldo dell’anno non si deve rinunciare al casco ma puntare su un prodotto leggero, sicuro e molto...
di Giorgio Perugini
Non tutti gli amatori desiderano suole rigide e tomaie iper contenitive ed il motivo è semplice, la ricerca delle massime...
di Giorgio Perugini
Il nostro Vincenzo Nibali è senza dubbio un immenso campione, un atleta geniale e moderno in grado di vincere su...
di Giorgio Perugini
In casa Veloflex non ne hanno mai fatto mistero, infatti, chiamano i loro copertoncini direttamente tubolari aperti, giusto per far...
di Giorgio Perugini
Ci sono prodotti che hanno fatto la storia del ciclismo, rivoluzionando completamente ogni concetto di vestibilità e sostegno offerto all’atleta....
di Giorgio Perugini
La e-bike è il futuro ed è l’emblema della nuova mobilità, per intenderci, quella sostenibile che promette di cambiare il...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy