I PIU' LETTI
GF VIA DEL SALE, 4 SALITE TUTTE DA SCALARE
dalla Redazione | 11/01/2020 | 07:31

La 24° edizione della Granfondo Via del Sale Fantini Club, in programma dal 17 al 19 aprile, propone quattro diversi percorsi, scelti per accontentare chiunque desiderasse partecipare alla manifestazione.
ll top di gamma per chi ha muscoli e mente preparati da mesi di allenamenti, è il percorso lungo di 152 km, che, con le sue quattro salite e un dislivello complessivo di 2050 metri, si piazza sul podio dell’impresa di domenica 19 aprile.
Oltre ai dati prettamente tecnici, la vera sfida del team capitanato da Claudio Fantini è invitare tutti i guerrieri del pedale ad alzare gli occhi dall’asfalto per ammirare le vere ricchezze di questo territorio.
Oltre al celeberrimo parco della Salina di Cervia, che si incontra ad una manciata di chilometri fuori Cervia, regno incontrastato dei fenicotteri e di altre specie autoctone, il suggerimento è di godersi lo spettacolo del Castello di Teodorano, dove si trova il primo ristoro. Questo piccolo borgo di 70 anime che risale al 500, dove svetta la Rocca a difesa dell’antico centro, si può ammirare affrontando la prima salita di Montecavallo, di 8,2 km, con il 6% di pendenza media e punte massime del 15%.
Dopo Montecavallo, le ascese di Montefinocchio e Montepetra che avevano caratterizzato il percorso del 2019, vengono sostituite dalla bellissima salita di Ciola, da scalare in mezzo agli alberi in fiore, che diventa il punto chiave della corsa. Una salita che, affrontata dopo l’ascesa di Montecavallo, sarà la rampa più impegnativa e dura della competizione, con quasi 7 km al 6% medio (punte massime del 14%) per un dislivello totale di 353 metri.
Arriva poi la Cima Pantani, su Montevecchio. Un’ascesa che porterà gli atleti a quota 373 metri con una pendenza media del 6% e picchi del 14%, lungo 4 km di asfalto dove sono impresse le scritte “VAI MARCO… FORZA PIRATA”, fino a giungere al cippo a lui dedicato sulla sommità, dove ad attendere il passaggio di tutti i pedalatori ci sarà la musica dei MATTDAMON Rock n Roll, per regalare agli amici ciclisti un altro magico ricordo della Via del Sale Fantini Club, da portare nel cuore.
Gli organizzatori hanno scelto proprio Montevecchio per la Cronoscalata. Inoltre, la Cima Pantani sarà teatro di una sfida speciale contro se stessi e contro il tempo: tutti i partecipanti che percorreranno la salita rispettando il tempo massimo di 17 minuti, ma senza scendere sotto i 16 minuti, riceveranno un diploma e saranno inseriti nella speciale classifica della Cima Pantani.
Infine i partecipanti dovranno conservare le energie per affrontare l’ultima salita, di 4,5 km Paderno/Collinello, che rappresenta un ostacolo da non sottovalutare in direzione traguardo, godendo di uno splendido scenario in mezzo agli ulivi.
Il tracciato lungo della Via del Sale è, dunque, ideale per chi ha gambe e vuole mettersi alla prova su un percorso davvero impegnativo, ma allo stesso tempo affascinante, per lo spettacolo unico che si incontrerà sulla strada.
 
 
Gli altri percorsi
Variato anche il percorso medio di 105 km, molto divertente e adatto anche a chi è un po’ meno allenato. Il tracciato, che si snoda attraverso paesaggi fantastici dell’entroterra romagnolo, presenta due sole salite: quella di Montecavallo e quella di Paderno/Collinello.
Invariati invece i percorsi più corti della Via del Sale: quello da 77 km, cicloturistico, ed il Gourmet di 30 km.
Una sola salita è posta all’interno del tracciato corto da 77 km ed è posizionata a circa metà gara. Si tratta della salita di Polenta, che presenta dei numeri interessanti: lunghezza di 6 km con punte massime al 15%. Insomma, non proprio una passeggiata, tuttavia il percorso corto è davvero meravigliosamente accessibile a tutti i muscoli più o meno allenati, e studiato per offrire scorci interessanti e unici sul territorio Romagnolo.
Il percorso Gourmet, infine, è una pedalata ciclo-gastronomica non competitiva ideale per un giro con gli amici e aperta a qualsiasi tipo di bicicletta, con partenza domenica 19 aprile alle ore 10:00 Si tratta di un percorso di 30 km completamente pianeggiante, che passa attraverso i luoghi più suggestivi della costa e dell’entroterra cervese. Banditi cronometro e agonismo, benvenuti palato fine e voglia di divertirsi, visto che le tappe, da fare con qualsiasi bici, sono vere e proprie soste di assaggio dei prodotti tipici locali.
 
Partecipa con la tua e-bike
Non poteva mancare anche per l’edizione 2020 della Granfondo Via del Sale Fantini Club, un’iniziativa dedicata agli e-biker. Il percorso corto è infatti aperto a qualsiasi tipo di bicicletta elettrica: da corsa, mountain bike e biciclette gravel.
È una scelta studiata per poter coinvolgere davvero tutti: anche chi è meno allenato potrà infatti assaporare l’emozione di essere parte di una manifestazione come questa GF (è comunque richiesto il tesserino da cicloamatore in regola per il 2020 per poter partecipare con l’e-bike).

Iscrizioni aperte dal 1° febbraio
Per chi non si è ancora aggiudicato il proprio dorsale, le iscrizioni alla 24ma Gf Via del Sale Fantini Club riapriranno alle ore 21 del 1° febbraio, sul sito granfondoviadelsale.com. La quota di iscrizione di 50 euro, include la prestigiosa maglia tecnica celebrativa firmata Alé Cycling, nel modello uomo e donna, oltre a: ricco pacco gara, medaglia all’arrivo, 4 punti ristoro, assistenza tecnica e sanitaria, massaggi all’arrivo, e pasta party “illimitato”!

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
Diciamolo, anche se sottovoce, a tutti noi piacerebbero bici molto leggere, sempre. Per farlo servono telai leggeri, ruote leggere ma anche tante piccole accortezze come suggerito dal vasto catalogo di...

Lodevole iniziativa del Romagna Bike Grandi Eventi che, per fronteggiare l'emergenza Covid-19, ha deciso di donare 500 euro alla Protezione Civile di Riolo Terme, impegnata in questi giorni soprattutto nell'assistenza...

È una cosa nota ai più, l’industria tessile ha un fortissimo impatto nei confronti dell’ambiente, un produzione di emissioni di monossido di carbonio e inquinanti che la mette al secondo...

Altro spostamento di data per la Granfondo Porto Sant’Elpidio-Stefano Garzelli che era originariamente programmata a Pasquetta il 13 aprile. Con lo stop imposto dalla Federazione Ciclistica Italiana per tutte le...

A causa dell’emergenza nazionale e internazionale Coronavirus, il GS Alpi, alla luce di quanto sta accadendo in Italia e nel mondo, ritenendo che la situazione generale non permetta la completa...

La Passione vi veste, la passione vi spinge. La scelta di questo nome è stata ottima per un brand che produce abbigliamento per il ciclismo o sbaglio? Questo giovane marchio...

Nei prossimi giorni il Maglificio Santini di Lallio, partner de L’Eroica, inizierà la produzione di mascherine protettive da distribuire alla comunità di Bergamo e provincia, territorio tra i più colpiti...

Un aperitivo del tutto particolare quello previsto da Garmin questa sera venerdì 27 marzo alle 18.30. Luogo di ritrovo è Zwift, la...

Molte discipline praticate a livello agonistico, possono divenire molto usuranti e richiedere un adeguato apporto proteico per evitare potenziali problemi o carenze Una dieta non bilanciata, povera...

In questo momento particolare l’attività indoor la fa da padrona ed è tutto molto corretto, ma paradossalmente potrebbe essere l’occasione giusta per fare un po’ di manutenzione, del resto, l’inverno...

Una coppia con una passione comune, il triathlon, e non solo, visto che Mirinda e Timothy oltre a essere due atleti professionisti in grado di collezionare risultati di prestigio nell’Olimpo...

Veloflex è uno di quei marchi che non hanno bisogno di tante presentazioni, infatti, sono largamente conosciuti da chi pretende davvero molto in termini di prestazioni da ogni componente montato...

Purtroppo l'emergenza sanitaria legata al COVID-19, che sta tenendo in casa l'Italia intera, sta ridisegnando i vari calendari sportivi, non solo ciclistici. Seppure tutto dovesse riprendere il 4 di aprile...

L'ASD Vesuvio Mountainbike, in accordo con l'Ente Parco Nazionale del Vesuvio, vista la criticità del momento legata al Coronavirus, comunica con profondo rammarico che la terza edizione della Vesuvio Mountainbike...

Difficilmente ci si può imbattere in prodotti così tanto caratteristici come quelli di POC, questo è certo. Infatti, questa storica azienda svedese proveniente dal mondo dello sci ha guadagnato ampio...

Stando all’attuale decreto, potremmo continuare ad allenarci all’aria aperta, ma non sarebbe il caso di rispolverare il ciclomulino e unirci al movimento social #iorestoincasa? Qualche accorgimento e un allenamento sui...

Tra meno di due settimane sarebbe arrivato il weekend più atteso da tutti noi… Il 3-4-5 Aprile non potremo essere fisicamente con voi per festeggiare il nostro fantastico Festival, ma...

Alle volte basta cambiare sella, pantaloncino o posizione in sella per mettere alla prova le parti della pelle più soggette a sfregamenti, ma un rimedio esiste e si chiama crema...

Alé Cycling, organizzatore della Alé La Merckx comunica che, a far data dal 23 marzo 2020 le iscrizioni alla 14^ edizione della granfondo internazionale veronese saranno sospese.  Gli organizzatori continuano...

Anche i Mondiali di Bmx saltano a causa dell'emergenza coronavirus. L'Uci ha annunciato il rinvio della rassegna programmata dal 26 al 31 maggio a Houston, in Texas e assicurato che...

Una scelta sofferta, ma inevitabile. Domenica 26 aprile non si correrà la 36° Edizione della Basso Dieci Colli. La ragione è nota a tutti. L’emergenza sanitaria a causa del COVID-19,...

Stiamo mordendo il freno, tempi duri. Il rullo non vi da tregua e il desiderio di attraversare nuovi panorami vi sta logorando, lo so. In attesa che la nostra vita...

Modmo Saigon è una ebike con forte animo smart che punta tutto su un'estetica molto lineare e gradevole oltre che su un motore efficiente sostenuto da una super batteria in...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




Veloflex è uno di quei marchi che non hanno bisogno di tante presentazioni, infatti, sono largamente conosciuti da chi pretende...
di Giorgio Perugini
Ci sono tecnologie che fanno la differenza, una di queste, almeno per quanto riguarda la costruzione bici, è IsoSpeed. Preferite...
di Giorgio Perugini
Lo ammisi subito e senza mai tirarmi indietro, la Grail mi ha fatto impazzire fin dalla sua presentazione....
di Giorgio Perugini
Conoscevo molto bene Olympia Boost, oggetto di una review approfondita esattamente l’anno scorso, quindi, visto l’ottimo feedback avuto...
di Giorgio Perugini
Chiamatela Killer SLR, anzi Killer SLR ElectroDisko. Non è un semplice bici, ma un pezzo d’arte in movimento....
di Giorgio Perugini
Pensate ancora che la rinomata scorrevolezza dei cuscinetti Campagnolo sia solo una leggenda? Eh no ragazzi, si tratta...
di Giorgio Perugini
Quando si parla di Assos, non a caso si racconta di grande qualità, una percezione che coinvolge la...
di Giorgio Perugini
Design, materiali tecnologicamente all’avanguardia e eccellente abilità manifatturiera, sono in breve i tratti distintivi che descrivono meglio la AHW XWarm...
di Giorgio Perugini
Con lei ho imparato a fare video e foto bellissimi, utili per ricordare le migliori avventure della stagione....
di Giorgio Perugini
Il freddo è arrivato e la pioggia non ci ha risparmiato, ma con gli ultimi prodotti di Santini creati con...
di Giulia De Maio
La scienza Enervit mette a disposizione degli sportivi la gamma più ricca e completa di gel energetici per la performance...
di Giorgio Perugini
L’azienda americana Trek ha da poco creato un nuovo gruppo di prodotti accumunati dalla sigla XXX, un vero...
di Giulia De Maio
La stagione invernale è l’ideale per tirare un po’ il fiato, concentrarci sulla nostra bicicletta e magari concederci qualche sfizio...
di Giorgio Perugini
Agli irriducibili del completo estivo non posso fare altro che suggerire i manicotti e i gambali Storm della...
di Giorgio Perugini
Siamo spesso alla ricerca della bici giusta, quella che possiamo cucirci addosso per passare con disinvoltura dalla gran...
di Giorgio Perugini
Veloce, vincente e versatile. Ecco Utopia descritto con tre semplici parole. Veloce, visto che la stessa Kask assicura...
di Pietro Illarietti
  La Cinelli Superstar è una bicicletta che oserei definire smart. Cosa mi è piacuto di questo prodotto corsaiolo...
di Giorgio Perugini
Gli occhiali prodotti da Limar hanno notoriamente un rapporto qualità/prezzo davvero sorprendente, motivo per cui vi consiglio una...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy