I PIU' LETTI
PETTINA' RACCONTA LA SUA MALATTIA: «UN'ESPERIENZA CHE DA' VALORE AGGIUNTO ALLA VITA»
dalla Redazione | 05/12/2019 | 07:50

Nicholas Pettinà, biker del CS Carabinieri, due anni fa ha subito un intervento al cervello a  causa di un tumore benigno e dopo solo due mesi è salito sulla sua mtb Olympia con l’obiettivo di fare 100 km. Segno zodiacale Ariete, Pettinà ha una testa durissima, che gli ha permesso di superare momenti difficilissimi andando contro tutto e tutti perché: “La testa va dove non arrivano le gambe”.

Perchè hai deciso di raccontare la tua storia?
«Desidero far conoscere il mio percorso perchè voglio aiutare le persone a comprendere che ci sono tante strade diverse per raggiungere un obiettivo, a costo di essere una voce fuori dal coro».

Come ti sei accorto della malattia?
«Dal 2015 avevo dei disturbi che non sono stati subito compresi: mal di testa che andavano e venivano e mi sentivo sempre spossato. Quando mi hanno diagnosticato il tumore al cervello è stata una botta tremenda. Per fortuna ho trovato persone che mi hanno rassicurato sulla buona riuscita dell’intervento, perché il tumore era benigno, nella zona migliore per essere operato, frontale, molto definito e non ramificato. L’intervento è stato effettuato a luglio del 2017, un intervento rivoluzionario (mi svegliavano durante l’operazione per verificare il mio stato di coscienza) che garantiva il massimo del successo».

E naturalmente la tua vita è cambiata…
«Sì! È cambiato tutto perché è come se il tumore dovesse ricomparire e quindi mi do anima e corpo alla vita, a quello che mi piace fare, perché se finisce non posso più tornare indietro. Ho una compagna e un figlio di 19 mesi. Prendo delle medicine che modificano l’umore e non è facile per le persone che mi stanno accanto».

La mountain bike che ruolo ha giocato?
«In tutto questo la mtb mi è stata di grande aiuto: a settembre, andando contro tutti, sono salito in mtb con l’obiettivo di pedalare per 100 km. Ce l’ho fatta ma son tornato cadavere dalla stanchezza. Non è stato un bene perché si è abbassato il punto dell’incisione che non si era ancora consolidato. Lo so sono un testardo ma forse è proprio questa mia testa durissima che mi ha salvato la vita».

Che cosa ti ha lasciato questa esperienza?
«Sicuramente un valore aggiunto alla mia vita. Sono molto più consapevole e ho una forza d’animo che prima non avevo. Come per esempio il fatto di allenarmi da solo, più facile a dirsi che a farsi.
Quando però si ha una profonda consapevolezza di sè si arriva dove le gambe non arrivano. Ho ottenuto dei risultati inequivocabili allenandomi da solo: 10° assoluto nel ranking di coppa del mondo mtb».

Quali sono ora i tuoi obiettivi? Marathon o cross country?
«Quando ho iniziato a gareggiare il mio obiettivo era stare con il gruppo dei primi e un po’ alla volta spingevo sempre più in là il mio limite. E’ solo il cross country che ti permette di fare questo. Ecco perché considero la specialità xc come la massima espressione del ciclismo in termini di tecnica e di forza esplosiva. Tutto il resto poi viene facile, come è stato per me nella specialità marathon. Nel ciclismo su strada con la tattica puoi vincere anche quando non sei al 100%, nel cross country non hai nessuna chance se non sei al 100% e in più hai il rischio degli imprevisti come le forature, e nessuno che ti cambia la ruota in corsa. Dallo scorso anno mi dedico solo al cross country per esigenze di squadra, tra l’altro è la disciplina che mi piace di più in assoluto. Non rinnego le mie esperienze Marathon, che mi hanno arricchito, fatto acquisire più sicurezza nella gestione della gara. Ho fatto un buon mondiale mtb marathon, un’ottima Dolomiti Superbike e anche delle prestigiose gare a tappe, come il Mongolia Bike Challenge, che mi hanno dato molta soddisfazione».

Parliamo un po’ della tua Olympia F1 X, che hai definito un “mezzo super”.
«Sì! Preferisco di gran lunga la mtb full alla mtb front, per questo ho definito la F1 X un “mezzo super”. A oggi Olympia ha aggiornato questo modello ma resta un telaio eccezionale. I percorsi all’estero di coppa del mondo xc sono molto più difficili che in Italia e se anche la mtb full in carbonio pesa qualcosina in più rispetto alla front mi ripaga in termini di stress fisico. Uso sempre la full, anche negli allenamenti che sono piuttosto lunghi, dalle 6 alle 7 ore, è davvero comoda. Ho fatto solo due gare con la front. La F1 X, inoltre, con l’ammortizzatore centrale basso, dà molta sicurezza e stabilità in discesa. La consiglio a tutti perché va benissimo anche in pianura per chi si vuole divertire, trovo una scelta molto azzeccata averla mantenuta in gamma: è un prodotto di grande qualità e il prezzo non è male».

Un consiglio ai tuoi fan?
«Solo una frase di un mio amico che mi ha accompagnato e aiutato nei momenti più difficili: “Quando ti dicono che non puoi farcela è perché ti stanno mostrando il loro limite, non il tuo”».

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
Ciò che spinge un atleta verso la grandezza è il costante desiderio di mettersi alla prova. C’è chi però, come Andrea Tiberi, ha spinto questo concetto più in là: atleta...

Un’avventura diversa da qualsiasi altra che tu abbia mai provato fino a oggi: questa è La Ronda! Niente classifica ne vincitori ma un modo nuovo e piacevole di vivere l’evento ciclistico....

Sulle orme dei buoni risultati del test realizzato nel 2019, sta per nascere un importante movimento del fuoristrada legato al turismo lento e alla promozione delle eccellenze territoriali nel Sud...

Domenica 5 aprile il Dama Umbria Tuscany Mtb andrà a Montecastrilli (Tr) per la terza prova, la 19ª Granfondo Antica Carsulae. Ancora allo studio i tracciati, che avranno nuovi tratti e dovrebbero...

Ci siamo, la stagione sta per cominciare e tutto sembra pronto per un inizio scoppiettante. Fulcrum e Cofidis, team di riferimento nel panorama mondiale, avviano una partnership ambiziosa...

Alé ha il piacere di comunicare il rinnovo della partnership con il team World Tour francese, Groupama-FDJ. La collaborazione con la squadra di Démare e Pinot è di lunga data:...

 Arriva la prima riconferma per la Granfondo Squali - Trek, che riguarda il tracciato corto, che anche quest’anno sarà di 85 chilometri e avrà un dislivello di 1365 metri.  Rimane...

Sono già aperte dallo scorso primo dicembre le iscrizioni alla gara MTB più attesa della ValSeriana, la Valseriana Marathon, in calendario per il prossimo 19 luglio 2020....

Dopo mesi di incessante lavoro, i comitati organizzatori del circuito regionale Race Cup Mtb Centro Italia e del circuito regionale laziale Mtb Latium Legend hanno ufficialmente definito i calendari della...

È una sfida davvero affascinate, una sfida davvero unica. Volete misurarvi anche voi con le salite della leggenda? Volete scalarle in compagnia di Patrick Martini? Volete pedalare tra le montagne...

Esistono oggetti importanti e altri che diventano leggendari, come le ruote Campagnolo Bora. Le nuove Bora WTO 33 DB rappresentano non solo l’evoluzione del mito ma ricordano anche...

Siamo particolarmente orgogliosi di questa collaborazione con questo team, che in pochi anni si è confermato nella top 5 mondiale e unico italiano dell'U.C.I. Women's World Tour 2020. - ha...

  Nella prestigiosa Sala del Tricolore a Reggio Emilia il 21 febbraio 2020 si svolgerà la conferenza stampa di presentazione della undicesima edizione del Giro Handbike. «La scelta della Sala...

Domenica 5 aprile il Jeko Umbria Marathon Mtb si sposterà a Montecastrilli (Tr) per la seconda prova, la 19ª Granfondo Antica Carsulae. Una manifestazione che è ormai sinonimo di provata qualità organizzativa nel panorama fuoristradistico italiano.  Ancora...

Manca esattamente ormai meno di un mese all’evento più folle ed elettrizzante dell’inverno delle due ruote, La Winter DH, in programma sabato 15 febbraio sulle nevi del Passo del Tonale....

Selle Italia, azienda leader nella progettazione e produzione di selle per bici, si distingue ancora una volta per l’eccezionale rapporto con lo sport e i suoi campioni, realizzando una sella...

Ci sono prodotti che si riconoscono davvero da lontano, in molti casi basta un solo indizio infatti per riconoscerli. Questo è il caso delle calzature da ciclismo Giro...

Fusyon Cashmere Shiny conquista un nuovo riconoscimento internazionale. L’intimo tecnico di UYN che unisce lusso e prestazioni in una sintesi mai ottenuta prima ha ricevuto l’ambito Good Design Award, il...

C’era anche lui, il mitico Beppe Drali, in quel di Lurate Caccivio. Ha voluto esserci, a novantun anni portati splendidamente, per consegnare le sue biciclette agli atleti del Team Asnaghi,...

Sempre grande attenzione all’ospitalità alla Granfondo San Benedetto del Tronto - Ciù Ciù, la cui 11ª edizione si terrà domenica 31 maggio nella Riviera delle Palme. Infatti anche quest’anno è...

La stagione 2020 del Gs Alpi inizia dal mare. Il gruppo sportivo organizzerà infatti, il 15 marzo 2020, la settima edizione della Granfondo Alassio, che si svolgerà tre settimane dopo...

Ancora un successo del circuito Easy Cup MTB 2020 che chiude il “giro di boa” del primo step del 12 Gennaio con numeri da record. Presentata la maglia GSG dei...

Domenica 8 marzo l’Umbria Tuscany Mtb farà tappa a Ciconia di Orvieto (Tr) per la seconda prova, l’Orvieto Wine Marathon, edizione numero 11. Sempre più affascinanti i percorsi: il lungo...

E’ in arrivo un gadget molto bello e utile per tutti coloro che parteciperanno alla Granfondo Laigueglia Lapierre, in programma per domenica 23 febbraio 2020. Nel ricco pacco gara della...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




di Giorgio Perugini
Con lei ho imparato a fare video e foto bellissimi, utili per ricordare le migliori avventure della stagione....
di Giorgio Perugini
Il freddo è arrivato e la pioggia non ci ha risparmiato, ma con gli ultimi prodotti di Santini creati con...
di Giulia De Maio
La scienza Enervit mette a disposizione degli sportivi la gamma più ricca e completa di gel energetici per la performance...
di Giorgio Perugini
L’azienda americana Trek ha da poco creato un nuovo gruppo di prodotti accumunati dalla sigla XXX, un vero...
di Giulia De Maio
La stagione invernale è l’ideale per tirare un po’ il fiato, concentrarci sulla nostra bicicletta e magari concederci qualche sfizio...
di Giorgio Perugini
Agli irriducibili del completo estivo non posso fare altro che suggerire i manicotti e i gambali Storm della...
di Giorgio Perugini
Siamo spesso alla ricerca della bici giusta, quella che possiamo cucirci addosso per passare con disinvoltura dalla gran...
di Giorgio Perugini
Veloce, vincente e versatile. Ecco Utopia descritto con tre semplici parole. Veloce, visto che la stessa Kask assicura...
di Pietro Illarietti
  La Cinelli Superstar è una bicicletta che oserei definire smart. Cosa mi è piacuto di questo prodotto corsaiolo...
di Giorgio Perugini
Gli occhiali prodotti da Limar hanno notoriamente un rapporto qualità/prezzo davvero sorprendente, motivo per cui vi consiglio una...
di Giorgio Perugini
Se c’è un capo che ritengo indispensabile, quello è sicuramente il gilet. Pratico e leggero, trova spazio facilmente...
di Giorgio Perugini
  Superleggera come la luce, bella come poche altre possono esserla. Aurata si presenta così, come un pezzo di rara...
di Giorgio Perugini
Avete il piglio del velocista? Siete passisti veloci e divorate asfalto a grande velocità? Immagino quindi che la...
di Giorgio Perugini
Forza e coraggio, arriva il periodo più difficile dell’anno per quanto riguarda il modo di vestirsi direte le...
di Giorgio Perugini
Oakley, storico e rinomato marchio produttore di occhiali, ha lanciato l’anno scorso la sua collezione di caschi dedicati...
di Giorgio Perugini
Air PRO non è semplicemente un casco leggero e perfettamente a suo agio nelle calde giornate estive, è...
Gli occhiali Julbo Aero sono pensati per chi ama praticare sport governati della velocità ed è proprio per...
di Giorgio Perugini
Le giornate calde proseguono e se tutto va come nelle passate stagioni, il completo estivo rimarrà ancora a...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy