I PIU' LETTI
LA CARICA DEI 1.100 PER LA 19a CASTELLI24H DI FELTRE
dalla Redazione | 07/06/2019 | 07:40

E’ ancora forte l’onda emotiva della tappa del Giro d’Italia a Feltre, secondo i dati Rai Sport quella con maggior share e maggior pubblico degli ultimi 5 anni di storia della Corsa Rosa, ed è già tempo di 24 ore Castelli24h. Un’edizione che segna un incremento di squadre iscritte rispetto all’anno scorso. Anche nel settore femminile: sono 4 le formazioni di tutte donne a contendersi il trofeo piu ambito e sono ben 6 le donne che hanno deciso di partecipare alla 24ore da sole, pedalando appunto per 24 ore in un’endurance massacrante.

Alcune formazioni arrivano dall’estero: Austria, Germania, repubblica Ceca ma ci sono anche alcune squadre miste italiani e stranieri di altre nazionalità.

In tutto saranno 90 le squadre con 13 province italiane rappresentate oltre alle bellunesi (28) arriveranno anche dal Veneto (Verona, Treviso, Padova, Vicenza), dalla Toscana (Lucca), dall’Emilia (Bologna e Modena), Lombardia (Monza-Brianza, Bergamo), dal Friuli (Udine e Pordenone), dalla Valle d’Aosta e dal Trentino.

Anche gli Only One (che sono un numero massimo di 30) arrivano un po’ da tutta Italia, uno anche dalla Svizzera, con 17 province rappresentate, i più lontani arrivano da Arezzo, Cremona, Lucca, Massa Carrara, Modena e Mantova oltre dal Triveneto.

Castelli24h è anche solidarietà. Charity partner di quest’edizione è la Fondazione Only the brave il cui presidente, Renzo Rosso titolare di brand come Diesel, pedalerà cercando di far fare più giri possibili alla sua squadra perché questo significherà un contributo maggiore a sostegno dei progetti della Fondazione. Lo aiuteranno nell’impresa il campione Filippo Pozzato, il comico Paolo Kessisoglu e uno dei titolari dell’azienda Castelli, Alberto Cremonese oltre ad altri amici e campioni.

A pedalare per solidarietà tornerà a Feltre un altro imprenditore di successo, Matteo Marzotto che però ha preferito la formula dell’Only One con l’obiettivo di raggiungere quota 300 giri, cioè 600km durante la 24ore (nel 2018 fece 275 per un totale di 508km). Obiettivo sostenere il progetto Task Force for Cystic Fibrosis. A fargli compagnia ci sarà il team “Castelli per la Fibrosi cistica”, una formazione in cui ci saranno il campione olimpico e del mondo Paolo Bettini, gli olimpionici Antonio Rossi, Jury Chechi, Cristian Zorzi, il campione del mondo di 100km a squadre Cristian Salvato, l’argento olimpico Andrea Peron, l’argento mondiale di sci nordico Dietmar Nockler, l’imprenditore Mauro Benetton e il giornalista della Gazzetta dello Sport Claudio Ghisalberti.

Al via in altre formazioni anche il re delle classiche del nord, Andrea Tafi (un Giro di Lombardia, una Parigi-Roubaix e un Giro delle Fiandre), Fabio Pavani vicecampione italiano di pista, Oswald Kerschbaumer, in Nazionale di scialpino negli anni ’80.

La bandiera a scacchi del via della 19.ma edizione sarà sventolata dalla campionessa del mondo di biathlon Dorothea Wierer alle ore 21.00 di venerdì 7 giugno.

Di seguito il CRONOPROGRAMMA della 24 ore di Feltre:

VENERDI 7 GIUGNO 

Dalle ore 18.00 alle ore 19.00: CONSEGNA PACCHI GARA nella pista del Palaghiaccio. Presentare le tessere ciclistiche o foto o fotocopie per la verifica da parte del giudice di gara.

Al momento del ritiro, indicare il nome del primo staffettista

Alle ore 19.00: BRIEFING PRE GARA nella sala riunioni al primo piano del Palaghiaccio di Feltre con presidente, giudice, direttori di gara, responsabili assistenza sanitaria, comandante Polizia Locale, responsabile Dipartimento Sanità Ulss 2. La riunione è OBBLIGATORIA ed è rivolta ai responsabili delle squadre per le indicazioni tecniche e le informazioni dell’ultima ora.

 Dalle ore 19.00 alle 19.30: è possibile fare un SOPRALUOGO al CIRCUITO in bicicletta, NON A RITMO GARA per non creare situazioni di pericolo al personale che sta lavorando per la rifinitura del percorso. 

Ore 20.00 Sfilata degli Sbandieratori Città di Feltre e di tamburini e sbandieratori dei quattro quartieri del PALIO DI FELTRE.

Ore 20.40:  primi frazionisti e gli only one dovranno presentarsi in entrata zona cambio (si entra dalla zona rulli transitando sotto il porticato e poi subito a sinistra).

Verrà fatto un giro del percorso a velocità controllata dietro safety car in modo da favorire il posizionamento di tutti poi sulla linea di partenza.

Ore 21.00: PARTENZA 19.edizione di Castelli24H (si ricorda che le luci a quell’ora sono già obbligatorie). Sarà fatto UN giro di ricognizione dietro safety car che poi uscirà dal circuito e darà il via reale alla maratona.

SABATO 8 GIUGNO

Ore 21.00: arrivo 19.edizione Castelli24h, 24 ore ciclistica di Feltre

Ore 21.20: premiazioni.

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
Comunicazioni Look ricevute negli scorsi giorni raccontano di una collezione primavera-estate 2020 pronta per il lancio già più di un mese fa, ma tutti sappiamo come è andata a finire....

È tempo di ripartenza anche per gli amanti del triathlon e per questa impegnativa specialità Alé Cycling propone un anuova collezione di body tra i quali spicca il modello Hawai...

Starvos WaveCel, il nuovo casco Bontrager, ha il grande merito di proporre la tecnologia WaveCel ad un pubblico più ampio, tecnologia che fino a poco fa era solo abbinata a...

Sidi nasce in un’epoca rivoluzionaria dove tutto era da ricostruire e di idee ce n’erano davvero tante. Non tutti però avevano la determinazione necessaria per fare impresa ma Dino Signori,...

Il team ciclistico di eSport Canyon ZCC ha annunciato una nuova partnership con Verve Cycling, i creatori del misuratore di potenza InfoCrank. Canyon ZCC e Verve Cycling uniscono le forze...

Formula Bici in questi anni è diventato il punto di riferimento per tutti i cicloamatori italiani, rappresentando i più significativi eventi nazionali di granfondo, mountain bike, gare a tappe, randonnée...

Data l’attuale situazione di emergenza sanitaria dovuta alla diffusione del Covid 19, Presolana Ebike Event è rinviata al 25/26/27 giugno 2021. Questo per salvaguardare la salute di tutti e mantenere...

Cannondale, prestigioso marchio di Dorel Industries, Inc. (TSX: DII.B, DII.A), ha oggi annunciato l’ultima evoluzione della leggendaria Scalpel. Dotata di sospensioni innovative, geometria aggressiva e leggera come una piuma, si...

In questa situazione di emergenza Mapei, tra i maggiori leader mondiali di prodotti chimici per l’edilizia, sceglie di lanciare un messaggio di vicinanza alle comunità, ai professionisti e alle persone...

Se per voi l’autonomia della batteria non è mai abbastanza, sappiate che Olympia corre in vostro soccorso con la nuova superbatteria PowerNine 900Wh per regalarvi  ancora giri più lunghi! Più...

Nato per affrontare tutti i terreni e tutte le sfide. Stones Cargo Bibshort è il nuovo pantaloncino della linea Off-Road Gravel di Alé Cycling, sviluppata per chi ama il gravel...

G.TORNADO è l’ideale per chi ricerca un prodotto funzionale e ricco di contenuti tecnici da utilizzare al meglio sia in gara che in allenamento. E’ una calzatura molto leggera (273 gr),...

Si tratta di un modello propriamente estivo e nato per farvi pedalare al fresco nelle giornate più calde dell’anno. Oggi parliamo delle fi’zi:k R1 Knit, calzature vincenti che hanno dimostrato...

La Prosecco Cycling non si ferma. Anzi: pensa già alla ripresa e i numeri le danno ragione. Le iscrizioni all’evento che il 27 settembre porterà migliaia di appassionati a pedalare...

Con la definizione del calendario internazionale del Fuoristrada, resa nota dall’UCI il 15 maggio e pubblicata qui, anche il Settore Fuoristrada della FCI ha varato il...

Che sia un fenomeno, pare cosa nota a tutti, vero? Il grande “Top Ganna”, all’anagrafe Filippo Ganna, continuerà ad indossare calzature Northwave in vista dei prossimi successi. Fin qui, si...

I canali di notizie sono ormai in onda in continuazione da settimane. E tu come stai? Come noi, probabilmente anche tu hai continuato a pedalare in continuazione. Sul tuo turbo...

Per gli appassionati di ciclismo, il mese di maggio fa rima con Giro d’Italia, e la notizia della cancellazione della corsa a tappe ha colpito nel cuore, prima ancora che...

“Nella storia del Giro come nella storia del ciclismo il Bondone è Charly Gaul che esce dalla nebbia, che sbuca dalla tormenta, che non riesce a dire una sola parola,...

  "Lo sport consiste nel delegare al corpo, alcune...

Dopo aver rinviato la manifestazione a data da destinarsi causa emergenza sanitaria, il Comitato Organizzatore della Gran Fondo Città dell’Aquila, l’A.S.D. CICLO C.R.A.L. L’Aquila, alla luce della situazione attuale che...

"Insieme ce la faremo" è la maglia della linea PR-R leggera e altamente traspirante, per una rapida asciugatura e la massima ventilazione.  “Insieme ce la faremo” è la maglia pensata...

Ci sono corse estreme e difficili e negli ultimi anni sono diventate un richiamo a cui molti non hanno saputo resistere. Non si tratta ovviamente di sprovveduti ciclisti, ma di...

Dopo aver riprogrammato i Campionati Europei BMX 2020 di Dessel (Belgio) dal 2 al 4 ottobre, l’Union Européenne de Cyclisme, in accordo con le federazioni nazionali e gli organizzatori, ha...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




Starvos WaveCel, il nuovo casco Bontrager, ha il grande merito di proporre la tecnologia WaveCel ad un pubblico più ampio,...
di Giorgio Perugini
Dopo aver calato una scala reale con la gamma Velo Road Racing, Pirelli ha messo le mani sul gravel con...
di Giorgio Perugini
Questa sella è dedicata agli scettici, soprattutto a quelli che guardano con diffidenza la stampa 3D, ritenendola valida solo per...
di Giorgio Perugini
Mi ero fatto altri programmi, ebbene sì, ma credo che lo steso valga per tutti voi. Non era ancora finito...
di Giorgio Perugini
Ci sono ritorni e ritorni, questo è vero, concordate? Talvolta un ritorno può essere un flop e altre meno e...
di Giorgio Perugini
Con Killer SLR Pittorico 3D la bici diventa come la tela di un pittore e vi riporta direttamente nel momento...
di Giorgio Perugini
Veloflex è uno di quei marchi che non hanno bisogno di tante presentazioni, infatti, sono largamente conosciuti da chi pretende...
di Giorgio Perugini
Ci sono tecnologie che fanno la differenza, una di queste, almeno per quanto riguarda la costruzione bici, è IsoSpeed. Preferite...
di Giorgio Perugini
Lo ammisi subito e senza mai tirarmi indietro, la Grail mi ha fatto impazzire fin dalla sua presentazione....
di Giorgio Perugini
Conoscevo molto bene Olympia Boost, oggetto di una review approfondita esattamente l’anno scorso, quindi, visto l’ottimo feedback avuto...
di Giorgio Perugini
Chiamatela Killer SLR, anzi Killer SLR ElectroDisko. Non è un semplice bici, ma un pezzo d’arte in movimento....
di Giorgio Perugini
Pensate ancora che la rinomata scorrevolezza dei cuscinetti Campagnolo sia solo una leggenda? Eh no ragazzi, si tratta...
di Giorgio Perugini
Quando si parla di Assos, non a caso si racconta di grande qualità, una percezione che coinvolge la...
di Giorgio Perugini
Design, materiali tecnologicamente all’avanguardia e eccellente abilità manifatturiera, sono in breve i tratti distintivi che descrivono meglio la AHW XWarm...
di Giorgio Perugini
Con lei ho imparato a fare video e foto bellissimi, utili per ricordare le migliori avventure della stagione....
di Giorgio Perugini
Il freddo è arrivato e la pioggia non ci ha risparmiato, ma con gli ultimi prodotti di Santini creati con...
di Giulia De Maio
La scienza Enervit mette a disposizione degli sportivi la gamma più ricca e completa di gel energetici per la performance...
di Giorgio Perugini
L’azienda americana Trek ha da poco creato un nuovo gruppo di prodotti accumunati dalla sigla XXX, un vero...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy