I PIU' LETTI
PRESENTATA LA SESTA EDIZIONE DELLA GRANFONDO DEL CENTENARIO
dalla Redazione | 14/05/2019 | 07:38

Saranno oltre mille i corridori che domenica 26 maggio parteciperanno a Montebelluna (Treviso) alla 6^ edizione della Gran Fondo del Centenario-Sui luoghi e nel ricordo della Grande Guerra. Quella preparata dal Gruppo Sportivo Olang presieduto dall'irriducibile Angelo Pasqualin sarà un'edizione straordinaria e del tutto particolare perché preparata su una parte di percorso che cinque giorni dopo (venerdì 31) ospiterà il passaggio della 19^ tappa del Giro d'Italia. A rilevarlo è stato lo stesso Pasqualin durante la presentazione ufficiale della Gran Fondo avvenuta nella gremitissima sala della settecentesca Villa Correr Pisani, a BIadene. La manifestazione, come avviene dal 2014, è stata preparata su due distinti tracciati disegnati lungo gli scenari che furono teatri della Grande Guerra, con partenza e arrivo in Corso Mazzini a Montebelluna. Quello lungo, di 125 km e un dislivello massimo di 1963 m,, assegnerà il Gran Premio Plastidue e quello corto di 85 km (880 m.) il 25^ Gp Olang ed è abbinato al Campionato Italiano Cicloturistico di Mediofondo, alla 5^ prova del prestigioso Criterium Veneto e al 2° Gran Premio Ipanema.

Alla cerimonia, svoltasi in un clima di grande festa, sono intervenuti, tra gli altri, il sindaco di Montebelluna, Marzio Favero, la componente la Corte d'Appello della Federazione Ciclistica Italiana, Barbara Baratto Vogliano, il presidente del Comitato Veneto, Igino Michieletto, il consigliere della Provincia di Treviso, Mauro Fael e la presidente del Panathlon, Eliana Poloni. Insieme a loro a rappresentare il Comune, Elisa Gobbo e Valter Baseggio e la Federciclismo, Ivano Corbanese, Mario Penariol, Italo Bevilacqua, Diego Varetto e Moreno Zonta, Ospite d'onore della manifestazione l'ex professionista e beniamino locale ma anche presidente dell'Associaizone Glorie del Ciclismo Triveneto, Mario Beccia.

A porgere il benvenuto sono stati gli stessi Pasqualin e Favero. "Ripercorreremo con vigore ed entusiasmo le strade che ci hanno ospitato nelle precedenti edizioni - ha detto il presidente del Gs Olang - con l'obiettivo di rafforzare i valori dell'amicizia e la pace tra i popoli. Un appuntamento che contribuisce grazie allo sport a nuove aperture e relazioni tra le genti". "L'esperienza

maturata in questi anni - ha concluso Angelo Pasqualin - ci ha consentito di perfezionare con maggiore accortezza i percorsi della gara. Per il sodalizio del quale ho l'onore di presiedere è un privilegio poterla allestire questo appuntamento che non rappresenta soltanto risvolti agonistici ma principalmente aspetti di carattere umanitario legati essenzialmente alle difficoltà patite dalla nostra gente negli anni del primo conflitto mondiale. Sento il dovere di ringraziare sentitamente tutte le componenti sociali, le istituzioni che ci aiutano, le forze dell'ordine, la Protezione Civile e gli sponsor che ci affiancano anno dopo anno e quanti si impegnano per la buona riuscita della manifestazione".

Sulla stessa lunghezza d'onda il primo cittadino di Montebelluna che ha ricordato come simili iniziative si fondano su valori veri e si svolgono nei luoghi che furono teatri della Grande Guerra e della tragedia collettiva. "Lo sport è unione dei popoli - ha detto Igino Michieletto - e serve ai giovani a far intendere che le diversità sono da capire e non da combattere". Barbara Baratto, dopo aver portato il saluto del Presidente della Fci, Renato Di Rocco, ha ricordato il ruolo svolto dalla bicicletta nella Grande Guerra e che continua ancora oggi. Festeggiatissimo ed emozionato Mario Beccia che ha precisato che corse come quella del Centenario sono una palestra del ciclismo. "Grazie per esseervi ricordati di me e per quello che fate - ha detto - in un momento di difficoltà come questo dove ci vogliono tanto coraggio e forza d'animo". E' stato poi Oscar Bubola, dirigente del Gs Olang, a presentare nei dettagli i percorsi della gara.

Quello preparato sulla maggiore distanza si preannuncia più impegnativo che mai in considerazione che ci sarà tutta la parte in quota da Miane, quindi il Combai, passando da Santo Stefano, San Pietro di Barbozza, Valdobbiadene dove sarà percorsa la strada che si dirige verso Fener e Alano di Piave prima di affrontare la famigerata salita del Monte Tomba (la parte più alta del circuito a quota 869 metri che metterà a dura prova i concorrenti), quindi la discesa per Pederobba fino a Cavaso del Tomba, Castelcucco, Monfumo e verso Asolo per poi raggiungere Cornuda passando da Forcella Mostaccin. discesa per Maser fino al traguardo di Montebelluna. La parte iniziale del tracciato sulla breve distanza è identica a quella lunga. Si raggiungerà Nervesa della Battaglia percorrendo tutta la Dorsale fino a Biadene e quindi Crocetta del Montello e Ponte di Vidor. A questo punto ci sarà la deviazione per Valdobbiadene per puntare verso Funer, l'attraversamento del ponte di Piave e quindi direzione per Pederobba e, infine, l'identica parte conclusiva del percorso lungo. La Gran Fondo è valida come prova del Challenge Alè. La cerimonia è stata conclusa dalla presentazione del libro di Giacinto Bevilacqua e di Renato Bulfon "Cento Coppi".

Frattanto Il Gs Olang domenica 12 ha concluso a testa alta la 27^ Corsa per Haiti nelle Valli del Torre e Natisone svoltasi a Cividale del Friuli (Udine) e valida come prima prova del Campionato Italiano. La compagine diretta da Angelo Pasqualin, nonostante le difficoltà causate dalle avverse condizioni atmosferiche, si è affermata grazie ai suoi 20 atleti. Ha preceduto l'Union Team Piemonte, il Team Granzon, la Ronchi Ciclismo e il Gruppo Sportivo Danieli.

Foto sono di Luciano Parro

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
Gli specialisti della frenata SwissStop si confermano ad altissimi livelli anche con i freni a disco e con le nuove pastiglie Disc RS mescola, pastiglie che godono di...

Una location comoda e di lusso accoglierà i partecipanti alla 2ª Mediofondo del Quasar, che sarà organizzata domenica 22 marzo ad Ellera di Corciano dalla Grifo Bike Perugia e da...

Il brand sportivo tecnico di alta gamma evil eye sarà fornitore occhiali del Team Vini Zabù -  KTM. Di proprietà dell’azienda Silhouette International, con oltre 25 anni di esperienza nel...

MIPS, la famosa e tecnologica società svedese che ha innalzato il livello di sicurezza dei caschi da bici e da sci, ha segnato la recente storia nella produzione...

Grazie ai Comitati Provinciali ACSI di Ravenna e Forlì-Cesena, venerdì 28 febbraio, a Pisignano di Cervia (RA), alle ore 20.30, presso la sala polifunzionale della polisportiva Grama, in Via Zavattina...

Il sabato sul Poggio o in via Roma ad applaudire i professionisti della Milano-Sanremo e la domenica in bicicletta sulle stesse strade. Il prossimo 22 Marzo sarà possibile con la...

È stato presentato al CosmoBike Show di Verona il Giro-E 2020, unico evento a tappe al mondo riservato alle bici a pedalata assistita. Una e-bike experience che si svolge sulle...

Anche quest’anno la tre giorni in programma il 15, il 16 e il 17 maggio a Cattolica e Gabicce Mare in occasione della 6ª Granfondo Squali - Trek sarà un...

Sin dal suo esordio nel mercato delle calzature tecniche per il ciclismo la NORTHWAVE si è distinta per qualità ed originalità. Nella stagione 2020 l’Azienda diretta da Gianni...

La abbiamo già vista la scorsa estate ad Eurobike, e ora dovremmo essere in procinto di offrirvi una review più dettagliata della nuova sella fi’zi:k Antares Versus EVO...

Più che un’inaugurazione quella di Eroica Caffè Padova sarà una vera e propria festa d’apertura in perfetto stile eroico. Tanta bicicletta, da ogni angolo della provincia e tanto cibo, nella...

Selle Italia, ancora campione di innovazione e tecnologia Made in Italy, presenta a Cosmobike la Model X, una sella dalle caratteristiche uniche dedicata per il momento solo al comparto OEM (Original Equipment Manufacturer). Il...

Si chiuderà alla mezzanotte del 23 febbraio la possibilità di abbonarsi al Marche Marathon - Ciclo Promo Components - Trofeo Namedsport, al quale sarà possibile aderire con quota di 195 euro (clicca qui). In calendario...

La Regione Marche ha appena concluso la sua presenza alla BITMIlano e il 2020 si preannuncia un anno ricco di eventi, progetti e iniziative per le Marche, nominata da Lonely...

Dopo la notizia che la Mtb Garda Marathon sarà prova valida per il Campionato Regionale Veneto 2020, e che la gemella Granfondo Mtb Città di Garda sarà Campionato Nazionale per il Tricolore ACSI,  un’altra notizia-bomba aleggiava...

Sta per partire una nuova ed entusiasmante edizione del Challenge XCO Puglia: il circuito di riferimento del fuoristrada pugliese sotto l’egida del Comitato Regionale FCI Puglia con l’obiettivo di coniugare...

Conclusi i due giorni di training sulla pista che ospiterà il Campionato Mondiale di BMX a Houston, in Texas. La sessione di allenamento aveva come obiettivo quello di prendere innanzitutto...

Conoscevo molto bene Olympia Boost, oggetto di una review approfondita esattamente l’anno scorso, quindi, visto l’ottimo feedback avuto con la versione caliper mi sono concesso una seconda analisi...

C'è un percorso in cui il passato modella il presente. Questo percorso lo faremo insieme a Daniele Bennati, pedalando verso nuovi progetti, verso il futuro. Siamo orgogliosi di dare il benvenuto...

La Trinx Factory Team, è lieta di annunciare l’arrivo di un nuovo atleta nel suo gruppo.  Si tratta Gioele Bertolini,  che dopo aver chiuso, consensualmente il suo contratto con il Team SantaCruz-FSA, adesso è pronto...

Il Pedale Feltrino ormai le pensa tutte per aiutare i ciclisti preoccupati di non trovare da dormire nel Feltrino a iscriversi alla Sportful Dolomiti Race 2020, la granfondo del prossimo...

Cinelli Superstar si conferma la macchina performante alta gamma carbonio evoluta racing, UCI approved. La scelta di sfruttare appieno la continuità delle fibre dei fogli di carbonio con disposizione a...

Al Passo del Tonale una cosa è certa: Mountain Bike e neve possono andare d’accordo. Chi non la pensa così, evidentemente non ha mai preso parte a La Winter Downhill,...

Pedalare lungo le strade di una manifestazione come la Granfondo Internazionale Felice Gimondi - Bianchi rinnova ogni volta l’opportunità di sfidare sé stessi su un tracciato quanto mai impegnativo ed esigente attraverso...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




Conoscevo molto bene Olympia Boost, oggetto di una review approfondita esattamente l’anno scorso, quindi, visto l’ottimo feedback avuto...
di Giorgio Perugini
Chiamatela Killer SLR, anzi Killer SLR ElectroDisko. Non è un semplice bici, ma un pezzo d’arte in movimento....
di Giorgio Perugini
Pensate ancora che la rinomata scorrevolezza dei cuscinetti Campagnolo sia solo una leggenda? Eh no ragazzi, si tratta...
di Giorgio Perugini
Quando si parla di Assos, non a caso si racconta di grande qualità, una percezione che coinvolge la...
di Giorgio Perugini
Design, materiali tecnologicamente all’avanguardia e eccellente abilità manifatturiera, sono in breve i tratti distintivi che descrivono meglio la AHW XWarm...
di Giorgio Perugini
Con lei ho imparato a fare video e foto bellissimi, utili per ricordare le migliori avventure della stagione....
di Giorgio Perugini
Il freddo è arrivato e la pioggia non ci ha risparmiato, ma con gli ultimi prodotti di Santini creati con...
di Giulia De Maio
La scienza Enervit mette a disposizione degli sportivi la gamma più ricca e completa di gel energetici per la performance...
di Giorgio Perugini
L’azienda americana Trek ha da poco creato un nuovo gruppo di prodotti accumunati dalla sigla XXX, un vero...
di Giulia De Maio
La stagione invernale è l’ideale per tirare un po’ il fiato, concentrarci sulla nostra bicicletta e magari concederci qualche sfizio...
di Giorgio Perugini
Agli irriducibili del completo estivo non posso fare altro che suggerire i manicotti e i gambali Storm della...
di Giorgio Perugini
Siamo spesso alla ricerca della bici giusta, quella che possiamo cucirci addosso per passare con disinvoltura dalla gran...
di Giorgio Perugini
Veloce, vincente e versatile. Ecco Utopia descritto con tre semplici parole. Veloce, visto che la stessa Kask assicura...
di Pietro Illarietti
  La Cinelli Superstar è una bicicletta che oserei definire smart. Cosa mi è piacuto di questo prodotto corsaiolo...
di Giorgio Perugini
Gli occhiali prodotti da Limar hanno notoriamente un rapporto qualità/prezzo davvero sorprendente, motivo per cui vi consiglio una...
di Giorgio Perugini
Se c’è un capo che ritengo indispensabile, quello è sicuramente il gilet. Pratico e leggero, trova spazio facilmente...
di Giorgio Perugini
  Superleggera come la luce, bella come poche altre possono esserla. Aurata si presenta così, come un pezzo di rara...
di Giorgio Perugini
Avete il piglio del velocista? Siete passisti veloci e divorate asfalto a grande velocità? Immagino quindi che la...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy