I PIU' LETTI
GF CAMPAGNOLO ROMA, TUTTO PRONTO PER LA SETTIMA EDIZIONE
dalla Redazione | 11/12/2018 | 09:43

La settima edizione della Granfondo Campagnolo Roma - CRVII - è stata presentata oggi a Roma presso la sala Giunta del CONI. Tante novità per un’edizione speciale, la numero sette, che tra il 12 e il 14 ottobre vedrà Roma invasa da cicloamatori, amanti delle due ruote e famiglie provenienti da tutto il pianeta per partecipare alla grande festa del ciclismo, che si snoda tra alcuni dei monumenti più famosi al mondo: il Colosseo, i Fori Imperiali e i paesaggi unici dei Castelli Romani. Quattro i percorsi tra cui poter scegliere: Granfondo Campagnolo Roma (120 km e oltre 2000 metri di dislivello) In Bici ai Castelli e L’Imperiale (60 e 30 km) e Ride Roma (25 km). 

Le novità dell’edizione 2018 
Ride Roma, 25 km in bici nel centro di Roma, su strade interamente chiuse al traffico. Dalla partenza all’alba al Colosseo lungo i Fori Imperiali fino al traguardo sotto lo splendido Arco di Druso. Una pedalata aperta a tutti per godersi Roma in bici senza traffico, un’occasione unica che ha voluto cogliere anche la neo eletta Miss Italia, Carlotta Maggiorana che sarà al via di Ride Roma insieme a Justine Mattera, presentatrice con Paolo Mutton dell’evento.

Granfondo Campagnolo Roma è sinonimo di sfida sulle salite cronometrate. Da quest’anno anche i passisti potranno scatenare i watt con la prima edizione di Crono ai Castelli, 8 km di pianura cronometrati lungo gli stupendi Pratoni del Vivaro. 

Il Tuscolo riapre finalmente le porte alle due ruote. Il percorso della CRVII sale fino in cima al Tuscolo per regalare a tutti i ciclisti una discesa meravigliosa con vista mozzafiato su Roma. Da anni chiusa a causa dell’impraticabilità a causa dell’asfalto dissestato e pericoloso, grazie al contributo di Granfondo Campagnolo Roma e con il consenso del Comune di Grottaferrata e della Provincia di Roma la strada è adesso finalmente di nuovo accessibile.

Dichiarazioni
Gianluca Santilli, Presidente Osservatorio Bikeconomy e Fondatore Granfondo Campagnolo Roma: ”Ideare e realizzare un evento come Granfondo Campagnolo Roma, portandolo ad un successo internazionale in soli 6 anni, dimostra che Roma e i Castelli romani garantiscono un potenziale unico che va sfruttato e sviluppato.
Le enormi complessità, risolte grazie ad una grande collaborazione con le Amministrazioni di Roma Capitale e dei Castelli Romani, fanno ipotizzare un grande futuro per questo evento che è nato e si è consolidato per sensibilizzare i territori che attraversa sulle grandi opportunità offerte dalla bikeconomy, una economia totalmente sostenibile che migliora la qualità della vita di ognuno di noi. Domenica, in 5000, pedaleremo soprattutto per questo grande obiettivo”. 

Renato Di Rocco, Presidente della Federazione Ciclistica Italiana: “Ho partecipato alle prime edizioni della Granfondo Campagnolo Roma per lanciare il progetto ideato con Santilli. Ero convinto che sarebbe stata un’esperienza straordinaria, coronata subito da un grande successo. Roma avrebbe esercitato una forza di attrazione irresistibile sulle migliaia di cicloamatori e semplici appassionati della bici di ogni provenienza.
La realtà superò dal primo momento ogni aspettativa. Mai viste tante biciclette nel centro storico della Capitale, neppure nelle domeniche dell’austerità. Un vero e proprio esercito pacifico, colorato e luccicante, schierato davanti al Colosseo tra lo stupore dei cittadini e dei turisti. Sapevamo di compiere un’operazione culturale rivoluzionaria e di lanciare al tempo stesso un nuovo grande evento destinato a restare negli anni a venire. Migliaia di ciclisti con la loro presenza festosa testimoniavano la gioia di riprendersi la città “rubata” per troppo tempo dall’invasione del traffico e del cemento”.
 
Riccardo Viola, Presidente CONI Lazio: ”La settima edizione della Campagnolo Roma diventerà finalmente bici per tutti. Si tratta della novità più interessante dell’evento che interesserà la capitale il prossimo 14 ottobre. Chiunque abbia una bicicletta potrà godersi in bici una Roma insolita, chiusa interamente al traffico, pedalando con i partecipanti della Granfondo Campagnolo Roma, In Bici ai Castelli e dell’Imperiale; in linea con il fine di una manifestazione che rimane quello di stimolare la ciclomobilità a Roma ed il cicloturismo ai Castelli Romani. Si rinnova dunque il matrimonio tra la città più affascinante del mondo e il mezzo più idoneo per conoscerla a fondo. Senza filtri. Buon divertimento a tutti”.
 
Daniele Frongia, Assessore allo Sport, Politiche Giovanili e Grandi Eventi Cittadini di Roma Capitale: “Roma è orgogliosa di ospitare anche per il 2018 questa grande manifestazione che nel corso degli anni è divenuta uno degli appuntamenti ciclistici più apprezzati dagli amatori di tutto il mondo. Questo tipo di eventi ed il loro risalto mediatico rappresentano un sicuro incentivo verso un nuovo modo di muoversi in città cui l’Amministrazione presta tanta attenzione”.
 
I big al via
Tanti gli atleti del mondo del ciclismo e degli altri sport che si cimentano nella sfida il 14 ottobre a Roma, tra questi Andrea Tafi (una Parigi-Roubaix, un Giro delle Fiandre e tre Giri del Lazio) Alessandro Ballan, Campione del Mondo a Varese, Luca Paolini (una Gent - Wevelgem e tappe al Giro e Vuelta), Paolo Savoldelli (due volte vincitore del Giro d’Italia), l’ultra cyclist Omar Di Felice e Jenny Narcisi, pluri medagliata atleta della nazionale italiana di ciclismo paralimpico.

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
Il prossimo 12 maggio la Granfondo WHYsport Città di Valdagno festeggia il suo primo lustro di vita. C’è voluto relativamente poco tempo perché la manifestazione vicentina diventasse uno dei principali...

Ritorna anche nel 2019 una delle manifestazioni più originali e innovative del panorama ciclistico: stiamo parlando de LA RONDA, che Sabato 13 Aprile andrà in scena a Conegliano (TV) con...

Si può coniugare la passione per il ciclismo con la festa di Capodanno? Grazie al nuovo evento “Ride To Capodanno” organizzato da Witoor tutto questo è possibile.Dal 29 dicembre 2018...

Caldarola e i Monti Sibillini attendono tutti coloro che il 23 giugno decideranno di prendere parte alla Granfondo dei Sibillini - La cicloturistica, sesta prova del Marche Marathon - Ciclo...

Freddo e ciclismo sono due parole che possono convivere solo e soltanto se ci sono le giuste precauzioni, giusto? Coprirsi in maniera adeguata è la prima cosa logica...

Con una simpatica cerimonia in famiglia il Team Bellato Peseggia ha festeggiato l'altra sera i 25 anni di attività. Il sodalizio è nato il 20 dicembre del 1993 grazie ad...

La bici è il futuro, BikeEconomy la strada da seguire. Perché BikeEconomy non significa solo biciclette e accessori, ma anche turismo, salute, mobilità e molto molto altro. Quello che può...

Continua la partnership tra SIDI e il Team KATUSHA ALPECIN. Venerdì sera a Koblenz in Germania, nel quartier generale Canyon, si è tenuta la presentazione ufficiale del team che si...

Freddo e pioggia possono condizionare le vostre uscite in bici e farvi saltare importanti momenti di svago? Abitate in una località umida e siete stufi di tornare a...

Una capitale del Prosecco c’è già: è Valdobbiadene. L’altra arriverà nel 2019, quando per la prima volta oltre duemila ciclisti provenienti da tutto il mondo proveranno l’emozione di pedalare nel...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




di Giorgio Perugini
Spesso un capo invernale può essere troppo caldo oppure, talvolta, non è abbastanza isolante mentre in altri casi...
di Giorgio Perugini
Ammettiamolo, con i tempi che corrono valutare con attenzione le spese che vorremmo fare non è affatto una...
di Pietro Illarietti
Nasce oggi una nuova rubrica di tuttobicitech dal titolo «Tested4You»: come facile intuire, i nostri tester proveranno per voi capi...
di Giorgio Perugini
  Due giorni a Cannes per una presentazione ufficiale Look non sono roba da poco. La casa francese continua ad...
di Giorgio Perugini
  Ho una personalissima lista di cose che mi fanno girare le scatole e quasi in cima all’elenco si posiziona...
di Giorgio Perugini
La sella perfetta esiste, questo è poco ma sicuro. Sarà l’unica che vi farà pedalare più comodamente rispetto ad altre...
di Giorgio Perugini
  Nella storia recente abbiamo potuto notare come alcuni prodotti abbiano avuto il merito di fare scuola gettando la base...
di Giorgio Perugini
  Ebbene sì, non si tratta di un prodotto nuovissimo, infatti, i Michelin Power Competition sono in vendita da più...
di Giorgio Perugini
Sono passati diversi giorni dall’Eroica e a parte un discreto mal di gambe mi è rimasto addosso un incredibile entusiasmo....
di Giorgio Perugini
La domanda che mi fanno in molti incontrandomi in bici durante il giorno è sempre la stessa: perché lasci le luci...
di Giorgio Perugini
Sono stati la novità dell’anno di Oakley,  i Flight Jacket hanno vinto la partita contro l’appannamento in maniera definitiva, questa...
di Giorgio Perugini
  Tranquilli, i tempi son cambiati e non si cade in contraddizione desiderando un casco ventilato e aerodinamico. Oggi come...
di Giorgio Perugini
  Lo ammetto, era molto tempo che desideravo affrontare una prova Gravel e finalmente l’occasione si è presentata. Jeroboam 300...
di Giorgio Perugini
  Con questa review si chiude il lungo test svolto con le selle Repente iniziato circa un anno fa, una ...
di Giorgio Perugini
  Da un paio di anni è di gran moda indossare calzini colorati e vivaci mentre si pedala, un capo...
di Giorgio Perugini
Riciclare è la parola d’ordine quando si pensa all’ambiente e all’inutile spreco di materie prima una volta utilizzate per realizzare...
di Giorgio Perugini
Avete presente quelle nuvole gonfie di pioggia, pronte ad esplodere in un fragoroso temporale da un istante all’altro?...
di Giorgio Perugini
Sicurezza, ventilazione e aerodinamicità sono solo alcune delle voci che descrivono al meglio il casco Ventus, un progetto...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy