I PIU' LETTI
IL TOUR DE FRANCE DI SIDI
dalla Redazione | 17/11/2018 | 07:37

Come sempre la Grande Boucle riserverà tre settimane di forti emozioni per chi ama il ciclismo. L’avventura è partita dalle rive dell’oceano atlantico ma la strada verso la meta finale degli Champs Elysees di Parigi sarà lunga e insidiosa, ma soprattutto ricca di emozioni: sprint mozzafiato, fughe coraggiose e attacchi sulle grandi salite tra vittorie, sconfitte e colpi di scena. Obiettivo la maglia gialla.

Dopo la vittoria al Giro d’Italia Sidi vuole ben figurare e vincere anche al Tour de France. Per farlo potrà contare su una nutrita pattuglia di campioni. Dei 176 corridori che hanno preso il via sabato da Noirmoutier 48, in rappresentanza di 17 nazioni, hanno ai piedi le calzature Sidi.
I corridori Sidi sono distribuiti in 12 delle 22 squadre presenti in gruppo. Di queste ben 3 sono interamente sponsorizzate da Sidi, si tratta delle "corazzate" World Tour Astana, Bahrain Merida e Katusha-Alpecin.

I nomi da tenere d’occhio non mancano. Due su tutti: per la maglia gialla finale Sidi può fare affidamento sul britannico Chris Froome (Team Sky) e sull’italiano Vincenzo Nibali (Bahrain Merida).

Chris Froome in bacheca ha già collezionato 4 Tour de France e si presenta qui dopo la grande vittoria al Giro d’Italia. "Lo Squalo" Vincenzo Nibali ha vinto il Tour nel 2014 e quest’anno si è preparato appositamente per fare bene qui in Francia. Entrambi sono gli unici corridori in attività ad avere vinto in carriera tutti e tre i grandi giri: Tour, Giro e Vuelta. Un duello che promette scintille e gli avversari non mancheranno…pensiamo a Nairo Quintana e Mikel Landa (Movistar), Tom Dumoulin (Team Sunweb), Romain Bardet (Ag2r), Bauke Mollema (Trek) e molti altri…

Di sicuro tra i Top Rider Sidi che possono ambire alla vittoria e al podio finale bisogna inserire anche: il britannico Adam Yates (Mitchelton-Scott), il danese Jakob Fuglsang (Astana), il colombiano Rigoberto Uran (EF Education First), secondo l‘anno scorso sul podio di Parigi, e il russo Ilnur Zakarin (Katusha-Alpecin).

Inoltre tra le sue fila Sidi ha alcuni dei maggiori idoli di casa, amatissimi dal pubblico francese, come Warren Barguil (Fortuneo-Samsic), nel 2017 vincitore di 2 tappe al Tour e della maglia a pois del miglior scalatore, Lilian Calmejane (Direct Energie), vincitore di una tappa nel 2017, e Pierre Rolland (EF Education First), in carriera già vincitore di due tappe al Tour nel 2011 e nel 2012.

Tra gli uomini jet per gli sprint Sidi può contare sul tedesco Marcel Kittel (Katusha-Alpecin) e il francese Arnaud Demare (Groupama-Fdj).

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
Una nuova proposta di circuito cross country nasce nelle province di  Brescia e Mantova; un circuito formato da 7 prove diverse, in location ancora riservate, ma sembra siano davvero spettacolari....

Scatta alle 00.01 del 23 Novembre l’evento più atteso dagli appassionati del mondo action e non solo: su GoCamera sta per arrivare un Black Friday interamente dedicato al mondo dei...

Ci siamo. La tanto attesa apertura delle iscrizioni per correre la 35° Edizione della Dieci Colli- GP Assicoop è stata ufficializzata e questa è solo la prima delle news in...

Il top rider Alex Gennesi, campione italiano, ha testato la nuova Losa 4U17: gustate con noi le sue acrobazie sui sentieri rocciosi del Sant'Anna.

Gianni Bugno, l’ex Campione di ciclismo che tutti conoscono per i suoi straordinari successi, basti ricordare due Campionati del Mondo ed un Giro d’Italia, sarà presente al Giorno della Scorta...

La campagna abbonamenti del nuovo circuito Easy Cup MTB 2019, sta proseguendo con un ritmo davvero importante, manca poco al raggiungimento dei 200 abbonati, quota che prevede ancora vantaggi in...

Potremmo definirlo un parterre de rois quello presente Trek Concept Store Cycle’n’Cycle di Roma che ha visto brillare la presenza di Alberto Contador vincitore di sette grandi giri. E con...

Si apre ufficialmente la campagna abbonamenti del Circuito Mtb Maremma Tosco Laziale: è infatti  già possibile abbonarsi a tutte le gare del circuito, con la possibilità di prendere parte alle...

Domani, sabato 17 novembre alle ore 18.30 a Palazzo Giureconsulti (sala Colonne) a Milano, nell’ambito di Sportmovies 2018 ( http://www.sportmoviestv.com/ ), ci sarà la proiezione del docu-film L’Eroico. L’opera prima...

Due fattori distintivi: la storia e il territorio. E un tratto decisivo: le vette delle Dolomiti di Brenta, le Alpi dell’Adamello e della Presanella che incorniciano la Val Rendena. Questo...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




di Pietro Illarietti
Nasce oggi una nuova rubrica di tuttobicitech dal titolo «Tested4You»: come facile intuire, i nostri tester proveranno per voi capi...
di Giorgio Perugini
  Due giorni a Cannes per una presentazione ufficiale Look non sono roba da poco. La casa francese continua ad...
di Giorgio Perugini
  Ho una personalissima lista di cose che mi fanno girare le scatole e quasi in cima all’elenco si posiziona...
di Giorgio Perugini
La sella perfetta esiste, questo è poco ma sicuro. Sarà l’unica che vi farà pedalare più comodamente rispetto ad altre...
di Giorgio Perugini
  Nella storia recente abbiamo potuto notare come alcuni prodotti abbiano avuto il merito di fare scuola gettando la base...
di Giorgio Perugini
  Ebbene sì, non si tratta di un prodotto nuovissimo, infatti, i Michelin Power Competition sono in vendita da più...
di Giorgio Perugini
Sono passati diversi giorni dall’Eroica e a parte un discreto mal di gambe mi è rimasto addosso un incredibile entusiasmo....
di Giorgio Perugini
La domanda che mi fanno in molti incontrandomi in bici durante il giorno è sempre la stessa: perché lasci le luci...
di Giorgio Perugini
Sono stati la novità dell’anno di Oakley,  i Flight Jacket hanno vinto la partita contro l’appannamento in maniera definitiva, questa...
di Giorgio Perugini
  Tranquilli, i tempi son cambiati e non si cade in contraddizione desiderando un casco ventilato e aerodinamico. Oggi come...
di Giorgio Perugini
  Lo ammetto, era molto tempo che desideravo affrontare una prova Gravel e finalmente l’occasione si è presentata. Jeroboam 300...
di Giorgio Perugini
  Con questa review si chiude il lungo test svolto con le selle Repente iniziato circa un anno fa, una ...
di Giorgio Perugini
  Da un paio di anni è di gran moda indossare calzini colorati e vivaci mentre si pedala, un capo...
di Giorgio Perugini
Riciclare è la parola d’ordine quando si pensa all’ambiente e all’inutile spreco di materie prima una volta utilizzate per realizzare...
di Giorgio Perugini
Avete presente quelle nuvole gonfie di pioggia, pronte ad esplodere in un fragoroso temporale da un istante all’altro?...
di Giorgio Perugini
Sicurezza, ventilazione e aerodinamicità sono solo alcune delle voci che descrivono al meglio il casco Ventus, un progetto...
di Giorgio Perugini
Gran Turismo in ambito automobilistico va ad indicare una auto con prestazioni elevate, ma anche confortevole e incline...
di Giorgio Perugini
Le ruote Aelous XXX nascono per stupire e catturare gli sguardi. Scure, cattive e leggere divorano l’asfalto con...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy