I PIU' LETTI
GARNIGA: «IL FUORISTRADA ITALIANO NON SI E' MAI FERMATO ED E' PRONTO A RIPARTIRE»
dalla Redazione | 19/05/2020 | 14:21

Con la definizione del calendario internazionale del Fuoristrada, resa nota dall’UCI il 15 maggio e pubblicata qui, anche il Settore Fuoristrada della FCI ha varato il nuovo calendario che tiene conto inevitabilmente delle indicazioni del Governo e dell’incertezza sulla data esatta per il ritorno alle gare.

La data simbolo del 18 maggio è anche l’occasione, per il Presidente della Commissione Fuoristrada, Paolo Garniga, di fare il punto su quello che in questi mesi è stato fatto e quali sono le strategie future, per il resto del 2020 e per la prossima stagione.

“La stagione 2020 del Settore Fuoristrada - spiega Paolo Garniga - era iniziata nel migliore dei modi; un carnet di 120 gare tra nazionali ed internazionali nelle varie specialità, su tutti, numericamente XCO ed XCM e nel Cross Country ben 17 gare nazionali giovanili, sparse su tutto il territorio italiano. Gennaio e febbraio, dedicati al ciclocross, con una trentina di gare, più di 1500 in gara sul territorio italiano, ogni fine settimana e ciliegina sulla torta lo straordinario successo dei Campionati Italiani di Schio del 2020 che hanno registrato un record di partecipanti (996 iscritti) con un picco di presenze in ambito giovanile (537 ).

Nel consueto incontro annuale del Settore Fuoristrada con le Società, proposto a Verona il 25 gennaio, rappresentate un centinaio di Società, presenti tutti i Tecnici di specialità, erano stati svelati i calendari ed esaurientemente i programmi pre-olimpici e non solo. E subito a febbraio i Tecnici avevano iniziato a convocare nei collegiali gli Atleti, ad affrontare in Azzurro le prime gare internazionali, per difendere il Ranking per Nazioni o migliorarlo.

Il Settore Fuoristrada, che abbraccia varie discipline olimpiche, continua a farsi largo anche con le specialità non olimpiche, richiama sempre più giovani, allargando così il suo bacino di utenti. E’ proprio su questi numeri, è stato proposta e formalizzeremo, una norma che consenta la partecipazione futura, contingentata ai Campionati Italiani, a margine di meriti/ranking.

Quando tutto era pronto per riprendere con le gare in tutte le specialità, ci siamo ritrovati in una situazione che nessuno poteva prevedere/ipotizzare, “pandemia Covid-19”; tutto bloccato, distanziamento sociale, DCPM a volte da decifrare, fake news, ma tanta responsabilizzazione.

Il Settore, anche nel momento di lockdown, non si è fermato; certo, si è continuato a leggere soprattutto dei Prof, del Tour de France, ma noi abbiamo cercato di pensare, di essere responsabilmente positivi, di essere vicini ai Comitati Regionali e Provinciali, alle Nostre Società, ai nostri organizzatori, agli Atleti. Abbiamo partecipato a video-conferenze, inseriti in gruppi di lavoro, condiviso che le categorie possano essere riviste dal 2021, spinto per poter tornare sui sentieri, negli impianti, con tutti i tesserati e non solo. Da ciò, esce una unità di intenti che farà crescere tutti, con nuove conoscenze.

I Tecnici hanno mantenuto contatti giornalieri con gli Atleti e le Società, per fare buon viso a cattivo gioco, ci si è ritagliati una pausa di recupero attivo, staccando la stagione del ciclocross dalle altre specialità delle ruote grasse. Tante telefonate, tante e-mail, un continuo aggiornamento dei calendari, che ritornati in bozza si spostano con gli eventi verso il fine stagione. Ricevuta il 15 maggio, la ricodificazione del Calendario di Coppa del Mondo e dei Mondiali UCI, qualcosa in più sappiamo.

Ad oggi possiamo dire che tutti i Campionati Italiani sono stati ricollocati a settembre/ottobre; alcune specialità hanno perso tante gare, alcune specialità ne hanno ancora tante sulla carta, in attesa che ci si possa confrontare sui protocolli, che possano essere attuabili, ponendo sempre la sicurezza al centro di ogni valutazione.

Con piacere abbiamo visto crescere la voglia di bici, per i più piccoli tornata ad essere uno dei giocattoli più desiderati, per gli Atleti strumento di divertimento che col tempo può diventare strumento di lavoro, per i comuni cittadini la riscoperta di un mezzo ecologico, agile, utile per fare un po’ di sport, ma anche per recarsi al lavoro.

Una volta si diceva “hai voluto la bicicletta? Pedala!”. Il Settore Fuoristrada continua quindi a pedalare e lasciateci essere responsabilmente positivi; se tutti facciamo la nostra parte si ritornerà anche a mettere un numero sul manubrio/sulla schiena. Quando ancora non lo sappiamo, ma noi ci contiamo.

La stagione 2019 aveva regalato 16 medaglie azzurre in ambito internazionale, una maglia iridata e 4 titoli europei che arrivano dal Cross Country e Bmx passando per il Ciclocross, Marathon, Team Relay ed Eliminator. Quali sono i nuovi obiettivi per il 2020? Migliorare….sempre; siamo quelli del Fuoristrada e ne sono certo, mai fuori strada."

“Ringrazio il settore fuoristrada – ha commentato il Presidente FCI Renato Di Roccounitamente allo staff federale per aver monitorato costantemente la situazione, adeguandola ai vari scenari che si sono via via succeduti in questi giorni difficili, in una situazione straordinaria che nessuno poteva immaginare solo tre mesi fa e che ancora è difficile prevedere quanto durerà.

Il settore del fuoristrada ha mostrato una vitalità e un entusiasmo che fanno parte del suo stesso dna. In questo periodo l’attenzione dei media, in ambito sportivo, si è troppo spesso concentrata solo sui problemi del calcio e, per quanto riguarda il ciclismo, sul destino delle grandi gare su strada. La realtà del ciclismo, però, è ricca e variegata a cominciare proprio dal mondo del fuoristrada, che racchiude numerose discipline, spesso lustro per il nostro movimento.

Per quanto riguarda la ripresa delle gare, attendiamo le indicazioni del Governo. Noi siamo pronti a farlo garantendo a tutti le migliori condizioni di garanzia sanitaria ed organizzative. Lo impone il momento e tutto il nostro movimento lo fa con spirito di appartenenza e convintamente. Come siamo stati virtuosi e responsabili nel momento in cui la condizione generale del Paese richiedeva lo stop, con lo stesso spirito siamo pronti a ripartire.”.

da federciclismo.it

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
Nascono per le avventure fra i trail  e tutti i percorsi all-mountain che vi vengono in mente. Perfetta per le mtb muscolari e a pedalata assistita, la nuova calzatura Corsair...

In un ciclismo moderno in cui la contaminazione e la multidisciplina è diventata una bellissima realtà, ecco per voi la proposta SRK di Sportful, un cycling kit che fa della...

Officine Mattio S.r.l. (“Officine Mattio”), produttore artigianale italiano di biciclette, ha annunciato oggi un accordo strategico con Officine Mattio Holding Limited (“OMHL”), una società di investimento con sede ad Abu...

La nuova Dogma F conferma quanto nel DNA Pinarello sia di rigore combinare prestazioni incredibili, tecnologia all'avanguardia e bellezza estetica, una via quella scelta dalla celebre azienda italiana percorsa da...

La nuova Colnago V4 è una bicicletta allround che si inserisce nel filone del progetto di sviluppo della V4Rs, la bicicletta costruita per vincere, che accompagna i grandi successi del team UAE...

One-to-One, ovvero unico. Ecco in un brevissimo passaggio quello che vi fornisce Fizik, ovvero una sella su misura stampata in 3D. Il recenti prodotti del marchio di Pozzoleone avevano fatto...

Probabilmente in questi anni abbiamo commesso un errore mettendo nel dimenticatoio l’alluminio e oggi Specialized ci ricorda che questa lega può dare ancora immense soddisfazioni se lavorata in modi nuovi....

Pedalare durante l’estate offre sicuramente ottimi benefici, ma occorre essere ben equipaggiati per farsi amico anche il sole più cocente. Un completo leggero e dall’eccellente traspirabilità è la regola da...

In città le soste brevi sono quelle in cui si rischia maggiormente di vedersi rubare la bici, due fatidici minuti in cui la nostra bella, spesso a pedalata assistita, prende...

Load Modular è la nuova proposta di Briko per il mercato della MTB: un occhiale altamente protettivo caratterizzato da una costruzione modulare in grado di assicurare massima protezione per gli occhi,...

Per tutti gli sciatori, l'allenamento in bicicletta è ormai diventato fondamentale. E i campioni della neve vanno a cercare il meglio del meglio. Gli sciatori azzurri Mattia Casse e Guglielmo...

Svitol Bike, la linea di Svitol dedicata alla manutenzione e alla cura di bici e di e-bike e distribuita in Italia da Ciclo Promo Components, cresce con l’arrivo di Detergente...

Il nuovo progetto Drali riporta in voga l’acciaio e la sua comprovata duttilità nei telai da corsa. È proprio così che il marchio meneghino presenta oggi Trinity, il telaio con...

Si è tenuta ieri, alla presenza del membro del governo Cantonale, Mario Fehr, del Consigliere comunale Filippo Leutenegger e di altre personalità, la conferenza stampa organizzata dal Comitato Organizzatore Locale,...

Le ragioni per cui si desidera una e-road sono tante. C’è chi la sceglie per conquistare salite altrimenti troppo impegnative, chi per esplorare percorsi lontano da casa, o chi per...

Aliante Adaptive si affianca ai modelli Antares ed Argo andando a completare la famiglia di selle con cover stampate in 3D, il celebre sistema Adaptive messo a punto da Fizik...

È l’estate di Parigi 2024, è l’estate delle Olimpiadi. Tra storie, sogni e obiettivi, tutti gli occhi del mondo saranno sulla capitale francese. E ci saranno anche MCipollini e le...

Il modello Egos è uno di quelli utilizzati dal Team Bahrain Victorius, un casco destinato alle massime competizioni in cui gli atleti hanno bisogno di massima ventilazione. In questo progetto...

Grandi novità su Wikiloc: arrivano infatti due nuove funzionalità, vale a dire Route Planner e Mappe 3D. La piattaforma di navigazione outdoor consente ora di pianificare percorsi direttamente da casa...

Core e Concrete College sono le due collezioni pensate da Canyon per chi si ispira alla cultura del ciclismo, capi streetwear ma destinati a chi vive il fascino de ciclismo...

La sella NAGO è uno dei prodotti più iconici di Prologo, un modello che nella sua vita ha affiancato molti campioni in vittorie importantissime nelle classiche di un giorno e...

La maglia Ombra di Santini è stata pensata per essere un capo unisex e viene realizzata con tessuti Polartec®, Power Stretch™ e Delta™. Questo nuovo capo si distingue per il...

La nuova bici da cronometro e da triathlon Supersonica SLR di Wilier rappresenta molto di più di un semplice nuovo modello di altissima gamma, infatti, è la perfetta sintesi di...

Come era prevedibile, il gravel oggi è una specialità con due anime, una che vive di performance e velocità ed una decisamente più orientata all’avventura. Così Bianchi, dopo aver lanciato Impulso, la fast gravel...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




La nuova Dogma F conferma quanto nel DNA Pinarello sia di rigore combinare prestazioni incredibili, tecnologia all'avanguardia e bellezza estetica,...
Il modello Egos è uno di quelli utilizzati dal Team Bahrain Victorius, un casco destinato alle massime competizioni in cui...
La maglia Ombra di Santini è stata pensata per essere un capo unisex e viene realizzata con tessuti Polartec®, Power...
di Giorgio Perugini
Gli zaini idrici di Thule hanno dimostrato negli anni di avere un qualcosa di speciale, merito di una visione aziendale...
di Giorgio Perugini
TPU si o TPU no? Lattice o butile? Possiamo dare più di una buona motivazione per avvalorare la scelta di...
di Giorgio Perugini
Il modello 029 di casa Salice nasce dalla grande esperienza maturata da Salice nelle massime competizioni, un terreno in cui...
di Giorgio Perugini
Sarebbe bello proporre soluzioni avanzate ad un prezzo altamente accessibile, no? È così che prende l’abbrivio la vita di due...
di Giorgio Perugini
Nei mesi passati Trek ha ampliato la propria linea di scarpe ad alte prestazioni per ciclismo su strada inserendo tre...
di Giorgio Perugini
Non molto tempo fa KASK presentò al mondo il casco Utopia, un casco modernissimo che ha stravolto gli schemi ottimizzando...
di Giorgio Perugini
Audace, moderno ma anche incredibilmente protettivo e versatile, ecco in poche parole cosa mi trasmette l’occhiale Kosmos PH di Limar,...
di Giorgio Perugini
I caschi sono tutti uguali? Certo che no e questo è un aspetto su cui più volte abbiamo cercato di...
di Giorgio Perugini
Da sempre in casa Trek la parola Madone ha un solo sinonimo ed è “velocità”. La nuova Madone SL 7...
di Giorgio Perugini
Laddove C sta per Carbonio e congiunzioni (anche se oggi dobbiamo parlare di parti), Colnago, Cambiago e Classe c’è anche...
di Giorgio Perugini
Se siete alla ricerca di un winter kit adeguato per pedalare in questo inverno, le proposte di Q36.5® vi daranno...
di Giorgio Perugini
Temevamo un arrivo repentino del freddo e così è stato, ora fuori le temperature sono scese molto e negli ultimi...
di Giorgio Perugini
Desiderate un’esperienza di ascolto ottima anche mentre correte o pedalate? Niente di più facile con le cuffie a conduzione ossea...
di Giorgio Perugini
Per molti amanti del gravel arriva la parte della stagione che regala emozioni forti, infatti, la natura che si appresta...
di Giorgio Perugini
Siamo a novembre e in alcune regioni d’Italia si registrano ancora temperature superiori ai 25°C, una situazione surreale che però...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155
Pubblicità | Redazione | Privacy Policy | Cookie Policy | Contattaci

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy