I PIU' LETTI
GRANFONDO STELVIO SANTINI 2019: CORSA AGLI ULTIMI PETTORALI DISPONIBILI
dalla Redazione | 11/05/2019 | 07:52

Manca meno di un mese all’ottava edizione della Granfondo Stelvio Santini, la manifestazione che porterà sulle strade valtellinesi 3.500 appassionati del mondo delle due ruote. Per coloro che non si sono ancora iscritti, sono disponibili gli ultimi 200 pettorali al prezzo di 200 euro sul sito ufficiale della manifestazione www.granfondostelviosantini.com, fino al 15 maggio. Gli ultimi iscritti avranno accesso ad un pacchetto esclusivo che include non solo l’iscrizione alla Granfondo, ma anche il calzoncino da abbinare alla maglia ufficiale e la possibilità di poter partire dalla prima griglia VIP con gli ospiti della Granfondo, tra i quali Alessandro Vanotti e Fabio Felline del team Trek-Segafredo. Inoltre, della quota di 200 euro, 30 verranno devoluti in beneficenza all’Associazione no-profit World Bicycle Relief, una realtà impegnata nella donazione di biciclette alle popolazioni più povere del pianeta.

La maglia ufficiale da indossare in gara
Nel pacco gara che verrà consegnato ai partecipanti della Granfondo Stelvio Santini ci sarà la maglia ufficiale della manifestazione firmata Santini Cycling Wear. La divisa di gara, diversa sia per taglio che per colori tra uomini e donne, è obbligatoria per poter prendere parte alla sfida. L’uniformità della jersey è un fattore importante che permette agli organizzatori e ai volontari di riconoscere e tutelare i corridori in gara e, che nello stesso momento, crea un forte senso di appartenenza nei confronti della manifestazione. Oltre alla maglia ufficiale, i finisher porteranno a casa l’esclusivo cappellino che verrà loro consegnato solo raggiungendo il traguardo in cima allo Stelvio.

I consigli di Alessandro Vanotti

 

L’ultimo mese di preparazione prima di una gara è importante: bisogna trovare il giusto equilibrio tra allenamento e riposo, e alimentarsi nel modo corretto. Lo sa bene l’ex-professionista Alessandro Vanotti, anche lui allo start della Granfondo Stelvio Santini, che ha dei consigli per tutti coloro che stanno scaldando le gambe in vista del 2 giugno.
«Nell’ultimo mese prima della Stelvio Santini, bisogna inserire alcuni allenamenti che possano aiutare a superare le difficolta altimetriche della granfondo – spiega Vanotti – e chi affronterà il percorso lungo dovrà allenarsi passando parecchie ore in bici, lavorare sul fondo in zona anaerobica, effettuare almeno due volte la settimana delle salite che superino i 1.600 metri di altitudine e, se il meteo lo permette, anche i 2.000 metri. Lo stesso allenamento vale anche per chi farà il medio».

Alessandro su strada si spinge oltre a dei superficiali consigli, e per chi vuole perfezionare la condizione propone anche interventi mirati in salita: «Consiglio di inserire delle ripetizioni particolari, le ormai note SFR, ovvero salite forza resistenza, da fare una volta la settimana – sottolinea Vanotti - e da effettuare su salite tra il 4% e il 6% per 20 minuti suddivise così: 3 minuti a 60 rpm e 2 minuti a 90 rpm. Il tutto replicato per 4 volte per arrivare ai 20 minuti totali. In dettaglio, gli ultimi 5 minuti – dal quindicesimo al ventesimo minuto - da fare alta intesità. Questa è la prima serie, da ripetere eventualmente anche due volte nella stessa sessione di allenamento e con un recupero di 20 minuti. Infine è consigliabile fare una salita da 10 km così composta: 3 minuti a 90 rpm, 3 minuti a 80 rpm e così via fino al termine della salita, cercando di aumentare l’intensità negli ultimi 5 minuti».
Naturalmente, per capire i valori reali da applicare in salita durante gli allenamenti, Alessandro suggerisce di effettuare un test di soglia.

Per quanto riguarda l’alimentazione, anche questo aspetto va curato, partendo dalla colazione che dev’essere abbondante e facendo attenzione a cosa si porta in tavola nei precedenti pasti: «Prediligere frutta e verdura di stagione ma di qualità, pasta, pane e riso integrali, non eccedere in zuccheri e latticini, e scegliere la carne rossa, per chi non fosse vegetariano, nella giornata di riposo e prediligere le carni bianche e il pesce durante gli allenamenti intensi e il giorno prima della granfondo. È importante anche bere molto, per arrivare il 2 Giugno ben idratati».

Infine, nel suo nuovo ruolo di coach e organizzatore di camp dedicati alla preparazione, Vanotti non dimentica il riposo e lo stretching, due elementi giocano un ruolo fondamentale: «Dormire almeno otto ore a notte e praticare la respirazione diaframmatica profonda prima di coricarsi per aiutare ad abbassare il livello di stress psichico e fisico e rilassare mente e corpo – prosegue Vanotti – Inoltre effettuare un massaggio a settimana alle gambe, soprattutto se nella quotidianità si passano tante ore in piedi, e fare stretching abitualmente per diminuire le tensioni muscolari e migliorare la flessibilità e la circolazione».

Tracciati e classifiche

Saranno tre i percorsi di gara: il tracciato lungo da oltre 4.000 metri di dislivello e 151 chilometri, adatto ai ciclisti dalle gambe forti e dal cuore grande, il percorso medio da 138 chilometri che permette di evitare la terribile salita al Mortirolo, e il percorso corto da 60 chilometri nel corso del quale si affrontano comunque quasi 2.000 metri di dislivello.
Ci sarà una classifica divisa per i tre percorsi, che somma il tempo impiegato nelle cronoscalate per ogni percorso e premia con la maglia a pois il King e la Queen of the Mountain Granfondo Stelvio Santini i primi di ogni categoria. Un’altra classifica per i King e le Queen of the Mountain assoluti sulle singole salite (Teglio, Mortirolo e Stelvio). Verranno inoltre premiate anche la squadra con il maggior numero di iscritti e quella con più atleti all’arrivo. Non è prevista una classifica generale ma verranno solamente pubblicati, in ordine alfabetico, i tempi totali dalla partenza all’arrivo di tutti i finisher.

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
Nel mondo del ciclismo, così come capita in ambito automobilistico e motociclistico, le repliche dei mezzi ufficiali utilizzati in corsa dai professionisti sono dei cimeli che difficilmente scappano dalle mire...

Eleganza innata, fascino indiscutibile, anima urbana e grinta da vendere: in poche parole, UB77. La nuova Urban Bike, autentica rivoluzione per la categoria firmata C.B.T. ITALIA, si presenta al grande pubblico...

Il mondo è cambiato, e la vita, lavorativa e non, delle persone dovrà misurarsi con strumenti nuovi e scelte innovative. Prendiamo ad esempio il settore dei trasporti: la capacità di...

Abbiamo imparato a conoscere Tubolito per via delle sue camere d’aria arancioni realizzate con uno speciale elastomero termoplastico. Detto così suona semplice, ma dietro queste camere si cela un grande...

Anche la Granfondo dei Sibillini - La Cicloturistica dà appuntamento a tutti al 2021. Questa la decisione presa dagli organizzatori della manifestazione davanti alle incertezze determinate dall’emergenza epidemiologica da COVID-19....

Gli ultimi mesi hanno certificato la validità dell’acquisto online, del resto, non potendo mettere il becco fuori di casa sono stati in molti a sperimentare questo servizio. Per alcuni, in...

Punta di diamante della proposta turistica delle Marche - nominata da Lonely Planet Best in Travel 2020, al secondo posto tre le dieci migliori destinazione al mondo e unica italiana...

La Fiera del Cicloturismo, evento promosso dalla società milanese specializzata in comunicazione per la bicicletta Bikenomist srl, che si sarebbe dovuto svolgere a marzo a Milano, dà appuntamento alla primavera...

Il Centro Ricerche Mapei Sport riapre le porte dopo il lockdown, rispettando altissimi standard di sicurezza. Per ritornare operativo dopo la chiusura imposta dall’emergenza sanitaria dovuta al Covid-19, nei laboratori...

Super Dextrin Gel è un prodotto innovativo nato dalla grande competenza di EthicSport che si è guadagnato in breve ampio apprezzamento dal pubblico. Il suo segreto? Difficile dirlo, si tratta...

X‐BIONIC® è un marchio che ha fatto breccia nel cuore degli appassionati grazie a prodotti incredibilmente evoluti dal punto di vista tecnico, caratteristica evidente per via dei materiali utilizzati ma...

Comunicazioni Look ricevute negli scorsi giorni raccontano di una collezione primavera-estate 2020 pronta per il lancio già più di un mese fa, ma tutti sappiamo come è andata a finire....

È tempo di ripartenza anche per gli amanti del triathlon e per questa impegnativa specialità Alé Cycling propone un anuova collezione di body tra i quali spicca il modello Hawai...

Starvos WaveCel, il nuovo casco Bontrager, ha il grande merito di proporre la tecnologia WaveCel ad un pubblico più ampio, tecnologia che fino a poco fa era solo abbinata a...

Sidi nasce in un’epoca rivoluzionaria dove tutto era da ricostruire e di idee ce n’erano davvero tante. Non tutti però avevano la determinazione necessaria per fare impresa ma Dino Signori,...

Il team ciclistico di eSport Canyon ZCC ha annunciato una nuova partnership con Verve Cycling, i creatori del misuratore di potenza InfoCrank. Canyon ZCC e Verve Cycling uniscono le forze...

Formula Bici in questi anni è diventato il punto di riferimento per tutti i cicloamatori italiani, rappresentando i più significativi eventi nazionali di granfondo, mountain bike, gare a tappe, randonnée...

Data l’attuale situazione di emergenza sanitaria dovuta alla diffusione del Covid 19, Presolana Ebike Event è rinviata al 25/26/27 giugno 2021. Questo per salvaguardare la salute di tutti e mantenere...

Cannondale, prestigioso marchio di Dorel Industries, Inc. (TSX: DII.B, DII.A), ha oggi annunciato l’ultima evoluzione della leggendaria Scalpel. Dotata di sospensioni innovative, geometria aggressiva e leggera come una piuma, si...

In questa situazione di emergenza Mapei, tra i maggiori leader mondiali di prodotti chimici per l’edilizia, sceglie di lanciare un messaggio di vicinanza alle comunità, ai professionisti e alle persone...

Se per voi l’autonomia della batteria non è mai abbastanza, sappiate che Olympia corre in vostro soccorso con la nuova superbatteria PowerNine 900Wh per regalarvi  ancora giri più lunghi! Più...

Nato per affrontare tutti i terreni e tutte le sfide. Stones Cargo Bibshort è il nuovo pantaloncino della linea Off-Road Gravel di Alé Cycling, sviluppata per chi ama il gravel...

G.TORNADO è l’ideale per chi ricerca un prodotto funzionale e ricco di contenuti tecnici da utilizzare al meglio sia in gara che in allenamento. E’ una calzatura molto leggera (273 gr),...

Si tratta di un modello propriamente estivo e nato per farvi pedalare al fresco nelle giornate più calde dell’anno. Oggi parliamo delle fi’zi:k R1 Knit, calzature vincenti che hanno dimostrato...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




Abbiamo imparato a conoscere Tubolito per via delle sue camere d’aria arancioni realizzate con uno speciale elastomero termoplastico. Detto così...
Starvos WaveCel, il nuovo casco Bontrager, ha il grande merito di proporre la tecnologia WaveCel ad un pubblico più ampio,...
di Giorgio Perugini
Dopo aver calato una scala reale con la gamma Velo Road Racing, Pirelli ha messo le mani sul gravel con...
di Giorgio Perugini
Questa sella è dedicata agli scettici, soprattutto a quelli che guardano con diffidenza la stampa 3D, ritenendola valida solo per...
di Giorgio Perugini
Mi ero fatto altri programmi, ebbene sì, ma credo che lo steso valga per tutti voi. Non era ancora finito...
di Giorgio Perugini
Ci sono ritorni e ritorni, questo è vero, concordate? Talvolta un ritorno può essere un flop e altre meno e...
di Giorgio Perugini
Con Killer SLR Pittorico 3D la bici diventa come la tela di un pittore e vi riporta direttamente nel momento...
di Giorgio Perugini
Veloflex è uno di quei marchi che non hanno bisogno di tante presentazioni, infatti, sono largamente conosciuti da chi pretende...
di Giorgio Perugini
Ci sono tecnologie che fanno la differenza, una di queste, almeno per quanto riguarda la costruzione bici, è IsoSpeed. Preferite...
di Giorgio Perugini
Lo ammisi subito e senza mai tirarmi indietro, la Grail mi ha fatto impazzire fin dalla sua presentazione....
di Giorgio Perugini
Conoscevo molto bene Olympia Boost, oggetto di una review approfondita esattamente l’anno scorso, quindi, visto l’ottimo feedback avuto...
di Giorgio Perugini
Chiamatela Killer SLR, anzi Killer SLR ElectroDisko. Non è un semplice bici, ma un pezzo d’arte in movimento....
di Giorgio Perugini
Pensate ancora che la rinomata scorrevolezza dei cuscinetti Campagnolo sia solo una leggenda? Eh no ragazzi, si tratta...
di Giorgio Perugini
Quando si parla di Assos, non a caso si racconta di grande qualità, una percezione che coinvolge la...
di Giorgio Perugini
Design, materiali tecnologicamente all’avanguardia e eccellente abilità manifatturiera, sono in breve i tratti distintivi che descrivono meglio la AHW XWarm...
di Giorgio Perugini
Con lei ho imparato a fare video e foto bellissimi, utili per ricordare le migliori avventure della stagione....
di Giorgio Perugini
Il freddo è arrivato e la pioggia non ci ha risparmiato, ma con gli ultimi prodotti di Santini creati con...
di Giulia De Maio
La scienza Enervit mette a disposizione degli sportivi la gamma più ricca e completa di gel energetici per la performance...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy