I PIU' LETTI
È SCATTATO IL GIRO DELLE DOLOMITI
dalla Redazione | 26/07/2021 | 07:10

Il 44° Giro delle Dolomiti è iniziato domenica con la prima tappa. La tappa di 91,4 chilometri per 1673 metri di dislivello ha portato circa 300 ciclisti amatoriali di 25 diversi Paesi a pedalare dalla Fiera di Bolzano alla volta della Mendola, per proseguire poi verso il Passo delle Palade e da lì tornare nel capoluogo passando per Lana. Nella frazione cronometrata Christian Dallago e Monika Dietl sono stati imbattibili

La vittoria sugli 11,7 chilometri con 523 metri di dislivello della prova a cronometro in montagna da Fondo fino al Passo delle Palade in campo maschile è stata decisa soltanto nella volata finale. Christian Dallago del team Carina – Brao Caffè si è affermato nel duello con Thomas Gschnitzer (Polisportiva A.V.I. Bike). Il ventiduenne bolzanino ha impiegato 22’51” minuti, distaccando di un secondo il vipitenese. Ha completato il podio della prima tappa lo spagnolo Iraitz Goñi Diaz, con mezzo minuto di ritardo su Dallago. Il campione uscente, il sarentinese Eduard Rizzi, si è dovuto accontentare di un quarto posto nella pria tappa. Il suo ritardo sul vincitore di tappa è di 33 secondi. Anche il quinto classificato Luca Mazzurana – bolzanino che da alcuni anni vive in Svezia – è stato in grado di limitare il distacco e con 39 secondi di ritardo è rimasto ampiamente al di sotto del minuto.

Anche in campo femminile l’esito della prima tappa è stato deciso per una manciata di secondi. La vincitrice delle ultime due edizioni del Giro delle Dolomiti, la bavarese Monika Dietl (di Freising), è stata la più veloce sugli 11,7 chilometri per 523 metri di dislivello e ha raggiunto il Passo delle Palade in 28’13” minuti. Quattro secondi più lenta è stata la bolzanina Francesca Sassani dell’ASD Bike Sport Neri di Laives, mentre Julia Jedelhauser (St. Vinzenz Klinik Pfronten) si è classificata terza con 16 secondi di ritardo sulla connazionale Dietl.

Seconda tappa all’Alpe di Siusi

Ha preso parte alla prima tappa anche un ex sciatore azzurro, Werner Perathoner, che ha affrontato il percorso di giornata assieme a Rainer Senoner, presidente del comitato organizzatore della Coppa del mondo di sci in Val Gardena. Si è mostrata soddisfatta del buon svolgimento della prima tappa la presidente del comitato organizzatore del Giro delle Dolomiti, Bettina Ravanelli: “Dopo un anno di pausa forzata abbiamo lavorato a lungo per questo giorno. Finalmente abbiamo potuto iniziare e dappertutto ho visto solo visi raggianti. Tutte le partecipanti e i partecipanti sono estremamente felici perché possono svolgersi di nuovo degli eventi ciclistici come il Giro delle Dolomiti. 

Il Giro delle Dolomiti prosegue lunedì con la seconda tappa. Le cicliste e i ciclisti provenienti da diversi Paesi partono dalla Fiera di Bolzano, pedalano verso Prato all’Isarco e Briè e proseguono fino all’Alpe di Siusi, da dove tornano a Bolzano passando per Ponte Gardena e la Val d’Isarco. La tappa è lunga 96,8 chilometri e ha un dislivello complessivo di 2213 metri.    

Giro delle Dolomiti 2021 – Tappa 1 Paradiso della Mendola by Marlene

Classifica maschile

1. Christian Dallago ITA/Carina - Brao Caffè 22’51”

2. Thomas Gschnitzer ITA/Polisportiva A.V.I. Bike 22‘52”

3. Iraitz Goñi Diaz ESP 23.’22”

4. Eduard Rizzi ITA/ASD Sportler Team 23’25”

5. Luca Mazzurana SWE 23’30”

Femminile

1. Monika Dietl GER/VfB Hallbergmoos-Goldach e.V. 28’13”

2. Francesca Sassani ITA/ASD Bike Sport Neri 28’17”

3. Julia Jedelhauser GER/St. Vinzenz Klinik Pfronten 28’29”

4. Ursula Armbruster GER 29’55”

5. Susanne Lummer GER/Team Alè Deutschland 30’12”

Tutti i tempi: https://www.winningtime.it/web/results.php?item=5662

foto hqMedia

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
Che la bici sia uno strumento che ci rende liberi lo sappiamo tutti, ma è importante a priori che ci sia una bici giusta per ciascuno di noi! La nuova...

Limar ci ha fatto un grande regalo questa stagione, l’intera collezione “Breaking the Usual” dedicata agli anni 60’S, 70’S, 80’S e 90’S serve come un autentico registro storico per ricordare...

Il dilemma per molti è lo stesso, vale la pena montare una forcella ammortizzata sulla gravel? A questo punto, se is ha questa esigenza, è meglio spostarsi su una mtb...

Joule è una di quelle attività che si è guadagnata la stima dei clienti molto in fretta, dapprima con il negozio fisico aperto nel 2019 a Giussano (MB), poi con...

Assos pensa a tutto, siatene certi. Per non lasciare nulla al caso, la campagna “Proteggi i tuoi investimenti” vi offre prodotti per la preparazione, per il recupero e per la...

Forever Bambù, società italiana leader in Europa per la coltivazione del bambù gigante, ha appena completato la cessione del suo pacchetto azionario, pari al 29, 49%, di Merida Italy, filiale...

Tutti i componenti Anima, marchio distribuito da Ciclo Promo Components,  si distinguono da sempre per un design minimalista e per la grande fruibilità, inoltre, vengono realizzati con materiali di prima...

Si sta per chiudere il “full circle” ideato da Nathan Haas: cinque biciclette con cinque differenti livree per ritornare sui percorsi sterrati degli albori della sua carriera, seguiti da dieci anni...

Il calzino oramai è un elemento che non si nasconde più, infatti, la moda lo esalta e le aziende più simpatiche ne hanno fatto un emblema colorandoli sempre più. MB...

Le ruote 808 Firecrest e 858 NSW incarnano la alla perfezione lo spirito di Zipp, marchio distribuito da Beltrami, un’azienda innovativa che da sempre cova la stessa ossessione: la velocità!...

Come spesso accade nei lavori sui prodotti, solo il migliore tra i prototipi prende la strada della produzione, discorso che vale anche per TCS Tubeless Dire Sealant di WTB, formula...

Non è assolutamente detto che per portarsi a casa un occhiale top di gamma sia necessario spendere cifre altissime e riprova di quanto scrivo prendo ad esempio il modello 026...

I prodotti di Cascada nascono in Trentino e sono studiati e utilizzati sul campo dalla proprietà nelle mille avventure tra cime, laghi e boschi incantati. Inutile racontavi che la natura...

Nel 2001, sono arrivati sul mercato i primi scarponi da snowboard dotati del BOA® Fit System, rivoluzionandone il fit. Cinque anni dopo, nel 2006, BOA è entrata nel ciclismo con...

Le nuove CX 403 rappresentano l’apice della collezione Lake, una scarpa realizzata in morbidissima pelle di canguro e dotata di tecnologia BOA® Fit System grazie alla doppia rotella Li2 che...

Sono resistenti, sono leggere e, nonostante siano al debutto sul mercato, hanno già vinto molto. Diablo è la ruota da XC e Marathon di Ursus che rappresenta l'evoluzione delle ruote mtb da...

  Quello che non è un mistero è che Look produca dei pedali straordinari per il mondo strada e per la mtb, un lavoro che si espande ulteriormente con i...

La pompa Joeblow™ Booster è il tipico accessorio che vi fa fare il salto di qualità facendo in modo che la vostra piccola officina diventi sempre più professionale. Indispensabile per...

Più che mtb, lotta nel fango. La tappa della Mercedes-Benz UCI Mountain Bike World Cup andata in scena nel week end a Snowshoe, in West Virginia, è stata caratterizzata dal brutto...

Haibike, marchio che con visione pionieristica ha scelto la via delle e-bikes, ha appena presentato la nuova Alltrail 6 29”, una modernissima e-bike pensata per i biker più sportivi. A...

Lapierre, marchio di biciclette ad alte prestazioni di Dijon, avvia una prestigiosa collaborazione con Alpine, la nota casa di automobili sportive basata a Dieppe. Il battesimo di questa notevole unione...

A volte la vita può cambiare in un attimo e prendere il volo, da un anno all’altro. La storia di Jonas Vingegaard ci dice che nulla deve impedirci di sognare...

Ci siamo, il nuovo Cinturato Gravel RC, la versione racing dell’ormai celebre Cinturato Gravel, è pronto per voi e va a completare una gamma di prodotti destinata al gravel a...

  Che i colori segnino positivamente la nostra vita non ci sono dubbi a riguardo ed chiara una cosa in questo 2022, i colori sono tornati di moda anche nel...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




di Giorgio Perugini
Corsa N.EXT, l’ultimo arrivato nella grande famiglia Corsa di Vittoria, va ad inserirsi all’apice della categoria Competition, categoria compresa tra...
di Giorgio Perugini
Leggerissima, più resistente alle forature e completamente riciclabile. Cosa desiderare di più? Ecco a voi la nuova camera d’aria Ultra...
di Giorgio Perugini
È un vero piacere vedere un marchio italiano produrre la famosa maglia Gialla, l’emblema del Tour de France che rappresenta...
di Giorgio Perugini
Il gravel resta il fenomeno del momento ed chiaro che in breve anche il movimento professionistico scenderà su ghiaia per...
di Giorgio Perugini
Se girate in gravel con un po’ di spirito di avventura, apporta potete capire quanti e quali imprevisti si possano...
di Giorgio Perugini
Abbiamo tutti biciclette molto sofisticate, carbonio ovunque, del resto per ottenere tanta leggerezza occorre spingere con i materiali giusti, no?...
di Giorgio Perugini
I ragazzi di Ruff-Cycles hanno portato tonnellate di Rock’n’Roll nel mondo delle e-bike con prodotti che sembrano usciti direttamente dalle...
di Giorgio Perugini
La nuova C68, l’ultimo gioiello Colnago, proietta la casa di Cambiago nel futuro e lo fa con contenuti tecnici di...
di Giorgio Perugini
Race Special è la magia per il grande giorno, la maglia da indossare durante la gara per cui tanto vi...
di Giorgio Perugini
Nasce la C68, dove la C ricorda e riprende ben quattro parole che distinguono il marchio nel mondo: Colnago, Carbonio, Cambiago, Classe. Il...
di Giorgio Perugini
Equipe RSR S9 Targa è il nuovo bib di punta di Assos, un prodotto che racchiude il massimo del know...
di Giorgio Perugini
I guanti Blend di Prologo sono una delle ultime novità del marchio e sebbene non siano dotati della tecnologia CPC...
di Giorgio Perugini
All’apice della gamma di  caschi di casa Rudy Project troviamo i modelli Nytron e Spectrum, entrambi utilizzati dal Team Bahrain...
di Giorgio Perugini
Stiamo parlando di calzature all’apice della collezione, o quasi, visto che sopra di loro c’è solo un modello molto particolare....
di Giorgio Perugini
Esiste un casco che vada bene per tutte le stagioni? Probabilmente ne esistono diversi ma la maggior parte di questi...
di Giorgio Perugini
Tra i rapporti più travagliati della storia c’è senz’altro quello che lega, direi a doppio nodo, freddo ed estremità del...
di Giorgio Perugini
Abbiamo già provato per voi il nuovo occhiale 022 di Salice, un prodotto di fascia media che non teme affatto...
di Giorgio Perugini
Il nuovissimo occhiale 022 di Salice sfrutta linee più attuali che mai per offrirvi prestazioni di altissimo livello, merito anche...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155
Pubblicità | Redazione | Privacy Policy | Cookie Policy | Contattaci

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy