I PIU' LETTI
BIKE NIGHT, PEDALANDO DA MILANO AD ARONA
dalla Redazione | 07/07/2018 | 08:02

Per chi non è spaventato dal buio, per chi non si è mai spinto così lontano o non l’ha mai fatto di notte: Bike Night è l’evento in bici organizzato da Witoor che sta illuminando le notti dell’estate italiana. La quinta edizione del tour delle pedalate notturne sulle più belle piste ciclabili del nostro paese torna sabato 14 luglio a Milano, con il percorso da piazza Leonardo fino al Lago Maggiore. Sarà la terza tappa del tour che parte da Ferrara e coinvolge anche Bolzano, Udine, Verona e le Marche: sei tappe su sei percorsi diversi per un’esperienza in bici unica e innovativa, con quasi tremila partecipanti nel 2017.

La Bike Night torna a Milano per la terza edizione dell’evento notturno in bici non competitivo: una notte di passione per la bici, che porta centinaia di ciclisti per il centro di Milano, passando per piazza Duomo. Il progetto ideato, organizzato e prodotto da Witoor, è una vera e propria ‘festa della bici’, grazie al percorso per la maggior parte su itinerari cicloturistici e a una formula, 100km con partenza a mezzanotte e arrivo all’alba, che sa regalare un’esperienza unica a ogni tipo di ciclista. Anche nel 2018 il tracciato lombardo partirà da piazza Leonardo, per attraversare piazza Duomo e proseguire poi sul Naviglio Grande e Ticino fino all’arrivo ad Arona. Le iscrizioni al prezzo speciale di 25€ sono aperte fino a domenica 8 luglio: online su www.bikenight.it o presso i punti officiali a Milano (Upcycle Cafè e La Stazione delle Biciclette) e Arona (No Work Team Arona). Sarà poi possibile iscriversi presso il gazebo Witoor venerdì 13 luglio presso l’Upcycle dalle 19 alle 22.30, e sabato 14 luglio al villaggio partenza in piazza Leonardo, al costo di 35€.

La festa della bici inizierà venerdì 13 luglio alle ore 19.30 all’Upcycle Cafè, con “Le notti in bici di Paola Gianotti”. La magia della notte in bici sarà raccontata dall’ultracyclist detentrice di tre Guinness World Record come donna più veloce ad aver attraversato il mondo in bici. Tra i racconti di Paola potremo sapere di più anche dell’ultima impresa, “Il Giro di Paola”, che l’ha vista percorrere lo scorso maggio le strade del Giro d’Italia, anticipando di un giorno la carovana rosa, per promuovere la campagna di sensibilizzazione ‘Io rispetto il ciclista’. Paola Gianotti pedalerà il giorno dopo insieme a tutti i partecipanti della Bike Night. Parteciperà alla serata anche Davide Valacchi, non vedente, protagonista del progetto ‘I to eye’: nel 2019 partirà per il suo primo viaggio in tandem, da Roma a Pechino, per una sfida di libertà. La serata prevede anche il punto Witoor per il ritiro pacchi iscrizione della Bike Night e la riapertura delle iscrizioni. Sarà presente La Stazione delle Biciclette, per consigli su come illuminare la bici nelle pedalate notturne, e Cinelli, con un’esposizione di bici. Menù speciale proposto da Upcycle per tutti coloro che presenteranno il pettorale Bike Night 2018.

Sabato 14 luglio l’attesa si sposterà in piazza Leonardo a Milano. Il villaggio partenza sarà aperto dalle 20 alle 24, con l’info point Witoor per il ritiro pacchi iscrizione e le nuove registrazioni, e gli stand degli espositori del mondo della bici. Poi dalle 23.30 inizierà l’incolonnamento del gruppo sotto l’arco di partenza. A mezzanotte la partenza dei ciclisti, che saranno scortati dalla Polizia Municipale di Milano nel percorso prestabilito che toccherà anche piazza Duomo, con una breve sosta, per dirigersi in Porta Genova, entrando nella ciclovia del Naviglio Grande. Lungo il tracciato saranno allestiti tre ristori: ad Abbiategrasso, in collaborazione con alimentari Invernizzi, a Turbigo, presso Naviri Park, e al Panperduto, a Somma Lombardo, prima dell’arrivo in piazza del Popolo ad Arona, con la colazione offerta da Strobino, dopo 100km. Sarà possibile per i partecipanti effettuare le docce al Circolo Tennis Nautica di Arona. Per chi volesse rientrare a Milano, si può prenotare il servizio navetta con trasporto bici al momento dell’iscrizione. Il villaggio partenza in piazza Leonardo offrirà anche un’area dove depositare i bagagli che verranno poi trasportati all’arrivo, un’area tecnica con un meccanico per eventuali messe a punto dell’ultimo minuto alla propria bici, lo spazio dove ritirare le bici a pedalata assistita di BikeMi, bike sharing del Comune di Milano, o il casco, per coloro che hanno prenotato, e lo shop con i prodotti ufficiali della Bike Night (maglia, calza tecnica, cappellino). Sarà infine fornita assistenza tecnica durante tutti i 100km del tracciato, nonché assistenza medica, per garantire sicurezza e supporto ai partecipanti.

La distanza dei 100km è considerata come il limite per chi non ha ancora affrontato viaggi in bici di lunga distanza, ma è davvero alla portata di tutti. Nella tappa lombarda in media solo l’1% si ritira. Per arrivare preparati, è sufficiente iniziare almeno un paio di mesi prima con uscite settimanali di 40-50km. Poi durante la notte sarà la forza del gruppo, i ristori e l’energia dell’alba a dare tutte le forze necessarie. Per partire è consigliato dotarsi di illuminazione adeguata, giubbotto catarifrangente e una camera d’aria di scorta. Nella tappa milanese si vede ogni tipo di mezzo a due ruote senza motore: bici da città, da corsa, gravel, mtb, tandem, e-bike, risciò, monopattini sportivi (footbike), bici reclinabili, ovomobili. Partecipano anche persone con disabilità visiva o motoria. Tra gli iscritti si registra la presenza di gruppi di amici o società di ciclisti amatoriali, e la metà proviene da fuori provincia, dal resto d’Italia. Alta anche la percentuale femminile, oltre il 25%.

Anno dopo anno le Bike Night sono riuscite a coinvolgere sempre più territori e partecipanti, avvicinando nuove persone alla bici grazie al fascino di una pedalata da 100km di notte che parte dalla città e arriva nella natura. «Un appuntamento che rievoca il fascino del ciclismo d’epoca - spiega Simone Dovigo, presidente Witoor -, ma con un approccio moderno, unendo tipologie di ciclisti diversi: chi si cimenta per la prima volta su una distanza di 100km oppure chi è già allenato ma è stimolato dalla sfida notturna».

«Giunta alla terza edizione, la Bike Night Milano-Lago porta oltre 500 ciclisti ogni anno a pedalare di notte nelle strade del centro e fuori Milano - prosegue Dovigo – affermando nel panorama di eventi ciclistici italiano e non solo un modo innovativo e autentico di andare in bici. Quello che non si vede con gli occhi lo si può percepire con gli altri sensi: e grazie al fascino della notte e alla sfida della lunga distanza, la Bike Night è riuscita a crearsi un proprio pubblico trasversale, capace di unire ciclisti allenati e dotati tecnicamente con persone più inesperte che proprio grazie a un’esperienza di questo tipo iniziano ad appassionarsi e a viaggiare in bici». La Bike Night riesce così a promuovere la mobilità sostenibile unendo appassionati autentici, paralleli a qualsiasi moda del momento, e a dimostrare come siano sufficienti poche pedalate per immergersi dal centro della città in un territorio lombardo dal forte potenziale cicloturistico.

Nel 2018 saranno riproposti le tappe dell’edizione precedente, più la novità della prima Bike Night nelle Marche, arrivando così a sei tappe totali. Dopo Ferrara (16 giugno) e Bolzano (29 giugno), oltre a Milano si andrà in Friuli sabato 28 luglio con la  Udine - Alpe Adria (Ugovizza), in Veneto e in Trentino sabato 1 settembre con la Verona - Lago di Garda (Riva). La chiusura del tour è prevista per sabato 15 settembre con la 1a edizione della Bike Night Marche: partenza da Fermo, arrivo a San Benedetto del Tronto.

«Non conta il cronometro – conclude Dovigo - non c’è ordine di arrivo: è un evento che racchiude elementi quasi primordiali che portano a salire in sella alla bici». Bike Night risponde alla crescente voglia di bici, in costante aumento negli ultimi anni anche in Italia, e offre una dimensione non competitiva e coinvolgente per tutti coloro che amano la bici e sono animati da una «passione che non dorme mai». «C’è il viaggio, il movimento. C’è l’orario inconsueto: la notte, che i ciclisti illuminano con le loro luci, diventa elemento sorprendente, quello che non si vede, si ascolta. C’è il buio da affrontare, il sole che sorge, a regalare calore e sorrisi per avercela fatta tutti insieme».

Il progetto Bike Night è supportato da partner innovativi della bici, come Bike Inside, che realizzerà la maglia ufficiale 2018, e Oxeego, che ha disegnato la calza tecnica Bike Night e fornisce tra gli altri atleti come il campione Vincenzo Nibali.

Bike Night è un’esperienza in bici che unisce la notte, la passione e le persone. Si parte a mezzanotte, dal centro di una città, per raggiungere dopo 100km (circa) la natura, pedalando su piste ciclabili: che si tratti del mare, del lago o della montagna, comunque luoghi distanti dal centro urbano da dove si è partiti. Perché Bike Night vuole dimostrare che in bici è possibile raggiungere posti cui di solito non crediamo, vogliamo o ci immaginiamo in grado di arrivare. A qualsiasi ora del giorno o della notte.

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
Oggi come ieri, Selle San Marco è sinonimo di stile ed eleganza. A distanza di 45 anni dall’ideazione della sella divenuta icona degli anni ’70, Selle San Marco riporta alla...

  La terza edizione del Cicloraduno La Liberazione ha consolidato uno spettacolo unico nel suo genere che ha visto le due ruote quale momento sportivo e al tempo stesso strumento...

Il primo settembre sarà l’ultima preziosa chance per chi ha ancora energie e ambizione per scalare la classifica leader e per chi desidera migliorare la propria prestazione, ma soprattutto sarà...

La Granfondo dell’Est! Est!! Est!!! Si preannuncia come una gara spettacolare. La 15/a edizione della manifestazione aperta a tutti gli appassionati di Mountain Bike riserverà numerose sorprese ai partecipanti, a...

Il bello delle giornate estive, oltre alle calde temperature tipiche della stagione, è rappresentato dall’ampia disponibilità di luce che ci porta spesso a pedalare ben oltre il tramonto....

La Granfondo Campagnolo Roma in collaborazione con Rete del Dono, lancia un nuovo Charity Program, un programma di solidarietà che consente alle Organizzazioni No-Profit beneficiarie di diventare partner attive dell'evento,...

Fra appena due settimane il circus della Mercedes-Benz UCI Mountain Bike World Cup tornerà in Val di Sole per uno degli appuntamenti più amati del calendario mondiale, unica tappa italiana...

Da quest’anno con la Prosecco Cycling “pedala” anche CIA – AGRICOLTORI ITALIANI di Treviso. E, grazie alla nuova partnership, l’evento del 29 settembre lancia un’iniziativa solidale che coinvolge la Cooperativa...

Tutto è pronto a Sestriere e sulle montagne olimpiche piemontesi per una nuova edizione della Gran Fondo Sestriere-Colle delle Finestre che scatterà domenica 21 luglio da Borgata, frazione del Comune...

La Granfondo Mtb dei Bruzi è lanciata a vele spiegate verso la data di svolgimento del 4 agosto a Laino Borgo con tanto di presentazione ufficiale alla presenza degli organizzatori...

Dopo Rimini e Cortina d’Ampezzo, anche il Comune di Jesolo, nel cuore della laguna veneta: le capitali turistiche italiane fanno da apripista aderendo per prime alla piattaforma BIKEBEE, uno strumento...

La 19esima edizione della GimondiBike Internazionale presenta un’importante novità con un percorso rinnovato e allungato a 55, 5 km e 1.100 metri di dislivello con nuovi vigneti da attraversare e...

Nella nuova collocazione temporale di fine agosto vi aspettano i sentieri della Valseriana Marathon, valevole quest'anno come terza prova della Coppa Lombardia MTB Ciclopromocomponents e per il circuito Orobie Bike...

  Ci sono modelli che fanno storia, esattamente come accadde pochi anni fa con la V1-r, il primo monoscocca prodotto da Colnago in collaborazione con Ferrari, un modello che è...

L'antidoping si studia anche via web. Nado Italia, l'organizzazione nazionale antidoping, per integrare il proprio programma di educazione sull'attività antidoping, ha aderito infatti ad ADeL (Anti-Doping e-Learning), la piattaforma di...

Saranno 11 e spettacolari i chilometri che gli atleti dovranno affrontare per ogni giro domenica 28 Luglio in occasione della quinta tappa del circuito Tremenda Voglia di MTB, la Montisola...

Dopo la sospensione, in attesa di un eventuale squalifica, di Enrico Zen per il noto caso di positività al triamcinolone acetodine, una delle gran fondo più importanti d’Italia deve togliere...

Dopo l'Isola d'Elba,  Marco Aurelio Fontana ha conquistato la Val di Pejo. In occasione della tappa della eEnduro, nella quale ha colto un buon 2° posto, il Prorider della Scuderia Fontana è andato alla scoperta di...

Energia Rapida Professional nasce dall’enorme lavoro svolto dallo Staff di Ricerca e Sviluppo EthicSport e dall’affiatamento di questa realtà con i migliori medici dello Sport, professionisti di settore...

Il paradiso della mountain bike torna ad essere teatro di grandi manifestazioni agonistiche di respiro internazionale: la sua anima downhill verrà celebrata a luglio con la quarta tappa del circuito...

Circa 1.000 appassionati di mountain bike da tutto il mondo provenienti da 35 nazioni prendono in consegna la sfida della BIKE Transalp 2019.In questa edizione, i ciclisti hanno da percorrere circa...

Aria fresca di montagna, cielo azzurro e sole. Così Castel di Sangro ha accolto i 75 handbikers che si sono sfidati domenica 14 luglio 2019 nella quinta...

I Vittoria Corsa Graphene 2.0 godono di una fama eccezionale, una reputazione guadagnata vincendo corse su corse, dal Tour de France passando per le Classiche fino ai campionati...

Selle Italia, leader mondiale nella produzione di selle, conferma la partnership con ARI-Audax. ARI-Audax Randonneur Italia è l’unica associazione nazionale riconosciuta a livello mondiale da BRM/ACP (Brevect Randonneur Mondiaux/Audax Club...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




di Giorgio Perugini
Il grande processo di rinnovamento in casa SIXS è stato confermato dal nuovo logo e dal nuovo simbolo...
di Giorgio Perugini
Il nuovo Omne Air Spin, un casco polifunzionale presentato pochi mesi fa da Poc, è un prodotto polifunzionale che...
di Giorgio Perugini
Le edizione limitate sono delle vere chicche per gli appassionati, soprattutto quando queste sono legate ad un evento...
di Giorgio Perugini
UYN non si nasconde affatto e mette subito in chiaro di avere una missione: essere meglio di tutto...
di Giorgio Perugini
Wilier negli ultimi anni ci ha deliziato con modelli entusiasmanti e raffinati, impreziositi con colorazioni uniche come il...
di Giorgio Perugini
La ricerca spinge sempre verso l’ottimizzazione delle performance e visto che si tratta di un pneumatico, la scorrevolezza,...
di Giulia De Maio
In occasione della 24H di mountain bike più famosa e partecipata al mondo abbiamo testato la Gomma Vittoria Mezcal Graphene...
di Giorgio Perugini
Settimana scorsa sembrava di essere tornati indietro nel tempo, più precisamente a novembre 2018 mentre oggi è arrivata...
di Giorgio Perugini
Optare per una Aero-Bike significa scendere a compromessi, quindi veloce sì ma il comfort resta un miraggio. Questo...
di Giorgio Perugini
Il ciclismo ha incontrato negli anni diversi step evolutivi, basti guardare le vecchie bici in acciaio, ora soppiantate...
di Giorgio Perugini
Le KR1 sono diventate famose ai piedi di Elia Viviani e hanno scortato il campione in carica italiano...
di Giorgio Perugini
Dove sta scritto che una sella da gara e leggera debba offrire una seduta da fachiro? Vecchie regole,...
di Giorgio Perugini
Si parla sempre più di assistenza elettrica e di mobilità sostenibile, due concetti che abbiamo imparato a trovare...
di Giorgio Perugini
Probabilmente queste scarpe sono nate con la camicia, del resto, sono salite sui gradini più alti del podio...
di Giorgio Perugini
Forse in questi giorni resta davvero difficile parlare di bella stagione ma alla fine siamo a maggio, stanno...
di Giorgio Perugini
La primavera è arrivata ma dopo una timida presentazione, la nostra penisola è stata avvolta da un clima...
di Giorgio Perugini
Vi eravate già innamorati della sella Dimension ma aspettavate la versione CPC? Eccola qui, semplicemente pazzesca! Il progetto...
di Giorgio Perugini
Molti di voi conosceranno il marchio SCICON per via delle ottime borse da viaggio utili per trasportare le...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy