I PIU' LETTI
HUSQUARNA. MC6, UN PROGETTO INNOVATIVO
di Giorgio Perugini | 29/04/2022 | 08:12

Con la nuova Mountain Cross 6, Husqvarna E-Bicycles si è posta l'obiettivo di implementare le caratteristiche del marchio fin nel più piccolo dettaglio di una e-MTB, rendendola un modello per tutti gli sviluppi futuri. Trattandosi di una bici all-mountain versatile, la MC6 è stata progettata per dare il meglio su sentieri impegnativi e tecnici. La versatilità della MC6 la rende la compagna perfetta, indipendentemente dall'abilità di chi la usa: i bravi ciclisti diventano migliori su questa eMTB, quelli bravissimi diventano eccezionali, mentre i principianti possono acquisire dimestichezza con questo sport. Chiunque può ampliare i propri limiti grazie alla naturale maneggevolezza che promette ogni volta un'esperienza entusiasmante.

Perfezionare l’essenziale

Il cuore della MC6 è rappresentato da un telaio in carbonio che è stato riprogettato, con una geometria e una cinematica completamente nuove. L'idea di base era quella di sviluppare una e-bike agile e dinamica che desse una sensazione nettamente naturale: una e-bike in grado di reagire in qualunque situazione proprio come si aspetta chi è in sella.Rispetto ai modelli precedenti, sulla MC6 il ciclista si trova in una posizione più centrale e ribassata sulla e-bike. La nuova configurazione porta a una dinamica di guida più fluida e a un migliore controllo, con meno inclinazione e meno movimenti oscillatori nelle curve. E poi ci sono anche i vantaggi biomeccanici: la nuova posizione di seduta agevola angoli del corpo ideali. Ne risulta una pedalata più efficiente, infatti il ciclista pedala spingendo verso il basso anziché in avanti. Tuttavia, i movimenti centrali più bassi interferiscono inevitabilmente con l'altezza libera dal suolo. Per controbilanciare questo inconveniente, è stata sviluppata una sospensione agile e in grado di fornire supporto. Il carro posteriore sfrutta in maniera efficiente l’intera escursione della sospensione, ma non si comprime mai più del necessario. Ciò significa che la bicicletta non si abbassa inaspettatamente, ma rimane in tensione. Viene cosi mantenuta l’altezza libera dal suolo, per evitare le asperità del terreno. La lunghezza del fodero posteriore orizzontale è stata aumentata leggermente per accordarsi alla nuova posizione di seduta centrale del ciclista,Nell'insieme, è stata riequilibrata la distribuzione dei pesi tra anteriore e posteriore; la ruota anteriore è un po' di più carica, in modo da garantire maggiore aderenza, e il comportamento dello sterzo risulta notevolmente migliorato. In definitiva, ciò porta a maggiore sicurezza, pur permettendo una velocità in curva più elevata. Anche il sollevamento dell'anteriore viene evitato grazie allo spostamento del baricentro leggermente in avanti, con effetti positivi sulle prestazioni in salita.

Caratteristiche Smart

Rotazione del motore: Il motore indipendente Shimano EP8 è stato ruotato verso l’alto per creare lo spazio utile per rimuovere la batteria scorrevole. Il motore è sostenuto da un supporto a forma di C appositamente progettato e altamente stabile, che può essere aperto per estrarre il motore. Il motore, che è già indipendente, è stato volutamente coperto il meno possibile. Ciò permette di non ostacolare la dissipazione del calore su tutte le superfici. Questo intervento semplice ma efficace rientra nel concetto di “efficienza passiva", che mira a evitare tutte le perdite di efficienza inutili. Batteria scorrevole: La batteria scorrevole da 720 Wh Core S3 si trova nel tubo obliquo della MC6 e può essere sfilata con un movimento verso il basso lungo l'asse del tubo. Il meccanismo Fast-Lock agevola considerevolmente l'operazione di fissaggio e di rimozione della batteria, semplicemente premendo due pulsanti e senza l'utilizzo di utensili aggiuntivi. Gli elastomeri usati per tenere sospesa la batteria all'interno del tubo obliquo di fatto la proteggono da urti e vibrazioni. La copertura della batteria protegge sia la batteria che il suo connettore da urti, polvere e sporco e può essere facilmente avvitata senza utensili. A differenza di e-bike analoghe, la copertura resta fissata alla MC6 perché è connessa a una solida cerniera. Una volta chiusa, la copertura offre una protezione ulteriore.

Ammortizzatore orizzontale: Discostandosi dai modelli precedenti in cui l’ammortizzatore correva attraverso il tubo verticale, l'ammortizzatore della MC6 è stato posizionato sul tubo orizzontale. Questa disposizione garantisce maggiore libertà quando si integra un reggisella telescopico. Carro posteriore OneFit: Ci si è concentrati in maniera particolare sulla progettazione di una struttura modulare efficiente. Poiché sono stati uniformati tutti i cuscinetti, gli assi e i collegamenti a vite, è possibile utilizzare gli stessi pezzi di ricambio su tutti i modelli da offroad recentemente introdotti a partire dall'anno modello 23, con pochissime eccezioni. In questo modo viene snellita la manutenzione richiesta e viene agevolata la gestione degli interventi in caso di assistenza.

Concetto di "efficienza passiva": Un altro aspetto importante su cui concentrarsi è stato evitare inutili perdite di efficienza. Il fissaggio indipendente del motore sul telaio riduce l'aumento della temperatura. Lo stesso vale per la batteria: attraverso le aperture nel tubo di sterzo dietro la rete anteriore e le griglie di ventilazione sul paramotore, il calore viene dissipato rapidamente come in un camino, sia che provenga dalla batteria o che sia prodotto dal riscaldamento passivo (ad es. dall'esposizione diretta al sole). In questo modo vengono protette le celle agli ioni di litio, sensibili al calore, estendendone il ciclo di vita.

Bisogna farsi notare!

Tecnicamente, la MC6 è una e-bike all’avanguardia che racchiude in sé tutte le specifiche richieste dal mercato. Ciò che la rende davvero unica è il suo aspetto esterno. Dal punto di vista estetico la Husqvarna MC6 è davvero innovativa: indipendente, compatta, sicura di sé. Potrà suscitare entusiasmo o critiche, ma di sicuro il suo design caratteristico non lascerà nessuno indifferente. Il linguaggio di design minimalista della MC6 rispecchia le radici nordiche del marchio. Una netta gestione delle linee, tutta concentrata sugli aspetti essenziali, dimostra chiaramente che la massima efficienza è stata al contempo l'ispirazione e lo stimolo della sua produzione. Lo rende evidente il telaio principale in due parti. I componenti centrali, come batteria, motore e ammortizzatore, sono integrati nel telaio anteriore in maniera tecnicamente ed esteticamente innovativa. Grazie all'involucro dell’ammortizzatore sistemato parallelamente al tubo obliquo, risulta un parallelogramma dalla forma caratteristica e riconoscibile all'istante. Il telaio principale viene completato dal telaio ausiliario che supporta la sella. Una concezione di fondo che è ben nota soprattutto nella costruzione di motociclette e che, di conseguenza, strizza l'occhio all’origine del marchio.

Particolare ed efficiente

In termini di grafica, si è scelta una netta separazione dei colori. Il parallelogramma viene messo in risalto da un colore più chiaro, mentre gli elementi tecnici, come il carro posteriore, il telaio ausiliario, il telaio del motore, creano nel complesso uno strato secondario più scuro. Nonostante la semplificazione del linguaggio di design e della grafica, il forte contrasto crea un elevato livello di tensione visiva che conferisce alla MC6 il suo vigoroso carattere sportivo senza sacrificare in nessun modo la chiarezza. diretto alle moto del marchio. In maniera analoga, le "pillole" sulla MC6 richiamano i design delle moto del marchio. Queste "pillole" sono due elementi geometrici allungati che si trovano in un incavo modellato nel punto di congiunzione tra il tubo obliquo e il tubo orizzontale. Sui modelli di moto Vitpilen e Svartpilen, queste caratteristiche distintive sono visibili sul serbatoio. La separazione formale e cromatica dei due componenti principali del telaio viene ulteriormente evidenziata dalla "Split Line", una linea con un colore a contrasto. Si tratta di un elemento, già noto soprattutto negli iconici modelli stradali Vitpilen e Svartpilen, che crea un altro rimando Altra novità sulla MC6 è la rete anteriore, posizionata sul tubo di sterzo come elemento funzionale al raffreddamento della batteria. Allo stesso tempo, pero, fa si che la e-MTB assuma un volto insolitamente vistoso e incarni il richiamo all'eccellenza del marchio in una maniera distintiva e iconica. In futuro, tutti i modelli avranno questo design cosi espressivo.

www.husqvarna-bicycles.com

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
Wahoo Fitness, azienda leader nella tecnologia per il fitness, presenta oggi il nuovo computer da bicicletta ELEMNT ROAM, un bike computer dotato di GPS a doppia banda e diverse innovative...

«Vogliamo sempre spingere il livello del design del prodotto a nuovi livelli per permettere ai nostri campioni di raggiungere i loro obiettivi. Innovazione costante e ricerca sono le basi del...

Le giornate si accorciano e per continuare ad allenarsi nel pomeriggio faranno sempre più comodo le luci posteriori, anche se a dirla tutta, in modalità lampeggiante dovrebbero essere sulle vostre...

Campa Bros, marchio distribuito in Italia da Ciclo Promo Components, presenta sul mercato i nuovi dischi freno Assault-C e Kombat-C Centerlock consigliati per uso Road, Gravel e MTB. Si tratta di prodotti...

Dopo il suo debutto nel 2021, Repower, azienda leader nel settore energetico, fa ritorno a L’Eroica - la cicloturistica d’epoca più famosa a livello mondiale - insieme a DINAclub, il...

Se ci sono in ballo vittorie pesanti nel ciclocross, la nuova Inflite sarà pronta a coglierle, questo è sicuro. Il DNA di questa bici è leggenda e visto che la...

Spesso nel gravel si sconfina con prodotti stradali o da mtb e in alcuni casi non si commettono errori madornali. Un discorso a parte oggi lo possiamo fare per le...

La proposta gravel di CST, marchio distribuito in esclusiva da www.bissrl.it, si presenta ben strutturata e con prodotti davvero ottimi. Tra questi troviamo la copertura PIKA, il giusto prodotto per...

A Gaiole in Chianti si è aperta ieri la "settimana santa" che sabato e domenica porterà circa 9000 ciclisti a percorrere le strade bianche del Chianti e della Val d'Orcia indossando...

Con all’attivo 80mila bici vendute nell’ultimo anno e ben oltre 600 rivenditori in tutta Italia,  BRERA CICLI va alla conquista del cuore di chi ama pedalare. Il Gruppo MANDELLI investe nella crescita del...

Capita spesso agli sportivi più audaci, quelli impegnati in gare o percorsi impegnativi dove la copertura telefonica resta un miraggio, ma può capitare a chiunque di finire in un luogo...

Uno degli eventi più attesi dal pubblico francese e internazionale sta per tornare: da giovedì 6 a domenica 9 ottobre si svolgerà l’edizione 2022 di Roc d’Azur. Il Bianchi Experience...

Ok, è vero, non è più estate. Detto questo, non fate il madornale errore di passare all’abbigliamento invernale, non è assolutamente il momento! Ora si viaggia bene con una maglia...

Continua con grandi sorprese la collaborazione tra il campione Tadej Pogačar e la nota azienda di calzature per il ciclismo DMT e proprio sul finire della stagione arriva la nuova...

È possibile annullare la linea di confine tra strada e sterrato? Secondo Corima sì ed è un compito semplice utilizzando le nuove ruote Essentia 40 All-Road. Veloci e leggere su...

Basta guardarla bene e la parentela c’è tutta. Non sbagliate, la nuova FACTOR OSTRO trae fortemente ispirazione dalla OSTRO VAM, la bici che corre su strada e ha anche vinto...

Celebrare i rider che fanno dello sport all’aria aperta e del contatto con la natura la propria passione, ispirandoli a porsi sempre nuovi obiettivi ed essere orgogliosi del proprio stile...

È possibile realizzare un casco senza impiegare colla? I materiali riciclati sono sicuri? Un casco composto da elementi indipendenti è affidabile? Ecco tre domande che trovano risposta nella nuova magia...

Oltre l’avventura, una sfida ai limiti delle capacità umane. L’ultra-ciclista Omar Di Felice alza di nuovo l’asticella. Dopo aver attraversato la regione himalayana fino al Campo Base dell’Everest (marzo 2021),...

È passato un anno dall’uscita di Flowerpower Wax, il lubrificante a base di cere naturali realizzato  senza additivi pericolosi messo a punto da Effetto Mariposa e test indipendenti lo incoronano...

Il momento è quello giusto per presentare novità importanti e MBM Bike, marchio italiano in constante crescita, fa parlare di sé con la nuova Hyperion Plus, una e-mtb full che anticipa...

Era l’anello mancante e ora, anche gli appassionati di gravel più scatenati avranno quel che desideravano per spingersi sui sentieri più impegnativi. Ecco a voi il nuovo Pirelli Cinturato Gravel...

Un percorso iniziato alcuni mesi fa, e ora Selle Italia presenta i risultati del processo di remake in cui rinnova la propria immagine digital lanciando un nuovo sito web, a...

CST Overton è il classico copertone semi-slick che tanto piace a chi pratica un gravel leggero, infatti, è una delle migliori soluzioni per affrontare a meraviglia i tratti in asfalto...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




di Giorgio Perugini
I capi giusti per il gravel devono essere comodi e resistenti, meglio ancora se dotati di un ottimo pacchetto tecnico...
di Giorgio Perugini
La maglia ultraleggera è un must per l’estate, questo è certo, ma la maglia Clima di Q36.5® costruita con la...
di Giorgio Perugini
Nati per lo sterrato nelle declinazioni più leggere e avventurose, gli occhiali Norvik sono una delle ultime novità di 100%...
di Giorgio Perugini
Corsa N.EXT, l’ultimo arrivato nella grande famiglia Corsa di Vittoria, va ad inserirsi all’apice della categoria Competition, categoria compresa tra...
di Giorgio Perugini
Leggerissima, più resistente alle forature e completamente riciclabile. Cosa desiderare di più? Ecco a voi la nuova camera d’aria Ultra...
di Giorgio Perugini
È un vero piacere vedere un marchio italiano produrre la famosa maglia Gialla, l’emblema del Tour de France che rappresenta...
di Giorgio Perugini
Il gravel resta il fenomeno del momento ed chiaro che in breve anche il movimento professionistico scenderà su ghiaia per...
di Giorgio Perugini
Se girate in gravel con un po’ di spirito di avventura, apporta potete capire quanti e quali imprevisti si possano...
di Giorgio Perugini
Abbiamo tutti biciclette molto sofisticate, carbonio ovunque, del resto per ottenere tanta leggerezza occorre spingere con i materiali giusti, no?...
di Giorgio Perugini
I ragazzi di Ruff-Cycles hanno portato tonnellate di Rock’n’Roll nel mondo delle e-bike con prodotti che sembrano usciti direttamente dalle...
di Giorgio Perugini
La nuova C68, l’ultimo gioiello Colnago, proietta la casa di Cambiago nel futuro e lo fa con contenuti tecnici di...
di Giorgio Perugini
Race Special è la magia per il grande giorno, la maglia da indossare durante la gara per cui tanto vi...
di Giorgio Perugini
Nasce la C68, dove la C ricorda e riprende ben quattro parole che distinguono il marchio nel mondo: Colnago, Carbonio, Cambiago, Classe. Il...
di Giorgio Perugini
Equipe RSR S9 Targa è il nuovo bib di punta di Assos, un prodotto che racchiude il massimo del know...
di Giorgio Perugini
I guanti Blend di Prologo sono una delle ultime novità del marchio e sebbene non siano dotati della tecnologia CPC...
di Giorgio Perugini
All’apice della gamma di  caschi di casa Rudy Project troviamo i modelli Nytron e Spectrum, entrambi utilizzati dal Team Bahrain...
di Giorgio Perugini
Stiamo parlando di calzature all’apice della collezione, o quasi, visto che sopra di loro c’è solo un modello molto particolare....
di Giorgio Perugini
Esiste un casco che vada bene per tutte le stagioni? Probabilmente ne esistono diversi ma la maggior parte di questi...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155
Pubblicità | Redazione | Privacy Policy | Cookie Policy | Contattaci

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy