I PIU' LETTI
AL TOUR DE FRANCE CON SIDI: OBIETTIVO, VINCERE
dalla Redazione | 07/07/2019 | 07:21

Da Bruxelles a Parigi, dal 6 al 28 luglio. 21 tappe tra fatica, emozioni, vittorie, sconfitte e di sicuro tanti colpi di scena. La squadra Sidi parte con nomi importanti, l’obiettivo è di essere sul podio finale di Parigi. Possibilmente in maglia gialla sul gradino più alto. Ma nel mirino c sono anche le vittorie di tappa e le maglie delle altre prestigiose classifiche del Tour tra cui spicca la maglia a pois del miglior scalatore.


VINCENZO NIBALI

Sono 22 le squadre al via per un totale di 176 corridori. Di questi 39, distribuiti in 11 squadre, utilizzano le calzature Sidi. Shot e Wire 2 Carbon sono i modelli top della collezione di scarpe per il ciclismo su strada utilizzati dai campioni Sidi.
Passiamo in rassegna quali sono i nomi più importanti al Tour per Sidi. Due le formazioni interamente sponsorizzate da Sidi, il Team Bahrain Merida e il Team Katusha Alpecin.


ILNUR ZAKARIN

Nel Team Bahrain Merida le attenzioni sono concentrate su Vincenzo Nibali, che qui ha già saputo vincere nel 2014; nel suo palmares ci sono 1 Tour de France, 2 Giri d’Italia e 1 Vuelta Espana che ne fanno uno dei 7 corridori della storia del ciclismo riusciti a vincere tutti e tre i grandi giri. In squadra con lui ci sono uomini importanti, per esempio il campione del mondo della crono Rohan Dennis, Damiano Caruso, Sonny Colbrelli, Matej Mohoric e Dylan Teuns.


SONNY COLBRELLI

Nel Team Katusha Alpecin per la classifica spicca il nome del russo Ilnur Zakarin, quest’anno già vincitore di una bella tappa di montagna al Giro. Accanto a lui altri nomi di rilievo sono il britannico Alex Dowsett e il portoghese Jose Goncalves entrambi freschi vincitori dei titoli nazionali a cronomero nelle rispettive nazioni.


EGAN BERNAL

Nel Team Ineos Sidi può contare su nomi di altissimo livello. Il colombiano Egan Bernal si presenta forte della vittoria e della bella prestazione fatta al Tour de Suisse. Doveva essere il capitano della squadra al Giro d’Italia ma un infortunio gli ha fatto cambiare programma. Al Tour parte con accanto il vincitore della passata edizione, il britannico Geraint Thomas…ma sarà la strada a dire quale sarà il ruolo del giovane Egan Bernal. Nel Team Ineos per Sidi spiccano anche il polacco Michal Kwiatkowski e l’italiano Gianni Moscon.


ADAM YATES

Nel Team Mitchelton-Scott Sidi può contare su tutti e due i gemeli Yates. Dopo Adam, già corridore Sidi da diverse stagioni, ora anche Simon, vincitore della Vuelta 2018, è appena entrato a fare parte della squadra Sidi. I gemelli inglesi sono due corridori che sanno sempre essere protagonisti nelle grandi corse a tappe a cui partecipano.


MATTEO TRENTIN

Oltre a loro c’è il campione europeo Matteo Trentin, in carriera già vincitore di due tappe sulle strade del Tour de France.

Per Sidi c’è anche uno dei corridori più amati in gruppo dai tifosi francesi, Warren Barguil (Arkea Samsic) che tra l’altro ha il privilegio di correre indossando la maglia di campione nazionale francese che ha appena vinto.


WARREN BARGUIL

E un altro degli idoli di casa, che vorrà dare spettacolo sule strade di Francia, è Lilian Calmejane (Total Direct Energie).


LILIAN CALMEJANE

Per Sidi altri due corridori da tenere d’occhio sono quelli nelle fila della EF Education First. Stiamo parlando di Rigoberto Uran, secondo sul podio finale del Tour nel 2017, e dell’italiano Alberto Bettiol, vincitore quest’anno della Ronde Van Vlaanderen.


ALBERTO BETTIOL

Con questi nomi, per Sidi e chi ama il grande ciclismo, le emozioni di sicuro non mancheranno.


Foto in allegato ©bettiniphoto.net



TO THE TOUR DE FRANCE WITH SIDI
Sidi champions in the pack at the Grande Boucle. The goal is to win.

Maser (Treviso) 06 July, 2019 – From Brussels to Paris, from July 6th to the 28th, it’s going to be 21 stages of effort, thrills, victories, defeats and definitely lots of surprises. The Sidi team is starting out with some important names, all vying to make it to the final podium in Paris, possibly even all the way to the top step in the yellow jersey. But aspirations also include stage victories and the jerseys for the other prestigious classifications in the Tour, especially the polka-dot jersey for the best climber.

There are 22 teams lining up for the start, for a total of 176 riders. 39 of these athletes, distributed across 11 teams, use Sidi shoes. The Shot and Wire 2 Carbon are the top models in the road cycling collection worn by Sidi champions.
Here’s a list of the most important names for Sidi in the Tour. There are two teams that are sponsored entirely by Sidi, Team Bahrain Merida and Team Katusha Alpecin.

On Team Bahrain Merida all the attention is being focused on Vincenzo Nibali, who was already a winner here in 2014; his portfolio boasts 1 Tour de France, 2 Giri d’Italia and 1 Vuelta Espana, which makes him one of just 7 riders in the history of cycling who has managed to win all three major Tours. There are important men on his team, like time trial World Champion Rohan Dennis, Damiano Caruso, Sonny Colbrelli, Matej Mohoric and Dylan Teuns.

On Team Katusha Alpecin, Russia’s Ilnur Zakarin is a name that stands out for the classification; this year he already won a nice mountain stage in the Giro. Beside him, some other noteworthy names include Britain’s Alex Dowsett and Portugal’s Jose Goncalves, both fresh off of winning the National Titles in the time trial events of their respective countries.

On Team Ineos, Sidi can count on some very high profile names. Colombian Egan Bernal is showing up strong after a great performance and ultimate victory in the Tour de Suisse. He was supposed to be the team captain at the Giro d’Italia, but an injury forced him to change his plans. In the tour he will be starting side by side with the winner of last year’s edition, Britain’s Geraint Thomas…but it will be the road that determines which role the young Egan Bernal will end up playing. On Team Ineos, Sidi will also be keeping a close eye on Poland’s Michal Kwiatkowski and Italian Gianni Moscon.

On Team Mitchelton-Scott, Sidi can count on both of the Yates twins. After Adam, who has already been a Sidi rider for several seasons, now Simon, winner of the 2018 Vuelta, has joined the Sidi team. The British twins are two riders who always know how to stand out at the major tours in which they participate. In addition to them, there is current European Champion Matteo Trentin, who has already won two stages on the roads of the Tour de France during his career.

Sidi also has one of the riders in the pack who is most popular with French fans, Warren Barguil (Arkea Samsic). Among other things, he will have the privilege of racing in the French National Champion jersey he has just won. And another hometown crowd favourite who is eager to put on a good show on the French roads is Lilian Calmejane (Total Direct Energie).

Sidi will also be keeping a close eye on two riders in the ranks of team EF Education First. We’re referring to Rigoberto Uran, second on the final podium in the 2017 Tour, and Italian Alberto Bettiol, winner of this year’s Ronde Van Vlaanderen.

For Sidi and anyone who loves great cycling, these names are sure to deliver fantastic thrills. 

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
Per chi sogna già le uscite in bicicletta della prossima estate, Santini Cycling Wear presenta la collezione 2021. Spiccano i capi realizzati con tessuti Polartec©, estremamente traspiranti ed elastici, e...

CamelBak, storica azienda USA, rinnova totalmente gli zaini e le borracce dedicate al ciclismo e lo fa con articoli davvero molto interessanti. Come al solito, le idee e la qualità...

Nell’ambito delle consuete attività e iniziative legate al welfare aziendale, Garmin International ha indetto tra le proprie filiali una challenge volta a...

Tempo di progetti per gli eventi ciclistici di Porto Sant’Elpidio per il 2021 nel segno del numero tre e di un grande campione del ciclismo: Claudio Chiappucci. Una cronometro venerdì...

“Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell’avere nuovi occhi” amava scrivere Proust. Ed è ciò che attende gli abbonati al circuito ZeroWindShow 2020 che...

In attesa di ufficializzare le date di apertura delle iscrizioni alla 36° Basso Dieci Colli, il team capitanato da Irene Lucchi è già al lavoro per definire, nel segno di...

Da un marchio come Fulcrum ci si aspetta sempre il massimo ed è così che è andata per le nuove ruote Speed 40 e Speed 55 CMPTZN DB, due prodotti...

Mcipollini, l'elegante sito delle bici che portano il nome di SuperMario è on line da poche ore ed ha già fatto il pieno di accessi. Una versione facilmente fruibile, anche...

L’Artica, la cicloturistica riservata agli appassionati di bici d’epoca che parte da Lonigo (VI) e si snoda sulle strade e sui sentieri dei Colli Berici, è pronta a ritornare. Sono aperte...

Ricordo bene quel giorno, restituire una bici dopo un tot non è mai facile, ma con la Spectral era stata davvero dura! Oggi, succede l’impensabile e quella fantastica bici viene...

Una delle cose più divertenti dell’inverno è godersi l’aria frizzante mentre si pedala in mezzo alla natura, senza pensare al gelo, alla pioggia sottile o al possibile maltempo. Sidi ha...

I 215 milioni di euro del bonus bici andati esauriti in 24 ore ne sono la riprova: cresce la voglia di bici e di mobilità sostenibile. Complici anche gli incentivi,...

Da questa mattina sarà possibile attraverso il sito della Winningtime sottoscrivere l'abbonamento al neonato circuito ligure. Il costo dell'abbonamento è di euro...

Il celebre marchio delle tre strisce, Adidas, uno dei brand sportivi più importanti a livello mondiale si inserisce nel mercato ciclistico con un paio di calzature dedicate alla strada, dopo...

Leggera, comoda e versatile, così si presenta la sella Aeolus di Bontrager grazie ad una forma che sfrutta le più recenti migliorie in ambito di ricerca biomeccanica. Il risultato? Una...

La Granfondo Via del Sale Fantini Club è pronta a ripartire. Gli organizzatori annunciano l’apertura delle iscrizioni alla 24ma edizione, in programma il prossimo 18 aprile a Cervia: “Sappiamo quanto è stato difficile rinunciare alle...

Un’altra importante partnership tecnica e sportiva si rafforza per la stagione 2021: il team femminile Alé BTC Ljubljana Cipollini anche il prossimo anno avrà al suo fianco Prologo, l’azienda italiana...

In questo momento di emergenza sanitaria legata al virus Sars-Cov-2 è diventata una priorità mantenere le superfici puliti per evitare qualsiasi contagio da contatto. Tutto questo diventerà ancora più importante...

In attesa dell’edizione 2021 della Granfondo Stelvio Santini, che si terrà il 6 giugno, ci si può preparare alle temibili salite del...

La storia della mountain-bike passa per Sestriere: con oltre 30 anni di storia l'Assietta Legend è una della manifestazioni più longeve della mountain bike, ed i suoi contenuti restano ancora...

Mountain bike e gravel sono due priorità per Selle Italia ed è così che prendono forma nella nuova gamma Flite Boost due modelli pensati per gli appassionati di queste specialità,...

La fuga eroica di Chris Froome iniziata sullo sterrato della salita del Colle delle Finestre quando mancavano 83 chilometri al traguardo che regalò al corridore keniota neutralizzato britannico, il successo al Giro d’Italia 2018....

Giovedì 3 dicembre ore 21.00 si apre ufficialmente la campagna abbonamenti del circuito che premia la passione di coloro che amano questa...

Si avvicina il Natale e forse è il momento giusto per portarsi avanti viste le diverse promozioni del periodo, quindi, se volete farvi un regalo e portare a casa uno...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




di Pietro illarietti
Si chiama Eclipse, un nome suggestivo, che significa eclisse. Una novità di casa Somec, azienda italianissima di Lugo di...
di Giorgio Perugini
È veramente difficile trovare ultimamente un marchio oltre a POC che si sia distinto di più per il design dei...
di Pietro Illarietti
Si chiama Aqua Pro Jacket, by Sportful, e nel nome c'è molta dell'essenza di questo capo che si propone...
di Giorgio Perugini
Le abbiamo già conosciute, infatti ve ne ho parlato in occasione della loro presentazione, del resto la speciale edizione Les...
di Giorgio Perugini
Un casco oggi deve rispondere davvero a molti requisiti, inoltre, per molti è diventato un capo/accessorio da abbinare speso a...
di Giorgio Perugini
Se vi piacciono i telai classici e avete il pallino per i prodotti leggeri, con la nuova Pedemonte Aurata RS...
di Giorgio Perugini
È passato un mese abbondante dal lancio della nuova gamma di tubeless prodotti da Pirelli e non ci sono dubbi,...
di Giorgio Perugini
Le Bont Vaypor S sono scarpe dalle altissime prestazioni ed è il motivo principale che le fa preferire da molti...
di Giorgio Perugini
Il casco Ventus 2.0 e gli occhiali Supernova formano un’accoppiata appagante dal punto estetico e interessantissima dal punto di vista...
di Giorgio Perugini
Che Trenta 3K Carbon sia un casco vincente, comodo e sicuro lo dimostrano in ogni occasione gli atleti del UAE...
di Giorgio Perugini
Sutro è un modello iconico e ha dalla sua molte caratteristiche tecniche oltre ad un design che ha spopolato nell’ultimo...
di Giorgio Perugini
Qualità e tecnicità sono due voci che precedono da sempre il marchio Assos e nessun appassionato ne fa mistero, posizionando...
di Giorgio Perugini
Nel momento più caldo dell’anno non si deve rinunciare al casco ma puntare su un prodotto leggero, sicuro e molto...
di Giorgio Perugini
Non tutti gli amatori desiderano suole rigide e tomaie iper contenitive ed il motivo è semplice, la ricerca delle massime...
di Giorgio Perugini
Il nostro Vincenzo Nibali è senza dubbio un immenso campione, un atleta geniale e moderno in grado di vincere su...
di Giorgio Perugini
In casa Veloflex non ne hanno mai fatto mistero, infatti, chiamano i loro copertoncini direttamente tubolari aperti, giusto per far...
di Giorgio Perugini
Ci sono prodotti che hanno fatto la storia del ciclismo, rivoluzionando completamente ogni concetto di vestibilità e sostegno offerto all’atleta....
di Giorgio Perugini
La e-bike è il futuro ed è l’emblema della nuova mobilità, per intenderci, quella sostenibile che promette di cambiare il...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy