I PIU' LETTI
MORELLI: «LE GARE ON LINE? I RISCHI SONO IMPROVVISAZIONE E OVERTRAINING»
di Pietro Illarietti | 28/03/2019 | 07:45

 

Sempre più frequente si sente parlare di competizioni ciclistiche on line. Volendo, ogni 15 minuti, sulle varie piattaforme parte una sfida. Basta inserirsi in un gruppo e si può gareggiare in modo virtuale, contro avversari situati in ogni parte del mondo, senza muoversi da casa.

La domanda che mi pongo è una. A queste gare può accedere chiunque e soprattutto senza un controllo medico preventivo? Non si correre il rischio di esagerare con gli sforzi attraverso l’utilizzo di questi strumenti? I cicloamatori spesso eccedono con slanci di agonismo, ignorando i propri limiti, alla caccia di super performance che a lungo andare diventano controproducenti, essendo il fisico sempre impegnato in sforzi massimali.

Ci aiuta a comprendere meglio queste dinamiche Andrea Morelli, responsabile del settore ciclismo di Mapei Sport e allenatore.

«Quando ti trovi on line è come essere in un videogame, di cui sono un fan, tra le altre cose. In questo caso un videogame particolare in cui il fisico è chiamato a sforzi importanti. Al nostro Centro abbiamo avuto un atleta che ha gareggiato in prove infrasettimanali. Sono sempre a tutta. Bisogna prestare attenzione al fatto che ti trovi in situazioni che possono essere pericolose per termoregolazione e sudorazione».

A questo punto Morelli spiega meglio il concetto.

«Capita che si svolgano allenamenti sui rulli in cui si procurano stress importanti al fisico. Solitamente lo si fa per abituarlo, in modo controllato, a condizioni particolari. Ad esempio per preparare una gara al caldo in Qatar».

Il problema nasce quando non vi è un certo pressapochismo nell’affrontare gli impegni.

«I cicloamatori lo fanno con divertimento e non hanno programmi di allenamento specifici con periodizzazioni. Un’attività indoor va dimensionata a un’ora o novanta minuti al massimo. Insomma… Si può fare ma va programmata perché il fai da te fa male».

Siamo diventati tutti autodidatti….

«Le persone tendono a fare le cose da sole. E’ il problema di tutti i settori: giornalisti, blogger, allenatore… Non dico che devi essere laureato in Scienze Motorie, ma tutti s’inventano coach. Penso che vi sia improvvisazione in genere come nei posizionamenti per bike fitting».

Torniamo al mondo virtuale…

«Ci sono clienti che hanno poco tempo a disposizione a cui preparo le tabelle e si allenano virtualmente. La cosa può funzionare».

Scusi se insisto con le gare virtuali, ma chi ci garantisce su questi atleti che esprimono grandi potenze e non siamo già nell’era degli ergometri dopati o dei misuratori taroccati?

«Questo non possiamo saperlo ma è un concetto che si lega molto alla mente umana e al desiderio di apparire».

Parlando di sostanza, come si tutela la salute di queste persone?

«Sicuramente ci vorrebbero prima i controlli d’idoneità fisica. Quando sei nel mondo virtuale crei un avatar, che dal punto di vista motivazionale ti dà delle forti spinte e ti trovi contro tutto il mondo, quindi sei portato a spingere moltissimo. Ritengo sia importante valutare la propria condizione fisica attraverso uno screening medico. Il rischio è andare in overtraining è reale. Arrivati a quel punto un soggetto deve essere fermato anche per mesi. Per completezza aggiungo che con certi stress si potrebbero avere anche problemi di salute generale, come collassi o, in casi più gravi, con il manifestarsi di patologie occulte».

Quanto valgono effettivamente questi atleti? Sono dei prototipi teorici che poi messi su strada esprimono lo stesso potenziale?

«Non si diventa un corridore facendo le gare on line. È un buon metodo di allenamento alternativo per chi abita in zone fredde, ad esempio. Il mercato videoludico degli esports cresce vertiginosamente. Si stimano 200 milioni di spettatori per un evento elettronico nel 2025. Gli sponsor stanno arrivando anche lì e la visibilità è pazzesca. Mischiare elettronico e fisico può diventare un modello del futuro. Si pagherà per competere con tanto di gadget e merchandising. Parliamo di un futuro non molto lontano con premi in denaro elettronico e reale».

Come è possibile formare un vero atleta allenandosi solamente indoor e virtualmente? Mancano i fondamentali del ciclismo, come il saper stare in sella.

«Da un altro punto di vista ti dico che per contro non ci sono pericoli di cadute. Ovviamente se sei un amante del ciclismo vero sai che ci sono tecniche, strategie, peso, vento, sofferenze.. cose che perdi nel virtuale. Gli algoritmi simulano tutto, ma certi dettagli no. Parliamo di un altro tipo di ciclismo. Comunque piuttosto che rimanere inattivo c’è chi sceglie di praticarlo. Da qui a deviare verso una competizione quotidiana ne passa… Dopo qualche giorno arriverebbero dolori muscolari e stanchezza cronica. Il fisico reclamerebbe uno stop». 

 

 

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
La stagione di Internazionali d’Italia Series è finalmente pronta ai nastri di partenza. Sarà Andora Race Cup a dare il via al calendario italiano il prossimo sabato 7 marzo, nella seconda edizione della gara organizzata...

Organizzazione perfetta a cura del Fuorisella Bike per la sesta edizione del Memorial Lello Pasqualini che si è disputato ad Alba Adriatica. Il successo è stato confermato dalla grande...

Nella splendida cornice della marina di Casalbordino, si ripete l'appuntamento con il Trofeo Bistrot 69 di mountain bike in programma domenica 1°marzo con la regia della Polisportiva Casalbike e del...

Trenta brand espositori, nuovi percorsi, Marco Aurelio Fontana special guest, corsi di guida, già 1.000 iscritti e “griglia white” esaurita: sono questi gli ingredienti della 9ª Colli della Sabina –...

CDB Cream ha una linea di prodotti naturali che spiccano per formulazioni innovative e grande qualità della materia prima utilizzata. Anche nel ciclismo, così come in tutti gli sport endurance, può...

Adesso è ufficiale: l’ideatore del mohicano più famoso al mondo, Renzo Rosso, il 12 e 13 giugno prossimi tornerà sui pedali per partecipare con la sua squadra alla 24 Ore...

Annullata la Granfondo Città di Ancona, che avrebbe dovuto tenersi domenica 1° marzo ad Ancona. L'annullamento viene ufficializzato dagli organizzatori della granfondo a seguito dell'ordinanza della Regione Marche che fino...

Il mercato dell’e-bike è sempre più in crescita: nell’ultimo anno, il numero di biciclette elettriche vendute in Italia si aggira attorno ai 90.000 mezzi. È la nuova tendenza nel mercato...

È difficile spiegare come nasce un’idea. Può arrivare dopo un sogno, un particolare accadimento, dopo una precisa analisi oppure, in un modo...

Non ancora sopiti gli echi delle celebrazioni del Centenario della nascita di Fausto Coppi, poiché tutto il 2020 può essere ancora considerato l’anno...

E’ stata presentata nel magnifico scenario del Castello di Santa Severa, messo a disposizione da Lazio Crea, la Granfondo a squadre dell’Etruria Meridionale, che avrà luogo il 22 marzo 2020...

Si apre ufficialmente la stagione del pedale laziale domenica Primo Marzo, con una tappa perfetta per far partire in modo graduale l’avventura ciclistica 2020. La Medio fondo di Vetralla (VT)...

L’obiettivo in casa Canyon resta sempre lo stesso: offrire il massimo grado di sviluppo tecnologico applicato ai telai ed unirlo a componenti di qualità tenendo sempre ben presente...

Prosegue senza sosta alcuna l’organizzazione materiale della Granfondo Porto Sant’Elpidio-Stefano Garzelli a un mese dall’evento ciclistico amatoriale in programma domenica 22 marzo. È programmata per lunedì 16 alle 18:30 presso...

Maglie di lana, biciclette, polvere e tanta passione: domenica 19 aprile ad Arezzo si corre l’Ardita e la città toscana torna ad offrirsi come esclusivo palcoscenico per una delle più...

Presentata la squadra Ciclissimo Bike Team 2020 Domenica 23 Febbraio, è stata presentata la squadra Ciclissimo Bike Team. Il primo momento ufficiale della stagione sportiva 2020 si...

In vista dell’edizione numero 50 in programma il prossimo 24 maggio, la Nove Colli cambia leggermente i suoi percorsi per permettere a tutti i 12.000 partecipanti di percorrere con maggiore...

Chiamatelo anche casco tuttofare se si va bene, tanto la verità è questa e verrà a galla durante il suo utilizzo. Impala, l’ultima novità della belga Lazer dedicata...

Vista l'emergenza nazionale legata al COVID-19 (Coronavirus) e data l'ordinanza regionale della Ligura n. 1/2020 che impone lo stop alle manifestazioni pubbliche di ogni genere sino alle 24.00 di domenica...

Prime ufficializzazioni di cancellazioni per le manifestazioni ciclistiche delle prossime settimane. Scrive il comitato organizzatore della Energy Marathon: «Confermiamo l'annullamento della Energy Marathon MG.K Vis, in programma il 1 Marzo...

È stata la suggestiva location del Palazzo della Regione Lombardia a fare da sfondo alla presentazione della Ktm Protek Dama, uno dei team lombardi di spicco del...

Grande spettacolo alla Granfondo Internazionale Laigueglia Lapierre: in una giornata nuvolosa ma dal clima quasi primaverile, si è svolta la 22/a edizione della manifestazione organizzata dal Gs Alpi. 1900 erano...

Si avvicina sempre di più l’appuntamento con la Southgardabike Dryarn®! Il prossimo 7/8 marzo la città di Medole, in provincia di Mantova, ospiterà l’evento sportivo più atteso della stagione. Fra quindici...

Solitamente dalle pagine dei quotidiani o siti per cui lavorano ci fanno rivivere le straordinarie emozioni che soltanto il ciclismo è in grado di regalare. Domenica 19 luglio saranno invece...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




di Giorgio Perugini
Lo ammisi subito e senza mai tirarmi indietro, la Grail mi ha fatto impazzire fin dalla sua presentazione....
di Giorgio Perugini
Conoscevo molto bene Olympia Boost, oggetto di una review approfondita esattamente l’anno scorso, quindi, visto l’ottimo feedback avuto...
di Giorgio Perugini
Chiamatela Killer SLR, anzi Killer SLR ElectroDisko. Non è un semplice bici, ma un pezzo d’arte in movimento....
di Giorgio Perugini
Pensate ancora che la rinomata scorrevolezza dei cuscinetti Campagnolo sia solo una leggenda? Eh no ragazzi, si tratta...
di Giorgio Perugini
Quando si parla di Assos, non a caso si racconta di grande qualità, una percezione che coinvolge la...
di Giorgio Perugini
Design, materiali tecnologicamente all’avanguardia e eccellente abilità manifatturiera, sono in breve i tratti distintivi che descrivono meglio la AHW XWarm...
di Giorgio Perugini
Con lei ho imparato a fare video e foto bellissimi, utili per ricordare le migliori avventure della stagione....
di Giorgio Perugini
Il freddo è arrivato e la pioggia non ci ha risparmiato, ma con gli ultimi prodotti di Santini creati con...
di Giulia De Maio
La scienza Enervit mette a disposizione degli sportivi la gamma più ricca e completa di gel energetici per la performance...
di Giorgio Perugini
L’azienda americana Trek ha da poco creato un nuovo gruppo di prodotti accumunati dalla sigla XXX, un vero...
di Giulia De Maio
La stagione invernale è l’ideale per tirare un po’ il fiato, concentrarci sulla nostra bicicletta e magari concederci qualche sfizio...
di Giorgio Perugini
Agli irriducibili del completo estivo non posso fare altro che suggerire i manicotti e i gambali Storm della...
di Giorgio Perugini
Siamo spesso alla ricerca della bici giusta, quella che possiamo cucirci addosso per passare con disinvoltura dalla gran...
di Giorgio Perugini
Veloce, vincente e versatile. Ecco Utopia descritto con tre semplici parole. Veloce, visto che la stessa Kask assicura...
di Pietro Illarietti
  La Cinelli Superstar è una bicicletta che oserei definire smart. Cosa mi è piacuto di questo prodotto corsaiolo...
di Giorgio Perugini
Gli occhiali prodotti da Limar hanno notoriamente un rapporto qualità/prezzo davvero sorprendente, motivo per cui vi consiglio una...
di Giorgio Perugini
Se c’è un capo che ritengo indispensabile, quello è sicuramente il gilet. Pratico e leggero, trova spazio facilmente...
di Giorgio Perugini
  Superleggera come la luce, bella come poche altre possono esserla. Aurata si presenta così, come un pezzo di rara...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy