I PIU' LETTI
BICILAB. Quanto conta l'aerodinamica
dalla Redazione | 13/06/2014 | 07:10

Quando siamo lanciati ad alte velocità, in pianura, l'ostacolo maggiore che incontriamo è la resistenza dell'aria.
L'aria è un fluido che si comporta come l'acqua. Più aumenta la velocità, più aumenta la difficoltà per penetrarla e viene richiesta più potenza.
Per questo in bicicletta, soprattutto nelle prove contro il tempo, nella pista e nelle volate è fondamentale diminuire il più possibile la resistenza aerodinamica.
Qualche settimana fa ho avuto l'opportunità, quale collaboratore esterno di Fondtech, di occuparmi di aerodinamica per alcuni atleti delle nazionali crono e pista juniores, under e pro. L'obiettivo di giornata era testare materiali e diverse posizioni per ottimizzare il più possibile tutti quei fattori che vanno ad incidere anche di pochi centesimi di secondo nella prestazione finale.


Briefing atleti, galleria e CT


La camera del vento

La scaletta dei lavori è iniziata facendo dei test ai materiali. Prima di tutto i body. Siamo passati da body tradizionali a body appositamente studiati per “scivolare” meglio contro l'aria. I risultati sono stati da subito sorprendenti.
Dopodichè ci siamo concentrati sui caschi: prima uno tradizionale con la coda, poi un casco da cronometro di nuova generazione senza coda ma senza visiera, poi lo stesso casco con la visiera infine un casco tradizionale da strada chiuso e aperto.
Anche in questo caso, i risultati sono stati evidenti ma non identici per tutti. Ha influito molto la postura adottata dall'atleta sulla scelta del casco. Fondamentale la capacità di stare con il capo “incassato” tra le spalle con la visuale di fronte al senso di marcia.


I caschi

Infine sono iniziati i test di posizione veri e propri. Per ogni atleta, si è valutata una posizione ZERO a 55 kmh.
In questa posizione i dati analizzati sono stati:
−    il CX, la forma della superficie esposta all'aria
−    il wattaggio sprigionato
−    tutte le forze che agiscono sulla bicicletta / atleta (resistenza, forza laterale, forza verticale, momento di rollio, momento di beccheggio, momento di imbardata)
−    velocità ruota
−    velocità del vento
−    deviazione del vento
Dopodicbè abbiamo cominciato con l'ottimizzare, ed estremizzare, maggiormente la posizione nell'ordine:
−    sostituendo il manubrio
−    sostituendo l'attacco manubrio
−    avvicinando le prolunghe tra loro
−    aumentando lo scarto sella-manubrio
−    sollevando la sella.
Tutte queste prove sono state ripetute anche a 60 kmh.
E' abbastanza intuibile che più il manubrio è raccolto e proiettato verso il basso, più diminuisce l'attrito con l'aria con un risparmio energetico.
Ma sulla bicicletta, dove l'aerodinamica è importante ma deve essere contestualizzata all'efficienza di pedalata dell'atleta stesso, la cosa è più complicata. Bisogna trovare la posizione il più aerodinamica possibile che non vada ad alterare minimamente l'efficienza di pedalata.


L'analisi dei dati

Così per ogni atleta è stato ricercato l'equilibrio tra materiale, aerodinamica e posizione in modo che nessun elemento e particolare, siano lasciati al caso.


L'atleta in galleria

Per finire, bisogna sottolineare che la ricerca di maggior aerodinamicità è l'anello finale di un percorso fatto di valutazioni biomeccaniche e posturali dell'atleta. Il tutto integrato da una serie di esercizi di educazione posturale, allungamento e rinforzo di tutti i muscoli di quello che viene chiamato “core”.

Marco Gatti
www.bici-lab.it info@bici-lab.it


Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
Il design influisce sul funzionamento di un oggetto? Non giriamoci attorno, la risposta è sì, soprattutto se si parla di un oggetto creato ad arte per fare un determinato lavoro....

La collezione Hydromatic è stata progettata per accontentare i biker più evoluti, infatti, è composta da capi e accessori che spiccano per la grande qualità dei materiali coinvolti. Impermeabili, caldi...

Da sempre protagonista della cultura dello scatto fisso globale, Cinelli lancia oggi una tiratura super-limitata dell'edizione di metà anni Dieci dell'iconico telaio Vigorelli. Questa edizione presenta la tipica rigidità e...

Quest’anno pare che gli sconti non vogliamo terminare, ma mentre nella maggior parte dei casi le promozioni riguardino modelli entry-level o della scorsa stagione, in casa Exept non si scherza...

L’acronimo JKT allude ovviamente alla parola completa giacca, ma in questo caso Nalini ha creato un perfetto capo misto, metà giacca e meta “piumino”. Quello che è chiaro è che...

Chi pratica ciclismo e si allena duramente anche in inverno lo sa bene, quando si fatica servono capi dinamici in grado di isolare bene ma anche di dare respiro quando...

La divisione bici di PIERER Mobility AG sarà ribattezzata PIERER New Mobility. Il cambio di nome riflette il successo del continuo sviluppo di questa area di business, che va ben...

Vittoria lancia ufficialmente il programma per il riciclo di pneumatici e camere d’aria da bici fuori uso che coinvolge i negozi di ciclismo in Italia, un programma che ci fa...

Q36.5® è un marchio che ama stupire e che porta avanti una propria filosofia fatta di scelte coraggiose e ampiamente motivate. L’ultima novità che vi presento oggi è la Bat...

Se state immaginando la vostra gravel allestita di tutto punto questo è il momento giusto per tradurre in realtà i vostri sogni. Dopo un Black Friday scoppiettante, le offerte di...

Pinarello ha un'altra grande novità da proporre agli appassionati del marchio e del grande ciclismo: arriva la nuova piattaforma ecommerce, sulla quale sarà possibile acquistare in anteprima mondiale, e con disponibilità limitata,...

Il 24 novembre segna lo sbarco ufficiale di Exept nel Negozio Olmo di Milano, una sontuosa collaborazione che vede i due marchi liguri protagonisti in uno dei punti più importanti...

In casa Limar, azienda italiana distribuita da Ciclo Promo Components, la ricerca per la performance è una ossessione e il nuovo casco Atlas ne è una evidente conferma. Questo casco...

Attraverso il processo di allenamento, l’obiettivo più comune è provare a migliorare la propria performance o semplicemente ottenere un miglioramento dello stato di salute. Tuttavia spesso succede che per diverse...

Lo so, arrivano i momenti più duri dell’anno per noi ciclisti, le ore di luce scarseggiano e nel peggiore dei casi anche il freddo ci rema contro, ma una cosa...

Il primo intimo biotecnologico, realizzato al 100% con fibra naturale kapok e biomateriali, si è aggiudicato uno dei premi più prestigiosi nell’industria nell’abbigliamento sportivo. “Questo intimo mostra che l’alternativa ai...

Da sempre focalizzati su prestazioni caratterizzate da un heritage sportivo, Lapierre e Alpine condividono valori che si traducono in biciclette e auto eccezionali, dal design unico e dallo spirito raging. Questa...

Non tutti possono avere molte bici a propria disposizione, né è assolutamente detto che questo sia un desiderio condiviso dai più. Su una cosa potremmo essere tutti d’accodo, ovvero che...

Exept prepara... lo sbarco a Milano. Sarà possibile grazie alla collaborazione che vede protagonista il negozio Olmo di Piazza Vetra 21, Milano. Il negozio Olmo di Milano, da sempre punto di riferimento...

A distanza di un anno dal suo ingresso in Italia, Tuvalum - il servizio 100% digitale dedicato alla compravendita di biciclette di seconda mano certificate e garantite da meccanici esperti...

FSA e Vision hanno emesso un comunicato volto a tutelare lazienda ma soprattutto gli interessi dei clienti e dei consumatori finali dei loro prodotti:  «Recentemente abbiamo notato un aumento dei...

  Se la vostra bici finisce in mano ad un ladro da oggi avrete una freccia in più al vostro arco per recuperarla grazie al Supporto Apple AirTag per attacco...

Conti alla mano, manca poco più di un mese a Natale e come al solito molti di noi arriveranno in affanno per completare i vari regali per famiglia e amici....

Un buon commuter urbano sa muoversi sempre bene, è spesso una persona equipaggiata a dovere e non rinuncia mai alla sicurezza e alla visibilità. Bingo! Con il nuovo Giro Ethos™...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




Chi pratica ciclismo e si allena duramente anche in inverno lo sa bene, quando si fatica servono capi dinamici in...
Non tutti possono avere molte bici a propria disposizione, né è assolutamente detto che questo sia un desiderio condiviso dai...
di Giorgio Perugini
MAAP crede nel gravel e non lo nasconde, infatti, il marchio australiano possiede probabilmente una delle linee prodotto più ampie...
di Giorgio Perugini
I capi giusti per il gravel devono essere comodi e resistenti, meglio ancora se dotati di un ottimo pacchetto tecnico...
di Giorgio Perugini
La maglia ultraleggera è un must per l’estate, questo è certo, ma la maglia Clima di Q36.5® costruita con la...
di Giorgio Perugini
Nati per lo sterrato nelle declinazioni più leggere e avventurose, gli occhiali Norvik sono una delle ultime novità di 100%...
di Giorgio Perugini
Corsa N.EXT, l’ultimo arrivato nella grande famiglia Corsa di Vittoria, va ad inserirsi all’apice della categoria Competition, categoria compresa tra...
di Giorgio Perugini
Leggerissima, più resistente alle forature e completamente riciclabile. Cosa desiderare di più? Ecco a voi la nuova camera d’aria Ultra...
di Giorgio Perugini
È un vero piacere vedere un marchio italiano produrre la famosa maglia Gialla, l’emblema del Tour de France che rappresenta...
di Giorgio Perugini
Il gravel resta il fenomeno del momento ed chiaro che in breve anche il movimento professionistico scenderà su ghiaia per...
di Giorgio Perugini
Se girate in gravel con un po’ di spirito di avventura, apporta potete capire quanti e quali imprevisti si possano...
di Giorgio Perugini
Abbiamo tutti biciclette molto sofisticate, carbonio ovunque, del resto per ottenere tanta leggerezza occorre spingere con i materiali giusti, no?...
di Giorgio Perugini
I ragazzi di Ruff-Cycles hanno portato tonnellate di Rock’n’Roll nel mondo delle e-bike con prodotti che sembrano usciti direttamente dalle...
di Giorgio Perugini
La nuova C68, l’ultimo gioiello Colnago, proietta la casa di Cambiago nel futuro e lo fa con contenuti tecnici di...
di Giorgio Perugini
Race Special è la magia per il grande giorno, la maglia da indossare durante la gara per cui tanto vi...
di Giorgio Perugini
Nasce la C68, dove la C ricorda e riprende ben quattro parole che distinguono il marchio nel mondo: Colnago, Carbonio, Cambiago, Classe. Il...
di Giorgio Perugini
Equipe RSR S9 Targa è il nuovo bib di punta di Assos, un prodotto che racchiude il massimo del know...
di Giorgio Perugini
I guanti Blend di Prologo sono una delle ultime novità del marchio e sebbene non siano dotati della tecnologia CPC...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155
Pubblicità | Redazione | Privacy Policy | Cookie Policy | Contattaci

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy