I PIU' LETTI
ITALIAN GREEN ROAD AWARD, L’OSCAR ITALIANO DEL CICLOTURISMO
dalla Redazione | 14/02/2020 | 07:13

Mostrano il paesaggio e i tesori più nascosti del nostro Paese da un punto di vista nuovo. Più green. Sono le vie verdi, protagoniste della cerimonia di premiazione dell’Italian Green Road Award, l’oscar italiano del cicloturismo, che verrà consegnato il 15 febbraio 2020 a Cosmobike, la fiera della bicicletta che si terrà alla Fiera di Verona il 15 e il 16 febbraio 2020. L’Italian Green Road Award nasce da un’idea di Ludovica Casellati, direttrice della rivista on line Viagginbici.com, con lo scopo di mettere in luce i migliori percorsi e i territori che sono riusciti a realizzare e valorizzare al meglio le vie verdi, con servizi in grado di consentire lo sviluppo del cicloturismo. Ambassador del Premio Renato di Rocco Presidente della Federazione ciclistica italiana che premierà le ciclovie più belle d’Italia assieme al padrone di casa, il Presidente della Regione Veneto Luca Zaia.

A presentare il Premio sul palco del Padiglione 11 alle 12, assieme a Ludovica Casellati, ci sarà la nota conduttrice televisiva Tessa Gelisio: di nuovo insieme dopo il grande successo avuto la scorsa stagione dell’originale format di Cotto e Mangiato “Menù in Bici”, che le ha viste pedalare nei territori italiani, raccontando le bellezze e le bontà italiane.

L’oscar del cicloturismo vuole far conoscere al grande pubblico le realtà virtuose e spesso poco conosciute, per incrementare nel nostro paese un turismo più sostenibile. Cosmobike diventa quindi il palco migliore per questa premiazione, che sarà seguita da incontri e dibattiti con ospiti speciali, che si confronteranno sul tema della bicicletta. Nell’Area Gazzetta Talk@Cosmobike2020 atleti internazionali racconteranno le loro avventure su due ruote, si parlerà di bici e sport, ma anche di passione, economia, con uno sguardo al passato e molta attenzione verso il futuro, dalla sostenibilità ambientale ai nuovi concetti di mobilità urbana e ricerca tecnologica.

 

Cicloturismo, il turismo green passa per le vie verdi

Strade bianche che scendono dalle colline verso il mare, ciclabili che seguono il corso di antiche ferrovie, tracciati si inoltrano tra dolci colline e maestose montagne, oppure tra distese pianeggianti segnate da fiumi e laghi, piccoli borghi, che si affacciano su paesaggi unici. L’Italia nasconde angoli poco noti eppure incantevoli, spesso visitabili solo su 2 ruote. Le amministrazioni stanno iniziando a investire nelle piste ciclopedonali, ma a volte non si conosce la loro esistenza.

“L’Italian Green Road Award - sottolinea Ludovica Casellati - nasce dall’esigenza di valorizzare tutte le vie verdi e i percorsi ciclopedonali italiani per renderli noti al grande pubblico. Solo così potranno essere patrimonio di tutti”. Le vie verdi sono un investimento molto importante per i territori che le ospitano. “Dare vita alle vie verdi - spiega Casellati - significa incentivare il cicloturismo e promuovere quindi un turismo green che porterà nuova economia nel territorio che le ospita. Le vie verdi diventano punti ideali dove far nascere nuove idee lavorative. In particolare i giovani possono guardare a questa nuova frontiera, impegnandosi con progetti nuovi e spesso vincenti, dalle guide cicloturistiche, alle ciclofficine, a bike café, a strutture bikefriendly”.

 

Green road d’Italia: le candidature da nord a sud

Il centro sud fa la parte del leone e presenta molte candidature che fanno conoscere percorsi che portano alla scoperta di zone a volte poco valorizzate, ma anche di luoghi molto noti, da scoprire in modo diverso, mostrando così un volto nuovo, lontano dal turismo di massa. Tutte le green road presentano percorsi studiati e segnalati che consentono di visitare un territorio in bicicletta, attraversano regioni, consentendo la conservazione e valorizzazione del patrimonio culturale e industriale che le ospita. Alcune percorrono paesaggi incredibili e luoghi dove si respira la storia. Come la Sicilia che ha presentato un percorso tra i reperti archeologici di Agrigento. La Basilicata con un anello per mountain bike che si snoda tra i calanchi e i borghi più belli della regione e la Puglia con il primo tratto della Ciclovia dell’acquedotto pugliese, che va da Locorotondo a Ceglie Messapica, che quando sarà completato porterà alla scoperta di tutta la Valle d’Itria su due ruote. La Campania con la Napoli obliqua e l’Abruzzo con la bike to coast e l’affascinante costa dei trabocchi. Valorizza un territorio del Lazio poco conosciuto, ma facilmente raggiungibile in treno da Roma, l’anello di 105 km dei borghi sabini, mentre l’Umbria presenta due candidature, la Val Nerina e una parte della Spoleto-Norcia e le Marche un percorso lungo il fiume Tronto. Più a nord la Liguria propone un anello che dall’entroterra porta al mare, le provincie di Trento e Bolzano una tra le ciclabili più curate, facilmente raggiungibile anche grazie al servizio dell’intermodalità, mentre il Veneto si presenta con la Treviso-Ostiglia che percorre il tragitto dell’antica ferrovia. Tantissime candidature, con percorsi diversi e intriganti: il compito della giuria non sarà facile!

 

La giuria

Una giuria di opinion leader, giornalisti della stampa turistica e specializzata nel mondo della bicicletta, esaminerà le candidature. Presieduta da Ludovica Casellati, direttore Viagginbici.com e presidente del Premio, ne fanno parte: Mons. Libero Andreatta, Consigliere della Fondazione FS; Antonio Barreca, direttore generale Federturismo; Paolo Coin, project manager Cosmobike; Lucia Cuffaro, presentatrice “Chi fa da sé” Uno Mattina in Famiglia RAI 1; Antonio Dalla Venezia di FIAB; Renato Di Rocco, presidente Federazione ciclistica italiana e Ambassador del Premio; Giancarlo Feliziani, caporedattore Tg La7; Piergiorgio Giacovazzo, giornalista Tg 2; Marco Mancini, direttore La Freccia; Enrico Rondoni, vicedirettore Tg5; Guido Rubino, Cyclinside; Gianluca Santilli, presidente Osservatorio Nazionale Bike Economy; Alessandra Schepisi, giornalista Radio 24; Maria Zezza, Caporedattore RaiNews, Sebastiano Venneri Legambiente Turismo

 

I premi

Tre i premi in palio. Un Primo Premio assoluto, un secondo e un terzo alle vie verdi che avranno dimostrato di poter essere un esempio da seguire e da imitare. La giuria assegnerà poi una Menzione speciale a una Via Verde per una iniziativa, un evento o un particolare che la rende unica. I giornalisti presenti nella giuria avranno inoltre la possibilità di assegnare a una via Verde il Premio della Stampa. Il vincitore del Primo premio assoluto potrà usufruire del viaggio stampa messo in palio, che prevede l’organizzazione di un fine settimana lungo la Via Verde vissuto da un gruppo di giornalisti che poi ne potranno dare notizia sui propri canali mediatici.

 

Talk: treno e cicloturismo nell’anno del Treno Turistico

Protagonista di Cosmobike il cicloturismo. L’Arena del Padiglione 11 sarà il teatro di appuntamenti e dibattiti con ospiti prestigiosi e giornalisti famosi anche nel mondo bike. Il 2020 è l’anno del Treno turistico e così anche a Cosmobike si vuole celebrare non solo l’intermodalità, ma anche il recupero dei treni storici e delle ferrovie dismesse con alcuni talk che racconteranno tutte le novità e le possibilità di una vacanza su due ruote anche con l’aiuto dei treni.

 

Sabato 15 febbraio 2020

Ore 15.00-16.00 - Palco Padiglione 11

Fondazione Ferrovie

Treni antichi sapori e bici

Interverranno: Tessa Gelisio, giornalista e conduttrice televisiva; Luigi Cantamessa, direttore generale Fondazione FS Italiane; Maurizio Guagnetti, giornalista Radio Bici; Renato di Rocco, presidente Federazione Ciclistica italiana.

Ore 16.30-17.30 – Palco Padiglione 11

RFI

Ferrovie: Dal Disuso al Riuso

Interverranno: Alessandra Schepisi, giornalista Radio24; Giulio Senes, presidente Associazione Europea Greenways; Ilaria Maggiorotti, responsabile Asset Immobiliari, Direzione Produzione Rete Ferroviaria Italiana SpA; Mons. Liberio Andreatta, consigliere Fondazione Ferrovie dello Stato Italiane; Andrea Ferraretto, collaboratore La Stampa Tuttogreen.

 

Domenica 16 febbraio 2020

Ore 11.00-12.00 – Palco Padiglione 11

Trenitalia Regionale

Turismi possibili, treno e bici

Intervengono: Piergiorgio Giacovazzo, giornalista TG2 Motori; Sabrina De Filippis, direttore divisione Passeggeri Regionale presso Trenitalia S.p.A.; Giovanni Battistuzzi, giornalista e scrittore; Marco Mancini, responsabile Attività Redazionali Direzione Centrale Comunicazione Esterna Ferrovie dello Stato Italiane S.p.A.; Michele Mutterle, FIAB (Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta) e Albergabici.

 

 

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
Hanno fatto squadra Santini Cycling Wear e la Nazionale Australiana di Ciclismo per realizzare un body da pista in grado di migliorare le performance quando l’aerodinamicità può fare la differenza....

Ad Alberobello si torna in corsa in mountain bike con la terza edizione del Trofeo Eracle con il patrocinio dell’assessorato allo sport della città dei Trulli e in programma domenica...

E’ già in pieno movimento a Torre del Greco la macchina organizzativa della prima edizione della Cicloturistica del Vesuvio. L’evento, in programma domenica 15 marzo, è uno dei fiori all’occhiello...

Che si tratti di gravel, bici da corsa o bici da trekking, pedalare sul bagnato è sempre un bel fastidio ed il motivo è facile da intuire, infatti,...

La stagione di Internazionali d’Italia Series è finalmente pronta ai nastri di partenza. Sarà Andora Race Cup a dare il via al calendario italiano il prossimo sabato 7 marzo, nella seconda edizione della gara organizzata...

Organizzazione perfetta a cura del Fuorisella Bike per la sesta edizione del Memorial Lello Pasqualini che si è disputato ad Alba Adriatica. Il successo è stato confermato dalla grande...

Nella splendida cornice della marina di Casalbordino, si ripete l'appuntamento con il Trofeo Bistrot 69 di mountain bike in programma domenica 1°marzo con la regia della Polisportiva Casalbike e del...

Trenta brand espositori, nuovi percorsi, Marco Aurelio Fontana special guest, corsi di guida, già 1.000 iscritti e “griglia white” esaurita: sono questi gli ingredienti della 9ª Colli della Sabina –...

CDB Cream ha una linea di prodotti naturali che spiccano per formulazioni innovative e grande qualità della materia prima utilizzata. Anche nel ciclismo, così come in tutti gli sport endurance, può...

Adesso è ufficiale: l’ideatore del mohicano più famoso al mondo, Renzo Rosso, il 12 e 13 giugno prossimi tornerà sui pedali per partecipare con la sua squadra alla 24 Ore...

Annullata la Granfondo Città di Ancona, che avrebbe dovuto tenersi domenica 1° marzo ad Ancona. L'annullamento viene ufficializzato dagli organizzatori della granfondo a seguito dell'ordinanza della Regione Marche che fino...

Il mercato dell’e-bike è sempre più in crescita: nell’ultimo anno, il numero di biciclette elettriche vendute in Italia si aggira attorno ai 90.000 mezzi. È la nuova tendenza nel mercato...

È difficile spiegare come nasce un’idea. Può arrivare dopo un sogno, un particolare accadimento, dopo una precisa analisi oppure, in un modo...

Non ancora sopiti gli echi delle celebrazioni del Centenario della nascita di Fausto Coppi, poiché tutto il 2020 può essere ancora considerato l’anno...

E’ stata presentata nel magnifico scenario del Castello di Santa Severa, messo a disposizione da Lazio Crea, la Granfondo a squadre dell’Etruria Meridionale, che avrà luogo il 22 marzo 2020...

Si apre ufficialmente la stagione del pedale laziale domenica Primo Marzo, con una tappa perfetta per far partire in modo graduale l’avventura ciclistica 2020. La Medio fondo di Vetralla (VT)...

L’obiettivo in casa Canyon resta sempre lo stesso: offrire il massimo grado di sviluppo tecnologico applicato ai telai ed unirlo a componenti di qualità tenendo sempre ben presente...

Prosegue senza sosta alcuna l’organizzazione materiale della Granfondo Porto Sant’Elpidio-Stefano Garzelli a un mese dall’evento ciclistico amatoriale in programma domenica 22 marzo. È programmata per lunedì 16 alle 18:30 presso...

Maglie di lana, biciclette, polvere e tanta passione: domenica 19 aprile ad Arezzo si corre l’Ardita e la città toscana torna ad offrirsi come esclusivo palcoscenico per una delle più...

Presentata la squadra Ciclissimo Bike Team 2020 Domenica 23 Febbraio, è stata presentata la squadra Ciclissimo Bike Team. Il primo momento ufficiale della stagione sportiva 2020 si...

In vista dell’edizione numero 50 in programma il prossimo 24 maggio, la Nove Colli cambia leggermente i suoi percorsi per permettere a tutti i 12.000 partecipanti di percorrere con maggiore...

Chiamatelo anche casco tuttofare se si va bene, tanto la verità è questa e verrà a galla durante il suo utilizzo. Impala, l’ultima novità della belga Lazer dedicata...

Vista l'emergenza nazionale legata al COVID-19 (Coronavirus) e data l'ordinanza regionale della Ligura n. 1/2020 che impone lo stop alle manifestazioni pubbliche di ogni genere sino alle 24.00 di domenica...

Prime ufficializzazioni di cancellazioni per le manifestazioni ciclistiche delle prossime settimane. Scrive il comitato organizzatore della Energy Marathon: «Confermiamo l'annullamento della Energy Marathon MG.K Vis, in programma il 1 Marzo...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




di Giorgio Perugini
Lo ammisi subito e senza mai tirarmi indietro, la Grail mi ha fatto impazzire fin dalla sua presentazione....
di Giorgio Perugini
Conoscevo molto bene Olympia Boost, oggetto di una review approfondita esattamente l’anno scorso, quindi, visto l’ottimo feedback avuto...
di Giorgio Perugini
Chiamatela Killer SLR, anzi Killer SLR ElectroDisko. Non è un semplice bici, ma un pezzo d’arte in movimento....
di Giorgio Perugini
Pensate ancora che la rinomata scorrevolezza dei cuscinetti Campagnolo sia solo una leggenda? Eh no ragazzi, si tratta...
di Giorgio Perugini
Quando si parla di Assos, non a caso si racconta di grande qualità, una percezione che coinvolge la...
di Giorgio Perugini
Design, materiali tecnologicamente all’avanguardia e eccellente abilità manifatturiera, sono in breve i tratti distintivi che descrivono meglio la AHW XWarm...
di Giorgio Perugini
Con lei ho imparato a fare video e foto bellissimi, utili per ricordare le migliori avventure della stagione....
di Giorgio Perugini
Il freddo è arrivato e la pioggia non ci ha risparmiato, ma con gli ultimi prodotti di Santini creati con...
di Giulia De Maio
La scienza Enervit mette a disposizione degli sportivi la gamma più ricca e completa di gel energetici per la performance...
di Giorgio Perugini
L’azienda americana Trek ha da poco creato un nuovo gruppo di prodotti accumunati dalla sigla XXX, un vero...
di Giulia De Maio
La stagione invernale è l’ideale per tirare un po’ il fiato, concentrarci sulla nostra bicicletta e magari concederci qualche sfizio...
di Giorgio Perugini
Agli irriducibili del completo estivo non posso fare altro che suggerire i manicotti e i gambali Storm della...
di Giorgio Perugini
Siamo spesso alla ricerca della bici giusta, quella che possiamo cucirci addosso per passare con disinvoltura dalla gran...
di Giorgio Perugini
Veloce, vincente e versatile. Ecco Utopia descritto con tre semplici parole. Veloce, visto che la stessa Kask assicura...
di Pietro Illarietti
  La Cinelli Superstar è una bicicletta che oserei definire smart. Cosa mi è piacuto di questo prodotto corsaiolo...
di Giorgio Perugini
Gli occhiali prodotti da Limar hanno notoriamente un rapporto qualità/prezzo davvero sorprendente, motivo per cui vi consiglio una...
di Giorgio Perugini
Se c’è un capo che ritengo indispensabile, quello è sicuramente il gilet. Pratico e leggero, trova spazio facilmente...
di Giorgio Perugini
  Superleggera come la luce, bella come poche altre possono esserla. Aurata si presenta così, come un pezzo di rara...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy