I PIU' LETTI
PEDALED. KANAYA JACKET, ADDIO PIOGGIA
di Giorgio Perugini | 11/12/2018 | 09:43

Avete presente quelle nuvole gonfie di pioggia, pronte ad esplodere in un fragoroso temporale da un istante all’altro? Ecco in in questo momenti spesso e volentieri mi ritrovo in mezzo alla strada e anche nel punto più distante da casa! Le alternative sono due: fermarsi a cercare riparo o continuare a pedalare, magari utilizzando una mantellina strepitosa come la Kanaya Jacket di Pedaled!

 

Prima di tutto, è corretto presentare questo capo come è giusto, anche perché non si tratta della semplice mantellina, ma di una vera e propria giacca dai mille usi. Personalmente, la ho utilizzata come commuter urbano nelle serate particolarmente fresche, e questo è successo sia durante l’autunno che in primavera, poi, è stata la giacca preferita con cui, volente o nolente, ho dovuto affrontare i nuvoloni durante molti giri estivi, anche durante le giornate le lunghe pedalate in mtb.

 

L’intera giacca è realizzata con una membrana completamente impermeabile ed elastica, perfetta per rendere il capo comodo e aderente. La faccia interna della membrana è liscia mentre l’esterno in tessuto si dimostra solido e resistente all’usura. Le due zip frontali favoriscono un fit perfetto che si può adattare ai vari strati sottostanti, un particolare da tenere in grande considerazione se la volete acquistare per un uso a 360°. Per la ventilazione si può far affidamento alle varie aperture sul pannello anteriore e posteriore, feritoie che riescono a favorire un veloce smaltimento del calore in eccesso.

Le tre tasche posteriori sono abbastanza spaziose ma per contenere gli oggetti più preziosi potrete contare in due tasche, una per lato, dotate di zip.

Queste ultime vi torneranno molto comode negli spostamenti in città, poco ma sicuro. I polsini sono elastici e abbastanza lunghi, perfetti per coprire all’occorrenza anche un guanto invernale. Il pannello posteriore, più lungo di quello anteriore, è dotato di due elementi rifrangenti mentre l’interno della giacca, a livello della parte alta in contatto con le spalle, può contare sull’applicazione di una sottile rete in mesh per migliorare il contatto con i capi sottostanti e perfezionare la ventilazione.

 

Prodotta in Italia, Kanaya Jacket ha tutto lo stile del marchio e le più elevate potenzialità per adeguarsi ad un utilizzo davvero trasversale, dal più semplice uso nel commuter fino a quello con la bici da corsa.

Per riporla in una delle tasche della maglia o in una borsa sotto-sella, è importante piegarla bene facendo in modo che l’ingombro sia il più limitato possibile. Solida e assolutamente ben rifinita viene prodotta i quattro colorazioni e in 6 taglie diverse. Gravel, road, mtb o commuter, Kanaya Jacket sarà perfettamente a suo agio e voi davvero ben protetti dal vento e dalla pioggia.

 

pedaled.com

★★★★★ stile

★★★★☆ aerodinamicità

★★★★★ rapporto qualità/prezzo

★★★★★ comodità complessiva

★★★★★ rifiniture, cuciture

★★★★★ resistenza all’usura e ai lavaggi

★★★★☆ leggerezza tessuti

★★★★★ resistenza alla pioggia e al vento

Equipaggiamento nel servizio fotografico:

 

-Casco KASK Protone

-Occhiali KOO

-Scarpe SIDI Shot

-Bici Carrera AR01

-Borraccia Ablocc

-Ruote Bora Ultra 35

-Garmin 1030

-Sella Prologo Dimension

 

 

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
Il prossimo 12 maggio la Granfondo WHYsport Città di Valdagno festeggia il suo primo lustro di vita. C’è voluto relativamente poco tempo perché la manifestazione vicentina diventasse uno dei principali...

Ritorna anche nel 2019 una delle manifestazioni più originali e innovative del panorama ciclistico: stiamo parlando de LA RONDA, che Sabato 13 Aprile andrà in scena a Conegliano (TV) con...

Si può coniugare la passione per il ciclismo con la festa di Capodanno? Grazie al nuovo evento “Ride To Capodanno” organizzato da Witoor tutto questo è possibile.Dal 29 dicembre 2018...

Caldarola e i Monti Sibillini attendono tutti coloro che il 23 giugno decideranno di prendere parte alla Granfondo dei Sibillini - La cicloturistica, sesta prova del Marche Marathon - Ciclo...

Freddo e ciclismo sono due parole che possono convivere solo e soltanto se ci sono le giuste precauzioni, giusto? Coprirsi in maniera adeguata è la prima cosa logica...

Con una simpatica cerimonia in famiglia il Team Bellato Peseggia ha festeggiato l'altra sera i 25 anni di attività. Il sodalizio è nato il 20 dicembre del 1993 grazie ad...

La bici è il futuro, BikeEconomy la strada da seguire. Perché BikeEconomy non significa solo biciclette e accessori, ma anche turismo, salute, mobilità e molto molto altro. Quello che può...

Continua la partnership tra SIDI e il Team KATUSHA ALPECIN. Venerdì sera a Koblenz in Germania, nel quartier generale Canyon, si è tenuta la presentazione ufficiale del team che si...

Freddo e pioggia possono condizionare le vostre uscite in bici e farvi saltare importanti momenti di svago? Abitate in una località umida e siete stufi di tornare a...

Una capitale del Prosecco c’è già: è Valdobbiadene. L’altra arriverà nel 2019, quando per la prima volta oltre duemila ciclisti provenienti da tutto il mondo proveranno l’emozione di pedalare nel...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




di Giorgio Perugini
Spesso un capo invernale può essere troppo caldo oppure, talvolta, non è abbastanza isolante mentre in altri casi...
di Giorgio Perugini
Ammettiamolo, con i tempi che corrono valutare con attenzione le spese che vorremmo fare non è affatto una...
di Pietro Illarietti
Nasce oggi una nuova rubrica di tuttobicitech dal titolo «Tested4You»: come facile intuire, i nostri tester proveranno per voi capi...
di Giorgio Perugini
  Due giorni a Cannes per una presentazione ufficiale Look non sono roba da poco. La casa francese continua ad...
di Giorgio Perugini
  Ho una personalissima lista di cose che mi fanno girare le scatole e quasi in cima all’elenco si posiziona...
di Giorgio Perugini
La sella perfetta esiste, questo è poco ma sicuro. Sarà l’unica che vi farà pedalare più comodamente rispetto ad altre...
di Giorgio Perugini
  Nella storia recente abbiamo potuto notare come alcuni prodotti abbiano avuto il merito di fare scuola gettando la base...
di Giorgio Perugini
  Ebbene sì, non si tratta di un prodotto nuovissimo, infatti, i Michelin Power Competition sono in vendita da più...
di Giorgio Perugini
Sono passati diversi giorni dall’Eroica e a parte un discreto mal di gambe mi è rimasto addosso un incredibile entusiasmo....
di Giorgio Perugini
La domanda che mi fanno in molti incontrandomi in bici durante il giorno è sempre la stessa: perché lasci le luci...
di Giorgio Perugini
Sono stati la novità dell’anno di Oakley,  i Flight Jacket hanno vinto la partita contro l’appannamento in maniera definitiva, questa...
di Giorgio Perugini
  Tranquilli, i tempi son cambiati e non si cade in contraddizione desiderando un casco ventilato e aerodinamico. Oggi come...
di Giorgio Perugini
  Lo ammetto, era molto tempo che desideravo affrontare una prova Gravel e finalmente l’occasione si è presentata. Jeroboam 300...
di Giorgio Perugini
  Con questa review si chiude il lungo test svolto con le selle Repente iniziato circa un anno fa, una ...
di Giorgio Perugini
  Da un paio di anni è di gran moda indossare calzini colorati e vivaci mentre si pedala, un capo...
di Giorgio Perugini
Riciclare è la parola d’ordine quando si pensa all’ambiente e all’inutile spreco di materie prima una volta utilizzate per realizzare...
di Giorgio Perugini
Avete presente quelle nuvole gonfie di pioggia, pronte ad esplodere in un fragoroso temporale da un istante all’altro?...
di Giorgio Perugini
Sicurezza, ventilazione e aerodinamicità sono solo alcune delle voci che descrivono al meglio il casco Ventus, un progetto...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy