TOUR DE FRANCE 2021. POGACAR DOMINA LA CRONO DI LAVAL
Primo momento chiave della Grande Boucle da vivere Live
Copyright © TBW
17:30
Grazie per essere stati con noi, rimanete su TuttoBiciWeb per tutte le interviste, gli approfondimenti, le rubriche e le curiosità dal Tour de France. Appuntamento a domani con la sesta tappa, un augurio di piacevole serata.
17:30
TOP 10: 1. Tadej Pogačar (Uae Emirates) in 32’00’’, 2. Stefan Kung (Groupama-FDJ) a 19”, 3. Jonas Vingegaard (Jumbo Visma) a 27”, 4. Wout Van Aert (Jumbo Visma) a 30”, 5. Mathieu Van der Poel (Alpecin Fenix) a 31”, 6. Kasper Asgreen (Deceuninck-Quick Step) a 37”, 7. Primož Roglič (Jumbo Visma) a 44”, 8. Mattia Cattaneo (Deceuninck–Quick-Step) a 55”, 9. Richie Porte (Ines Grenardier) a 55”, 10. Andrey Lutsenko (Astana-Premier Tech) a 1’
17:26
Bell'abbraccio di Van der Poel e Pogacar in area podio, in classifica hanno ora 8 secondi di distanza.
17:24
Seconda piazza per il campione europeo, Stefan Kung a 18 secondi e terzo il danese Jonas Vingegaard a 26 secondi.
17:24
TADEJ POGACAR vince la quinta tappa del Tour de France 2021, la cronometro di Laval, con un tempo di 32 minuti netti a una media di 51 km/h.
17:23
Van der Poel è quinto a 31" da Pogacar, la maglia gialla rimane sulle spalle del fuoriclasse olandese
17:22
Male Alaphilippe, 1'10'' per lui, comunque meglio di Thomas
17:20
Van der Poel si sta prendendo bei rischi, ha ancora 7" e 2 km da percorrere, sarà una lotta molto stretta
17:18
Secondo i dati del Tour, Van der Poel ha ancora 10 secondi da poter gestire per salvare la maglia gialla a 3,5 km dal traguardo
17:17
Un ringraziamento a Pogacar che ha fermato le lancette sul numero tondo così da facilitarci i conti in tempo reale
17:17
Wout Van Aert arriva a 30" da Pogacar, è quarto.
17:15
Sta per arrivare Van Aert, un po' appesantita la sua azione ora
17:13
Prestazione monstre per Pogacar che termina la prova in 32'00''. Colorerà di giallo il bianco?
17:13
Roglic ha preso qualcosa come 44 secondi dal giovane connazionale
17:11
Non male la prova della maglia gialla Van der Poel finora: al secondo check ha 23" di ritardo da Pogacar
17:10
23 e poi 49 i secondi di ritardo per Alaphilippe agli intertempi finora.
17:09
2 km al traguardo per Pogacar
17:08
1'05'' di ritardo per Carapaz da Pogacar al secondo check point
17:05
Van Aert perde nel secondo tratto, ora è a +21" su Pogacar
17:04
TOP 10 PROVVISORIA: 1. Stefan Kung (Groupama-FDJ) in 32’19’’, 2. Jonas Vingegaard (Jumbo Visma) a 8”, 3. Kasper Asgreen (Deceuninck-Quick Step) a 18”, 4. Primož Roglič (Jumbo Visma) a 25”, 5. Mattia Cattaneo (Deceuninck–Quick-Step) a 36”, 6. Richie Porte (Ineos Grenardier) a 36”, 7. Andrey Lutsenko (Astana-Premier Tech) a 41”, 8. Mikkel Bjerg (UAE Emirates) a 42’’, 9. Magnus Cort Nielsen (EF-Educational - Nippo) a 48”, 10. Rigoberto Uran (EF Education–Nippo) a 49”.
17:01
Van Der Poel perde solo 7 secondi da Pogacar nel primo intermedio, proprio come Van Aert
17:01
Tempone di Pogacar anche nel secondo intermedio, media di 51.4 km/h: 20'04''.
16:58
Carapaz paga 33 secondi a Pogacar dopo il primo intermedio.
16:57
Arriva Uran con il tempo di 33'08", cede 24 secondi a Roglic.
16:55
Van Aert ha 7" di ritardo da Pogacar al primo rilevamento.
16:54
Bravo Latour, decimo tempo per lui al secondo intertempo.
16:53
Gaudu in ritardo - 1'04" - al secondo rilevamento.
16:52
Fuglsang al traguardo con 1'33" di ritardo da Kung.
16:51
Buona prova di Lutsenko, quinto al secondo intermedio.
16:51
ATTENZIONE. Pogacar miglior tempo al primo rilevamento! 10 secondi di vantaggio sui rivali: 10'38" il suo tempo.
16:49
Ultimo a partire, ecco lanciarsi Mathieu Van der Poel.
16:49
Geraint Thomas chiude in 33'18", alla fine perde 34 secondi da Roglic. Prestazione deludente.
16:47
Tocca a Julian Alaphilippe, penultimo a partire.
16:47
46 secondi di ritardo da Kung per Mollema.
16:46
Terzo in classifica, parte Richard Carapaz.
16:45
Al secondo intermedio Uran paga 7 secondi da Roglic.
16:44
Arriva Primoz Roglic, 32'44" il suo tempo, 25 secondi di ritardo da Kung. Il suo è il quatro tempo assoluto fino ad ora, slitta al quinto posto Mattia Cattaneo.
16:44
In partenza Wout Van Aert, il vero grande rivale di Kung per la vittoria di tappa.
16:43
1'18" il ritardo di Nibali da Kung al secondo intertempo.
16:42
Scatta Wilco Keldermann della Bora Hansgrohe.
16:38
In pedana di partenza Tadej Pogacar.
16:37
Grande crono di Jonas Vingegaard (Jumbo Visma): 32'27" a 8 secondi da Kung.
16:37
Thomas al secondo rilevamento con 25 secondi di ritardo da Roglic.
16:34
Buchmann chiude con un tempo alto: 34'29" a 2'19" da Kung.
16:33
10 secondi da Roglic per Fuglsang
16:33
Nibali sta pedalando sulla scia di Geraint Thomas. Intanto parte Pierre Latour
16:31
Thomas fa 17 secondi peggio di Roglic al primo check.
16:30
Perdono qualcosa Vingegaard e Asgreen al secondo intermedio, rispettivamente 5 e 17".
16:24
I due danesi Asgreen e Vingegaard hanno il miglior tempo al primo intermedio, Roglic ha 6 secondi di gap.
16:20
VINCENZO NIBALI scatta ora
16:18
Kruijswijk è nono al traguardo.
16:17
Parte anche Geraint Thomas (Ineos Grenadiers), avrà recuperato dalla caduta?
16:13
Parte Primož Roglič (Jumbo Visma)
16:13
Richie Porte (Ineos Grenadiers) arriva col terzo tempo, pochi centesimi dietro a Cattaneo.
16:08
TOP 10 PROVVISORIA: 1. Stefan Kung (Groupama-FDJ) in 32’19’’, 2. Mattia Cattaneo (Deceuninck–Quick-Step) a 36”, 3. Mikkel Bjerg (UAE Emirates) a 42’’, 4. Magnus Cort Nielsen (EF-Educational - Nippo) a 48”, 5. Stefan Bissegger (EF Education–Nippo) a 1’03”, 6. Neilson Powless (EF Education–Nippo) a 1’21’’, 7. Luke Durbridge (BikeExchange) a 1’23’’, 8. Anthony Perez (Cofidis) a 1’27”, 9. Omar Fraile (Astana-Premier Tech) a 1’27”, 10. Max Walscheid (Team Qhubeka) a 1’30’’.
16:04
Una dimostrazione di grande forza per Kung, che è primo con 32'19'', la media supera i 50 km/h.
15:59
Piccola curiosità: Cattaneo è il compagno di camera di Cavendish, vittorioso ieri. "Ieri è stata una delle giornate più emozionanti della mia carriera", ha dichiarato l'italiano ai microfoni RAI.
15:53
Kung è 27 secondi più veloce di Cattaneo al secondo intermedio
15:48
MATTIA CATTANEO miglior tempo provvisorio con 32'55'', grande performance per lui
15:46
1.5 km al traguardo per Cattaneo che segnare il miglior tempo
15:45
BREAKING NEWS. Arrestata la spettatrice che ha causato la maxi-caduta
15:43
Tempone per Stefan Kung al primo intertempo, 10'49''
15:42
Perde solo tre secondi dal leader al secondo intertempo Cattaneo, mentre Powless è calato
15:38
Neilson Powless (EF Education-Nippo) migliora il tempo di Cattaneo all'intertempo
15:34
Partito uno dei favoriti, il campione europeo Stefan Kung (Groupama-FDJ) con 10'58''.
15:33
Attenzione, Mattia Cattaneo (Deceuninck–Quick-Step) migior tempo al primo intertempo con 11'03''!
15:27
Arriva il britannico Simon Yates (BikeExchange) con un ritardo di 1'24''; in questo Tour punterà alle tappe.
15:11
TOP 10 PROVVISORIA: 1. Mikkel Bjerg (UAE Emirates) a 33’01’’, 2. Magnus Cort Nielsen (EF-Educational - Nippo) a 6”, 3. Stefan Bissegger (EF Education–Nippo) a 21”, 4. Luke Durbridge (BikeExchange) a 41’’, 5. Anthony Perez (Cofidis) a 41”, 6. Omar Fraile (Astana-Premier Tech) a 45" 7. Max Walscheid (Team Qhubeka), 8. Harri Sweeney (Lotto Soudal) a 52’’, 9. Thomas De Gendt (Lotto Soudal) a 56”, 10. Sepp Kuss (Jumbo Visma) a 56’’.
15:10
Magnus Cort Nielsen arriva secondo a 6".
15:07
Il canadese Hugo Houle (Astana-Premier Tech) è decimo a 57".
15:02
McNulty è vistosamente ferito a entrambe le ginocchia, termina con un tempo altissimo, speriamo niente di grave per lo statunitense
15:01
Partito anche Peter Sagan (Bora Hansgrohe)
14:59
Il danese Nielsen (EF - Nippo) segna un ottimo intertempo a 8" dal leader al primo rilevamento
14:55
TOP 10 PROVVISORIA: 1. Mikkel Bjerg (UAE Emirates) a 33’01’’, 2. Stefan Bissegger (EF Education–Nippo) a 21”, 3. Luke Durbridge (BikeExchange) a 41’’, 4. Anthony Perez (Cofidis) a 41”, 5. Omar Fraile (Astana-Premier Tech) a 45" 6. Max Walscheid (Team Qhubeka), 7. Harri Sweeney (Lotto Soudal) a 52’’, 8. Thomas De Gendt (Lotto Soudal) a 56”, 9. Sepp Kuss (Jumbo Visma) a 56’’, 10. Lukas Postberger (Bora Hansgrohe) a 59”.
14:54
Arriva Bisseger ed è secondo con un ritardo di 21".
14:49
Bissiger dovrebbe piazzarsi secondo o forse terzo, di questo passo. Ecco il replay del rischio poco dopo la partenza
14:46
Ed è ora il turno di un altro ex iridato, Philippe Gilbert (Lotto Soudal)
14:46
Arriva col quarto tempo lo spagnolo Omar Fraile (Astana-Premier Tech) a 45".
14:44
Partito l'ex-campione del mondo (in linea) Michał Kwiatkowski (Ineos Grenadiers).
14:39
Stefan Bissegger (EF Education–Nippo), 22enne svizzero, quest'anno ha vinto la crono alla Parigi Nizza e una tappa del giro elvetico.
14:36
Nonostante la quasi caduta, Bissiger è molto vicino ai tempi di Bjerg.
14:36
TOP 10 PROVVISORIA: 1. Mikkel Bjerg (UAE Emirates) a 33’01’’, 2. Luke Durbridge (BikeExchange) a 41’’, 3. Anthony Perez (Cofidis) a 41”, 4. Max Walscheid (Team Qhubeka), 5. Harri Sweeney (Lotto Soudal) a 52’’, 6. Thomas De Gendt (Lotto Soudal) a 56”, 7. Sepp Kuss (Jumbo Visma) a 56’’, 8. Lukas Postberger (Bora Hansgrohe) a 59”, 9. Jonas Rutsch (EF) a 1’13’’, 10. Davide Ballerini (Deceuninck-Quick Step) a 1’23’’.
14:35
Nono tempo per il tedesco Jonas Rutsch (EF) a 1'13''.
14:32
Tempo alto per lo specialista Victor Campenaerts (Qhubeka) a 2'50''.
14:31
CADUTA. Brandon McNulty (UAE Emirates) cambia la bici e riparte
14:27
Che brivido per lo svizzero Bissegger che sbaglia la frenata in una curva a gomito, tradito da una posizione poco consona di una moto che lo precedeva.
14:15
Il manto stradale sta diventando piuttosto bagnato, potrebbe rallentare le prestazioni dei corridori che partiranno d'ora in poi
14:12
TOP 10 PROVVISORIA: 1. Mikkel Bjerg (UAE Emirates) a 33’01’’, 2. Luke Durbridge (BikeExchange) a 41’’, 3. Anthony Perez (Cofidis) a 41”, 4. Max Walscheid (Team Qhubeka), 5. Harri Sweeney (Lotto Soudal) a 52’’, 6. Thomas De Gendt (Lotto Soudal) a 56”, 7. Sepp Kuss (Jumbo Visma) a 56’’, 8. Lukas Postberger (Bora Hansgrohe) a 59”, 9. Davide Ballerini (Deceuninck-Quick Step) a 1’23’’, 10. Jérémy Cabot (TotalEnergies) a 1'50''.
14:10
Arrivano anche Max Walscheid (Team Qhubeka), quarto a 48" e il nostro Davide Ballerini (Deceuninck-Quick Step), nono a 1'23''.
13:57
TOP 7 PROVVISORIA: 1. Mikkel Bjerg (UAE Emirates) a 33’01’’, 2. Luke Durbridge (BikeExchange) a 41’’, 3. Anthony Perez (Cofidis) a 41”, 4. Harri Sweeney (Lotto Soudal) a 52’’, 5. Thomas De Gendt (Lotto Soudal) a 56”, 6. Sepp Kuss (Jumbo Visma) a 56’’, 7. Lukas Postberger (Bora Hansgrohe) a 59”.
13:55
Arriva De Gendt con un ritardo di 56" da Bjerg.
13:51
Terzo tempo finale per Perez a 41", qualche centesimo peggio di Durbridge.
13:41
Ci sono due corridori che potrebbero minacciare Bjerg: Anthony Perez (Cofidis) che è 21" dietro al secondo intertempo e soprattutto Thomas De Gendt (Lotto Soudal), appena un secondo dietro al primo check.
13:39
Intanto, Cavendish dichiara all'arrivo: “Volevo godermi la giornata in verde, davvero bellla tutta la folla, i sorrisi e i bambini. È ciò che mi è mancato di più, grazie al pubblico francese".
13:39
Inizia a piovere sul percorso
13:38
TOP 4 PROVVISORIA: 1. Mikkel Bjerg (UAE Emirates) a 33’01’’, 2. Luke Durbridge (BikeExchange) a 41’’, 3. Harri Sweeney (Lotto Soudal) a 52’’, 4. Sepp Kuss (Jumbo Visma) a 56’’.
13:38
Lo specialista australiano Luke Durbridge (BikeExchange) si innesta in seconda posizione a 41" dal leader
13:36
Il percorso di oggi disegna una sorta di tondo sgraziato, con la partenza di Changé che è solo 3 km a nord dell'arrivo di Laval, raggiunto in senso orario.
13:33
Oggi dovrebbe essere il giorno del test di controllo sul Covid-19 per tutto il peloton, dopo la cronometro
13:27
TOP 3 PROVVISORIA: 1. Mikkel Bjerg (UAE Emirates) a 33’01’’, 2. Harry Sweeny (Lotto Soudal) a 52’’, 3. Sepp Kuss (Jumbo Visma) a 56’’.
13:26
Ecco Bjerg... ed è miglior tempo! Il dorsale numero 2 ferma il tempo sui 33'01'', ben 52 secondi meglio di Sweeny.
13:22
Attenzione, arriva l'australiano Harry Sweeny (Lotto Soudal), è il migliore finora con 33'53'', 4 secondi più veloce di Kuss.
13:20
A proposito di Cannonball e della tappa di ieri, ecco i voti del nostro direttore Stagi
13:19
Ma Mikkel Bjerg sta volando e potrebbe prendersi la leadership provvisoria; raggiunto e superato il vincitore di ieri Cavendish a doppia velocità.
13:18
Grande prestazione la sua, in seconda piazza c'è un compagno di squadra, l'olandese Mike Teunissen
13:17
L'americano Sepp Kuss (Jumbo Visma) si installa in testa alla classifica provvisoria con un tempo di 33'57''.
13:13
Il tri-campione iridato a cronometro Under-23 Mikkel Bjerg (UAE Emirates) dalla Danimarca è ora il migliore al primo e al secondo intertempo
13:10
Secondo il campione uscente nonché attuale maglia bianca, Tadej Pogačar, oggi "Servirà grande potenza". Lo sloveno scatterà alle ore 16.40
13:07
Tony Martin segna il miglior tempo con 35'33''. Potrebbe rimanere il punto di riferimento per diverso tempo.
13:01
Intanto, si celebra il 42esimo compleanno del francese Sylvain Chavanel che si è ritirato nel 2018 dopo 18 partecipazioni alla Grande Boucle (16 terminate) con tre tappe, due maglie gialle e due volte il premio per la combattività.
12:54
Partito Oss, il primo italiano in gara oggi
12:41
In maglia di campione tedesco, Martin è il migliore al primo intermedio finora, con un tempo di 11'58'' dopo 9 km
12:40
Il primo italiano a partire è Daniel Oss (Bora Hansgrohe) alle 12.54, l'ultimo sarà Vincenzo Nibali (Trek Segafredo) alle 16.20
12:37
Il percorso è adatto per le alte velocità, ecco la presentazione con tutti i dettagli
12:34
Partito ora il quattro volte iridato contro il tempo Tony Martin (Jumbo Visma), che in condizioni normali sarebbe uno dei favoriti
12:29
Fra due minuti sarà il turno di Chris Froome (Israel Startup Nation): al netto di età, cadute e problemi noti fa un certo effetto vederlo partire così presto in una cronometro. In classifica è attualmente 166esimo su 177.
12:26
Ha preso il via la maglia a pois Ide Schelling (Bora Hansgrohe), il prossimo sarà l'ex campione del mondo Mads Pedersen (Trek Segafredo)
12:17
PARTITO il primo corridore, inizia ufficialmente la quinta tappa del Tour de France 2021
12:16
Quale sarà la media finale? Secondo il Garibaldi del Tour potrebbe aggirarsi attorno ai 51 km/h, visto che vene ipotizzato un tempo di percorrenza di 32 minuti
12:15
L'ultimo sarà naturalmente la maglia gialla Mathieu van der Poel (Alpecin Fenix) alle 16.50
12:13
Corridori che partiranno a distanza di un minuto e mezzo uno dall'altro, il primo a scattare sarà il norvegese Amund Grondhal Jansen (Team BikeExchange) alle 12.15.
12:12
C'è grande attesa per i verdetti di questa che è la prima delle due prove contro il tempo previste dall'edizione 108 della corsa.
12:11
Buongiorno amici e bentrovati all'appuntamento con una giornata chiave del Tour de France: la cronometro di 27,2 km da Chanté a Laval Espace Mayenne.
12:10
DIRETTA A CURA DI DIEGO BARBERA

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Il nuovo casco Uvex Surge Aero MIPS® è perfetto per gli sprint, offre massima protezione e garantisce una ventilazione superiore. Il suo segreto è la copertura aerodinamica snap-on che si smonta e si monta in un baleno dando vita così...


I prodotti fanno certamente la differenza, ma un servizio post vendita eccellente non è alla portata di tutte le aziende. In questo caso Miche centra perfettamente i due obiettivi mettendovi a disposizione prodotti raffinati e performanti e una estensione gratuita...


Tante novità in arrivo per gli amanti dell'avventura grazie a Deity. Dalle t-shirt con vestibilità atletica ai cappellini snapback premium militare,  le proposte di abbigliamento Deity 2024 presentano lo stile inconfondibile che da sempre contraddistingue il marchio. Novità assoluta per la felpa con cappuccio Deity...


La Status 2 di Specialized non è una bici comune. Anche se riceve lo stesso livello di ingegneria delle nostre Stumpjumper o Epic, la differenza sta nella sua intenzione. Progettata per essere semplice e pronta a tutto, la Status 2 offre...


Visto il periodo bollente la più grande difficoltà resta quella di idratarsi bene, un problema che resta è primario rispetto quello dell’integrazione quando si pedala con questo caldo. Ecco fatto, con SuperHydro di EthicSport si prendono i classici due piccioni...


È buona norma, quando si è invitati ad una festa di compleanno, portare un omaggio al festeggiato, ma in casa De Rosa hanno deciso di invertire le convenzioni: in occasione del 61esimo compleanno di Cristiano De Rosa, infatti, arrivano due...


Pinarello ha svelato la nuova Bolide F TT, la bici che sarà a disposizione dei corridori del Team INEOS Grenadiers nelle rispettive nazionali per tentare l’assalto alla cronometro durante i Giochi Olimpici di Parigi 2024. Una colazione pazzesca...


Come spesso accade, anche oggi Fizik si muove con assoluta concretezza prevedendo i bisogni dei consumatori e lo fa introducendo le nuove scarpe Beat, il perfetto punto di unione tra chi pedalando, passa costantemente dalla gravel alla bici da strada....


Con il nuovo Cytal Carbon POC si conferma un marchio costantemente votato all’innovazione, esattamente come accaduto in passato con i caschi Octal e poi Ventral. In questo caso ogni elemento essenziale di questo casco è stato ottimizzato, anzi, è stato...


Da quest'anno anche gli atleti italiani possono usare le tende ipossiche o ipobariche, fino alla scorsa stagione ritenute al pari di una pratica dopante. Caduto un divieto storico inserito nella legge penale antidoping 376/2000, nella comunicazione inviata dal Ministero della...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi