Numero 1 - Anno 2018
 
Gatti & Misfatti
La messinscena

di Cristiano Gatti

Sulle implicazioni scientifiche ed etiche dell’asma nel ciclismo, compresi l’uso e l’abuso dei rimedi, abbiamo già letto tutto nell’esauriente editoriale del direttore Stagi, in apertura di trasmissione. Qui in chiusura, dovendo pur sempre trattare di Misfatti, il Gatti vorrebbe fare un focus - come usano di­re adesso nel mondo wow - su un ulteriore risvolto della que­stione Froome, un risvolto passato troppo velocemente e troppo sbrigativamente in ca­valleria. Ma per la miseria, an­zi per me, tremendamente indigeribile.

Sarò diretto: saltando a piedi pari e anche di­spari l’intero giallo salbutamolo, mi resta davanti agli occhi e anche un po’ sul­l’anima il Froome alla presentazione del Giro d’Italia. Rias­sunto flash della tempistica, per spiegarmi meglio: il campionissimo (minuscolo, sia chiaro) finisce sotto inc­hiesta a settembre, per lunghe settimane lui e la sua squadra vivono con questo spadone di Damocle sopra le zucche, io immagino preoccupazioni e ansie mica da ridere, eppure questo incubo non toglie che lo stesso imputato si presenti bello come il sole, sorridente e spensierato, nel videomessaggio (come l’astronauta Ne­spoli dai meandri del cosmo) durante il galà rosa che svela il nuovo Giro, poche parole per dire amici, io ci sarò, oyeah.
Vorrei ripeterlo perché non sfugga la sostanza della faccenda: quando Vegni orgoglione fa lanciare il videomessaggio siamo già al 29 novembre. In quel preciso momento, Froome sa di essere nei guai fino al collo. Quan­to a Vegni, io non so se sa. Voglio pensare che non sappia, ma so che è molto difficile non sappia. Se davvero non sapesse, al suo posto io adesso sarei furioso come un bufalo, e manderei letteralmente al suo paese il pur prestigioso favorito della nuova corsa.

In ogni caso, resto a Froo­me. Sarà che sono stato troppo all’oratorio, non lo nego. Sarà che i miei genitori erano di pasta antica, così da insegnarmi giorno e notte la doverosa pratica della di­gnità, della vergogna, del pu­dore e di tutte quelle cose lì. Ma pur riconoscendo per intero i miei limiti culturali, non riesco proprio a immaginare come un tizio inguaiatissimo come Froome possa recitare così bene la parte dell’allegrone e dell’ineffabile, come se niente fosse, promettendo e assicurando felicità per tutti all’epoca di maggio. Io e quelli venuti fuori dall’educazione che raccontavo prima, al suo posto, faremmo una figura penosa. Tutti capirebbero che qualcosa non quadra. Come minimo, abbasseremmo lo sguardo. Come lo si abbassa sempre quando non riesci a guardare negli occhi il mon­do, perché un peso grava sulla coscienza.

Èevidente che questa non è una condanna preventiva nei confronti di Froome. Non voglio dire che sia colpevole. Non so­no in grado di dirlo, neppure mi interessa molto. A struggermi è qualcosa di mol­to più impalpabile e inquietante: ancora una volta, si conferma quanto gli uomini, certi uomini, siano in grado di recitare. Gli uomini ciclisti, come dimostrano gli ultimi vent’anni, più di altri. Ma an­cora una volta, pure stavolta, io non ho la minima intenzione di rassegnarmi a questa cupa normalità, di accettare la solita litania di giustifiche (co­sì fanno tutti, eccetera): an­cora adesso, a due mesi di di­stanza, quella serata della presentazione mi fa pesantemente imbestialire. Mi sento preso per il naso, avverto il video di Froome, della Sky - sperando di non doverci abbinare pure Vegni, perché sarebbe il peggiore di tutti - come un’offensiva messinscena. Sì, offensiva: perché umilia il Gi­ro, umilia l’Italia e umilia tut­ti quanti noi, almeno quelli che hanno ancora un orgoglio e un carattere.

Passassero cent’anni, Froome resterà forse l’insuperabile vincitore di grandi giri, ma resterà so­prattutto quello abilissimo a nascondere gli scheletri nell’armadio, facendosi beffe della credulità popolare. Se poi riuscirà comunque a correre e a vincere il Giro, non sposta di niente la questione: la macchia c’è e resta. As­sie­me alle dosi da mammuth che si è puffato alla Vuelta. Do­vendo pesare una persona, dal mio punto di vista pesa più la messinscena del salbutamolo. Perché dopo tutto mi lascerà sempre aperto un fastidioso dubbio: un attore che recita tanto bene, in pubblico, cosa altro è capace di mascherare?
ULTIME NOTIZIE
GRAN FONDO
GF GIMONDI, BERGAMO VALORE AGGIUNTO
La partenza e l'arrivo. La fatica e la gioia. Il Selvino e la Costa Valle Imagna. I ristori e le ecozone. > >
GRAN FONDO
LA GF LAIGUEGLIA COMPIE VENT'ANNI
E’ l’ouverture della stagione ciclo-amatoriale, lo spartiacque fra il letargo invernale ed il ritorno > >
COMPONENTISTICA
BIKE HEAD COMPOSITES PRESENTA BITURBOROAD
È da quando sono stati introdotti i freni a disco sulle bici da corsa che > >
INIZIATIVE
GALLARATE #USALABICIINSICUREZZA
#usalabiciinsicurezza, atto finale in quel di Gallarate, in provincia di Varese. Oggi, infatti, vengono > >
GRAN FONDO
GF ALASSIO, SCALDATE I MOTORI
E’ già aria di primavera in Liguria. Ed è tutto pronto ad Alassio, una delle più belle località della > >
FUORISTRADA
VENETO CUP, PARTITO IL CONTO ALLA ROVESCIA
E’ cominciato il conto alla rovescia per l’avvio della Veneto Cup & Kids 2018. Veneto Cup. Il circuito > >
FUORISTRADA
IRON BIKE 2018, I NUMERI E LE NOVITÀ
Tra le novità spicca, in primis, il sito internet www.ironbikepuglia.it, portale sul quale saranno disponibili > >
FUORISTRADA
TROFEO MONTE SANT'ANGELO, DOMENICA TUTTI A PALMA CAMPANIA
Promette di essere una straordinaria edizione il Trofeo Monte Sant’Angelo che, domenica 25 febbraio, > >
FUORISTRADA
TROFEO ERACLE, TEMPO DI CRONOCOPPIE
Si avvicina a grandi passi l’evento di mountain bike destinato ad alimentare l’interesse degli appassionati > >
AMATORI
COLLINE MATERANE, UNA GIORNATA DA INCORNICIARE
Il Santuario di Madonna di Picciano ha confermato l’indissolubile legame dei santuari benedettini con > >
ABBIGLIAMENTO
ABUS. GAME CHANGER, INNOVATIVO E AERODIMANICO
Generalmente il nome di un prodotto può essere realizzato utilizzando sigle > >
GRAN FONDO
MARCHE MARATHON, ULTIME ORE PER ABBONARSI
Ancora pochi giorni per abbonarsi al Marche Marathon - Ciclo Promo Components - Trofeo Namedsport. Infatti > >
GRAN FONDO
GF LOANO, PIÙ FORTI DEL VENTO
Il vero grande nemico da combattere, domenica 18 febbraio, alla ottava edizione della Gran Fondo Città > >
AMATORI
PEDALATIUM, PARTENZA COL BOTTO
E non poteva partire meglio di così il Circuito Pedalatium, 4 appuntamenti imperdibili con lo sport > >
GRAN FONDO
INBICI TOP CHALLENGE, CONTO ALLA ROVESCIA
Ultimi granelli di clessidra per il debutto ufficiale della terza edizione dell’InBici Top Challenge, > >
INIZIATIVE
«SICURI IN BICICLETTA», PROGETTO DA APPREZZARE
“Sicuri in bicicletta”, presentato a Roma il giorno di San Valentino, è un progetto che merita la giusta > >
FUORISTRADA
JOLANDA NEFF RITROVA SHIMANO
Jolanda Neff, pluri Campone del Mondo XC, torna a gareggiare con Shimano, il marchio che l’ha portata > >
ALIMENTAZIONE
ETHIC SPORT OMEGA 3 TGX, UN PORTENTO PER LA SALUTE
Sono parecchi anni che si parla di Omega 3, grassi polinsaturi capaci di apportare innumerevoli benefici > >
FUORISTRADA
WILIER FORCE 7C VERSO IL DEBUTTO
Rientrata dal ritiro a Gran Canaria, la Wilier Force 7C pedala verso il debutto stagionale, che sarà > >
FUORISTRADA
UMBRIA MTB MARATHON, ULTIMI GIORNI PER LA SECONDA QUOTA
Ultimi giorni per approfittare delle quote scontate per abbonarsi al Jeko Umbria Marathon > >
GRAN FONDO
COLNAGO FESTIVAL, CRISTIANO MILITELLO GUEST STAR
Ogni anno il Colnago Cycling Festival si rinnova e propone al suo pubblico, sempre più vasto e variegato, > >
AMATORI
CICLISMO AMATORIALE, PASSIONE IN SICUREZZA
Definito il programma per la serata dedicata a “Ciclismo amatoriale, passione in sicurezza”, in programma > >
ABBIGLIAMENTO
SIXS. NUOVA TS3W, PIÙ CALDO E LIBERTÀ
Chi pratica sport all’aperto nei mesi invernali non può fare a meno di un capo intimo adeguato, una > >
GRAN FONDO
GF CITTÀ DI LOANO, TUTTO È PRONTO
E' iniziato il conto alla rovescia dell'ottava edizione della Gran Fondo Città di Loano, che domenica > >
INIZIATIVE
TUTTI IN SELLA PER L'ANNO DEL TURISMO UE-CINA
Il Delta del Po, Riserva della Biosfera MaB UNESCO, parteciperà il prossimo venerdì 2 marzo all'evento > >
ABBIGLIAMENTO
SANTINI VESTIRÀ IL TOUR DE SUISSE
La corsa a tappe elvetica ha scelto Santini Cycling Wear per le maglie ufficiali dei leader di classifica. > >
ABBIGLIAMENTO
SIXS SA COMBATTERE IL FREDDO
Glx Winter e Winter Bootie sono due delle grandi novità SIXS per il 2018. Due prodotti pensati per l’inverno > >
BICICLETTE
ENGLISH CYCLES, L'OPERA D'ARTE
Esattamente come accade nel motociclismo, anche il mondo delle bici è caratterizzato > >
INIZIATIVE
FCI e Fondazione ANIA presentano "SICURI IN BICICLETTA"
Aumentare la sicurezza dei ciclisti sulla strada attraverso una serie di iniziative che favoriscano > >
PARACICLISMO
MANIAGO SVELA I SUOI MONDIALI
A distanza di alcune settimane dalla presentazione ufficiale a Palazzo Chigi a Roma, con la presenza > >
 
 
DA NON PERDERE
RITRATTI DALLA A ALLA Z
+ Tutti i ritratti
ALBI D'ORO
+ Albi d'oro
OSCAR TUTTOBICI
+ Oscar tuttoBICI
I NOSTRI LIBRI

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy